Malattie ovariche

Le malattie ovariche possono sviluppare molti problemi da malattie che possono causare infertilità a cisti funzionali molto semplici e spontanee e tumori ovarici che possono costare la vita alla donna se un ritardo nella diagnosi è ritardato. Poiché si trova nella cavità addominale, a volte può dare un riscontro tardivo. Le ovaie dovrebbero essere valutate non solo con l'esame ma anche con l'ecografia. L'esame ginecologico e l'ecografia pelvica dovrebbero essere applicati in caso di dolore addominale, dolore mestruale, dolore durante i rapporti sessuali, sensazione di pressione sulla vescica o sull'ano, minzione frequente, irregolarità mestruale. Specialista in Ginecologia e Ostetricia del Memorial Hospital op. Dott. Figen Ta┼čer Güney ha fornito le seguenti informazioni sulle "malattie ovariche": Le ovaie sono organi che pendono liberamente nella cavità addominale con legamenti su entrambi i lati dell'utero. In questo organo sono immagazzinate le uova che forniscono fertilità alle donne, inoltre gli ormoni secreti dalle ovaie con l'effetto degli ormoni secreti dal cervello forniscono la regolarità mestruale. Ogni mese, una piccola cisti contenente l'uovo si forma dalle ovaie con l'effetto degli ormoni. Questa cisti è chiamata follicolo.Se l'uovo viene espulso dal follicolo in crescita e incontra lo sperma, l'embrione formato si attacca al tessuto formato dall'utero con l'effetto degli ormoni e si verifica una gravidanza. Nell'ovaio si forma una cisti che allatta il bambino nel primo periodo, se la gravidanza non si è verificata termina con il sanguinamento mestruale. Le cisti follicolari a volte possono crescere e formare strutture a pareti sottili piene di liquido chiamate cisti ovariche funzionali e scomparire entro 1-3 mesi. Le cisti ovariche sono sacche piene di liquido sulla superficie o all'interno delle ovaie. Molte donne affrontano il problema delle cisti ovariche ad un certo punto della loro vita. Le cisti ovariche funzionali a volte non vengono notate e possono causare disturbi come dolore all'inguine, sensazione di pressione e minzione frequente. Queste cisti possono rompersi, ruotare attorno al proprio asse o sanguinare nelle cisti, causando un forte dolore. Quando si valutano le cisti, è necessario tenere conto di alcuni parametri: età, menopausa, dimensioni della cisti e disturbi possono avere caratteristiche negative nelle donne in età avanzata e in menopausa, cioè donne al di fuori dell'età riproduttiva. Le cisti funzionali (innocenti) di solito si verificano in età riproduttiva. La maggior parte delle cisti funzionali non provocano alcun disturbo e vengono rilevate durante l'esame, vengono seguite e scompaiono spontaneamente entro 1-3 mesi Le pillole anticoncezionali vengono utilizzate nel trattamento per le loro proprietà di soppressione dell'ovulazione. Quando c'è sanguinamento nella cisti, c'è un forte dolore, può essere seguito usando antidolorifici. Raramente, se la cisti dell'uovo colpisce la vena mentre si spezza e sanguinamento si verifica nella cavità addominale durante l'ovulazione, l'operazione può essere necessaria. Il paziente è seguito in condizioni ospedaliere.Le cisti possono causare la rotazione su se stesse delle ovaie appese nella cavità addominale e compromettere la circolazione dell'ovaio. In questo caso si sviluppa anche dolore e, se necessario, devono essere applicati follow-up e laparoscopia.

Cisti dermoide: Si sviluppa dalle cellule germinali (riproduttive) nelle ovaie. Può contenere diversi tessuti (come capelli, denti, cartilagine, ossa, intestino ecc.) Il suo trattamento è la rimozione chirurgica. Alcune cisti hanno anche caratteristiche neoplastiche (tumorali). Le cisti che si sviluppano in età avanzata e non passano in pochi cicli, contenenti strutture, compartimenti che appaiono densi nell'ecografia, accumulo di liquidi nell'addome, perdita di peso e debolezza vengono affrontate con sospetto. In presenza di questi reperti, il paziente viene solitamente operato in presenza di un patologo. Se la cisti viene valutata come cancro, a seconda dello stadio del cancro, può essere necessario solo la rimozione ovarica o la rimozione dei linfonodi e dell'appendice dell'utero e delle ovaie (omento) e quindi il trattamento farmacologico.

Cisti al cioccolato (endometriosi): È la parete interna dell'utero che si trova nelle ovaie. Il dolore cronico all'inguine può causare dolore durante le mestruazioni e i rapporti sessuali. Poiché la cisti nell'ovaio ha l'aspetto di cioccolato fuso, si chiama cisti di cioccolato ed è una delle principali cause di infertilità. È una malattia cronica e può ripresentarsi. Quando queste cisti vengono rilevate, vengono rimosse e vengono applicati trattamenti che sopprimono nuovi focolai.

Ovaio polistico: Piccole cisti sono visibili nel rivestimento delle ovaie. Il cambiamento nell'equilibrio ormonale porta a ritardi mestruali e può includere problemi metabolici. La resistenza all'insulina può essere vista con un aumentato rischio di diabete di tipo 2, obesità, malattie cardiovascolari, infertilità e aborto spontaneo durante la gravidanza. Il trattamento è pianificato in base alla disposizione del ciclo (mestruazione) o ai desideri del bambino.

POF (insufficienza ovarica prematura): È la riduzione della riserva ovarica e lo sviluppo della menopausa negli anni venti o trenta. Dà sintomi con la cessazione delle mestruazioni. Poiché può avere caratteristiche genetiche, a volte il motivo non può essere spiegato. Nel trattamento, le mestruazioni si ottengono con la sostituzione ormonale, ma non si possono avere figli perché l'ovulazione non si sviluppa.