Il virus HPV colpisce anche gli uomini

Il cancro cervicale, che è il secondo tipo di cancro più comune tra le donne nel mondo, è causato dal virus del papiloma umano (HPV). Mentre ogni anno a circa 500mila donne viene diagnosticato un cancro cervicale, le vite di 250mila donne sono in pericolo a causa di questa malattia. L'HPV, che viene trasmesso principalmente attraverso il contatto sessuale, causa il cancro della bocca, della faringe, dell'ano e del pene negli uomini e nelle verruche nell'area genitale. Grazie alla diagnosi precoce e al trattamento adeguatamente pianificato, è possibile combattere l'HPV. Memorial Kayseri Hospital Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia op. Dott. Cemal Ünlü ha fornito informazioni sul virus HPV.

Il virus può essere distrutto dal sistema immunitario

L'HPV, che causa solo malattie negli esseri umani, non si trasmette attraverso le comuni piscine, servizi igienici e asciugamani, contrariamente a quanto si sa. La malattia, che si trasmette principalmente per contatto sessuale, può causare verruche e molti tipi di cancro. Tra questi, il più comune e riscontrato nelle donne è il cancro cervicale. Anche la pillola anticoncezionale a lungo termine, il fumo e l'infezione da clamidia possono far progredire rapidamente la malattia e trasformarsi in cancro. Per la diagnosi sono necessari l'esame ginecologico e lo striscio. In effetti, quasi l'80-90% delle donne sono infette da HPV durante la loro vita. Tuttavia, grazie al sistema immunitario, il virus scompare completamente nella maggior parte delle donne entro pochi anni.

Causa anche il cancro negli uomini

L'HPV provoca il cancro cervicale provocando cambiamenti nelle cellule della cervice.

Il cancro cervicale può essere trattato con successo se diagnosticato precocemente. L'HPV può anche raramente causare il cancro della vulva, della vagina, dell'ano, della bocca e della faringe. Negli uomini, è la causa più importante del cancro della bocca, della faringe, dell'ano e del pene e delle verruche nell'area genitale. Tuttavia, l'incidenza di questi tumori negli uomini è estremamente bassa rispetto al cancro cervicale nelle donne.

Oltre alla vaccinazione sono necessari controlli regolari

Il modo più efficace per proteggersi dal virus è vaccinarsi prima di essere infettati. Il vaccino HPV può essere somministrato a chiunque di età compresa tra 9 e 45 anni. È estremamente importante vaccinare senza incontrare il virus. Il vaccino viene somministrato in due modi in Turchia, doppio e quadruplo. Mentre il doppio vaccino fornisce protezione contro il tipo 16-18 di HPV responsabile dei tumori, il vaccino quadruplo è protettivo contro i tipi di HPV responsabili delle verruche (6-11-16-18) oltre ai tipi di HPV cancerogeni . Se il vaccino viene somministrato a persone di età compresa tra 9 e 14 anni, sono sufficienti 2 dosi di vaccinazione con un intervallo di 6 mesi. Se viene somministrato all'età di 15 anni e oltre, la seconda dose deve essere somministrata due mesi dopo la prima dose e la terza dose deve essere somministrata tre mesi dopo. Nell'area in cui è stato applicato il vaccino possono verificarsi effetti collaterali non significativi come lieve arrossamento e gonfiore. Inoltre, i test di screening del cancro cervicale di routine devono essere continuati anche se è stato somministrato il vaccino HPV. Perché ci sono tipi di HPV che si verificano meno frequentemente al di fuori dei 16-18 anni e causano il cancro cervicale allo stesso modo.

Chi dovrebbe essere vaccinato contro il virus?

  • La sicurezza del vaccino in caso di gravidanza non è stata completamente dimostrata. Non deve essere applicato durante la gravidanza, ma in caso di applicazione accidentale non sono stati osservati effetti collaterali significativi.
  • Il vaccino può essere somministrato in modo sicuro alle madri che allattano. Il vaccino non contiene materiale genetico del virus e non contiene mercurio come conservante.
  • Dovrebbe essere fatto a tutte le ragazze e i ragazzi dai 9 anni in su. La vaccinazione dei ragazzi non solo proteggerà ma, soprattutto, impedirà la futura trasmissione del virus alle donne attraverso il contatto sessuale.