Di cosa sei curioso dopo l'intervento chirurgico

Uso dell'auto

Potresti essere autorizzato a guidare 8 settimane dopo l'intervento chirurgico. Se provi a farlo prima, potresti avvertire dolore alle braccia e alle spalle mentre muovi il volante e potrebbe essere problematico se non sei in grado di muoverti con la rapidità necessaria.

Lavori di casa

Quando ti senti in forma e in grado di farlo (circa 3-4 settimane), puoi iniziare i lavori domestici leggeri e fare giardinaggio leggero. Dovresti evitare il sollevamento di carichi pesanti per 2 mesi dopo l'intervento.

Sesso

Dovresti organizzare le tue relazioni sessuali senza fretta. Di solito si consiglia di attendere 4 settimane dopo l'operazione. Sarà necessario determinare la posizione più appropriata che non affatica la respirazione e il petto e non dia fastidio. Non dovrebbe turbarti se i primi tentativi non hanno successo o sono impegnativi.

Bagno

Puoi fare il tuo normale bagno, le sottili croste attorno alle tue ferite si ammorbidiranno e cadranno da sole. Va bene toccare l'acqua saponosa sulle ferite. Sarà più facile per te fare la doccia mentre fai il bagno.

Nutrizione

Nei giorni successivi all'intervento, avrai bisogno di una quantità eccessiva di calorie affinché il tuo recupero sia veloce. Per questo motivo non fare dieta per un mese, mangia quello che vuoi a condizione che sia meno salato. Ma dovresti sapere che è assolutamente necessario avere un basso contenuto di grassi nel sangue a lungo termine dopo l'intervento. Questo può essere ottenuto solo con una dieta sana per tutta la vita. Per questo motivo, stai decisamente lontano dai grassi animali (burro, sego) e dai formaggi grassi.

Usa sempre oli liquidi (girasole, olio di mais, olio di soia e olio d'oliva) nei tuoi pasti. Evita la carne rossa (soprattutto l'agnello). Mangia molto pesce, pollo e carne di tacchino. Puoi mangiare 1-2 uova intere a settimana, così come i bianchi delle uova. La base principale della nutrizione dovrebbe essere molta frutta e verdura. Con questo tipo di dieta, i grassi nel sangue saranno regolati e porteranno una soluzione al tuo problema di peso. Puoi farti aiutare dal dietologo del nostro ospedale, oltre a un esempio nutrizionale in appendice. (Dieta per la protezione del cuore)

Alcol

Dopo il rientro a casa va bene acquistarne piccole quantità, come un bicchiere di vino rosso o una bibita a doppia distillazione. Dovresti evitare il consumo eccessivo di alcol per tutta la vita. Se stai assumendo sonniferi, sedativi o altri farmaci antidolorifici, gli effetti dei farmaci possono aumentare se combinati con l'alcol. Poiché anche l'alcol interagisce seriamente con Coumadin, si raccomanda che i pazienti valvolari che usano Coumadin stiano più attenti all'eccesso di alcol.

Controlli

Avrai un appuntamento con il tuo cardiologo una o due settimane dopo la dimissione e vedrai il chirurgo tre o quattro settimane dopo. Il tuo infermiere di servizio o l'infermiera coordinatrice del tuo chirurgo organizzeranno questi appuntamenti il ​​giorno della dimissione. Durante questi controlli, verranno eseguiti elettrocardiogramma e film polmonari, se necessario verranno effettuati conte ematiche, controlli dell'urea e dello zucchero.

È inoltre necessario che i pazienti sottoposti a intervento valvolare cerchino il tempo di protrombina. Questi appuntamenti sono molto importanti, che permetteranno al tuo medico di valutare la tua guarigione e di riprogrammare i tuoi farmaci. Prendi nota di ciò che vuoi chiedere durante questa visita prima di andare dal tuo medico. In questa intervista, puoi anche discutere del tempo per tornare a lavorare con il tuo medico.

Cosa fare durante un lungo periodo di follow-up

Pazienti sottoposti a intervento chirurgico di bypass coronarico

  • Fai controllare il grasso nel sangue ogni 6 mesi e fai un ECG.
  • Fai eseguire il test da sforzo ogni anno, fai prendere ECHO, pellicola polmonare.
  • Il tuo cardiologo potrebbe richiedere un'angiografia di controllo per un lungo periodo di tempo (come 5 anni).

Pazienti con chirurgia valvolare

  • Controlla il tuo tempo di protrombina (PTZ) ogni mese in modo che il tuo cardiologo possa regolare la dose di cumadina.
  • Sottoponiti a un ECHO ogni anno, fai un ECG e una radiografia del torace.
  • Informa il tuo medico che stai usando Coumadin se verrà eseguito un intervento chirurgico con sanguinamento sul nostro corpo.
  • Durante tale procedura, è necessario utilizzare antibiotici per prevenire l'infezione delle palpebre (profilassi dell'endocardite).
  • Chiedi al medico curante di parlare con il cardiologo per l'aggiustamento di Coumadin e gli antibiotici.

Sintomi importanti a cui prestare attenzione durante il periodo di recupero

Nel periodo di recupero, dovresti prendere sul serio i seguenti sintomi e parlare immediatamente con il tuo cardiologo o chirurgo, ad eccezione del dolore che viene alleviato da semplici farmaci antidolorifici:

  • Battiti cardiaci irregolari e rapidi,
  • Respirazione difficile, frequente e intermittente,
  • Eccessiva sudorazione e febbre
  • Confusione improvvisa e vertigini nella vista,
  • La brutta sensazione che deriva dal semplice sforzo.

Se non riesci a comunicare, puoi rivolgerti alla clinica di emergenza.

Cibo gratis

  • Pollo: bollito o grigliato (la sua pelle non verrà mangiata),
  • Pesce: bollito o alla griglia (molto mangiato),
  • Verdure: cotte o lessate nell'olio (da mangiare molto)
  • Frutta: tutti i tipi di frutta,
  • Insalata: tranne quelle contenenti maionese e salsa
  • Pane: crusca, avena, pane di segale,
  • Formaggio: ricotta fresca
  • Frutta a guscio e legumi dovrebbero essere limitati nei pazienti con elevata acidità urica. I pazienti diabetici dovrebbero continuare la loro dieta diabetica.

Mangerà di meno

  • Farina: pane, pasticceria, riso, pasta,
  • Dolci: latte, miele, marmellata,
  • Feta: tre scatole di fiammiferi al giorno,
  • Latte: un bicchiere (non grasso) al giorno,
  • Yogurt: 125 g al giorno. (non batterà la panna),
  • Manzo, manzo: sgrassato
  • Alcol: a giorni alterni, 1-2 bibite distillate o 1-2 bicchieri di vino rosso al giorno
  • Formaggio a pasta filata Albumi d'uovo, 1-2 uova intere a settimana

Assolutamente vietato

  • Frattaglie: lingua, fegato, cervello, milza
  • Grassi: burro, coda, sego, margarina,
  • Frutti di mare: gamberetti, cozze, aragosta,
  • Formaggio: formaggio cheddar (soprattutto vecchio cheddar),
  • Dessert: gelato
  • Carni: montone e agnello, hamburger, salsiccia, pancetta, soudjouk