Non portare a spasso il tuo bambino con un deambulatore

Gli esperti del Dipartimento per la salute e le malattie infantili dell'Ataşehir Memorial Medical Center hanno affermato che i deambulatori potrebbero influenzare negativamente i bambini fisicamente, mentalmente e psicologicamente e hanno dato consigli alle famiglie.

La causa più comune di trauma cranico negli incidenti di bambini che camminano

È uno sviluppo molto eccitante per te e per il tuo bambino imparare a stare in piedi e camminare da solo. Quando nasce tra uno e due anni, il bambino che ha movimenti riflessivi acquisisce la capacità di camminare e si trasforma in un bambino che si muove nel suo ambiente. Questo sviluppo nell'infanzia è lo sviluppo correlato ai movimenti ed è chiamato "sviluppo motorio". Lo sviluppo motorio avviene attraverso la maturazione e l'apprendimento. La capacità del bambino di controllare il proprio corpo dipende sia dalla maturità del corpo che dall'apprendimento. Abilità come camminare, parlare, controllare l'intestino e la vescica, tenersi per mano e controllare le mani sono fondamentalmente abilità motorie basate sulla maturità. È noto che le condizioni ambientali sono efficaci nell'accelerare o ritardare questi processi di maturazione.

Un bambino non autorizzato a muoversi, può camminare in ritardo

Le capacità motorie dei bambini a cui viene data l'opportunità di muoversi liberamente e giocare con vari giocattoli si sviluppano più velocemente. I bambini che non sono autorizzati a muoversi, ricevono poca attenzione e trascorrono molto tempo nella loro culla possono camminare più tardi del normale.

Uno dei problemi più discussi nel processo di deambulazione dei bambini è l'uso di un deambulatore. Famiglie soprattutto 4-7. Comprano e lasciano che i loro figli usino un deambulatore per mesi, con una certa pressione dall'ambiente. Il deambulatore provoca pause e interruzioni durante i periodi naturali di deambulazione del bambino (periodo dei riflessi, il periodo in cui non può scendere completamente, il periodo di alzarsi volontario in cui si alza di nuovo in piedi e sequenze - periodi di deambulazione). Gli effetti negativi del deambulatore per il bambino possono essere elencati come segue:

  • Poiché il corpo non è preparato per stare in piedi contro la gravità, può accumularsi e causare curvature spinali come cifosi o scoliosi.
  • Poiché la struttura del piede viene premuta prima che sia pronta, possono verificarsi deformità del piede.
  • Possono verificarsi problemi all'anca a seguito del carico simmetrico o asimmetrico dell'intero peso corporeo sui fianchi prima che le strutture dell'anca siano completamente sviluppate.
  • Il bambino in realtà non cammina nel deambulatore, ma si trascina con i piedi. Poiché la sua gamba è corta e non sa come premere completamente, preme sulla punta del dito e questo può portare a un'abitudine. Quindi, quando cammina, può camminare in punta di piedi.
  • Tira le tovaglie e lascia cadere gli oggetti pesanti sul tavolo o può essere esposto a mille tipi di pericoli inimmaginabili. Negli studi condotti negli Stati Uniti d'America, il 90% delle cause di trauma cranico che si è verificato tra 1 e 12 mesi sono risultati essere incidenti con deambulatore.
  • Poiché il bambino si trova in uno spazio limitato, può influire negativamente sul suo sviluppo psicologico.

Per questi motivi, se vuoi che il tuo bambino abbia una struttura fisicamente, mentalmente e psicologicamente sana, ti consigliamo di NON USARE UN WALKER. Invece, aiuta il tuo bambino a giocare e svilupparsi liberamente su una coperta che viene messa sul pavimento. È meglio per il bambino provare a spingere il passeggino giocattolo o spingere una sedia in modo che impari a camminare.