La carenza di vitamina D minaccia la salute del seno

La carenza di vitamina D, che è importante per tutti i sistemi del corpo, può invitare molte malattie. Soprattutto il cancro al seno può essere scatenato nei casi in cui la carenza di vitamina D è vista per vari motivi. Assoc. Il medico ha fornito informazioni sulla relazione tra vitamina D e cancro.

Le donne più giovani sono più a rischio

Oggi ragioni come lavorare in ambienti chiusi, una dieta malsana e non avere abbastanza attività all'aria aperta aumentano la carenza di vitamina D. Studi scientifici sulla carenza di vitamina D; Rivela che provoca cancro, diabete, ipertensione, stanchezza cronica, depressione, malattie cardiache e reumatiche. Si è osservato che il livello di vitamina D è normale o superiore al normale, specialmente nelle donne con cancro al seno. È stato dimostrato che le donne con alti livelli di vitamina D hanno almeno 2 volte più possibilità di sopravvivenza rispetto alle donne con bassi livelli di vitamina D. La vitamina D al di sotto dei limiti normali è importante non solo per le donne con cancro al seno, ma anche per prevenire il cancro al seno.

Prendi precauzioni contro il cancro al seno con la vitamina D.

La vitamina D previene la divisione rapida aumentando la comunicazione tra le cellule. I recettori della vitamina D sulle cellule prevengono la crescita anormale di quelle cellule, cioè la loro proliferazione, e riducono il flusso sanguigno in esse. Quindi, le cellule non possono essere nutrite e muoiono. Pertanto, le donne con alti livelli di vitamina D hanno una vita più lunga, anche se hanno il cancro al seno. Un livello normale di vitamina D in una donna senza cancro dovrebbe essere di almeno 30 ng / ml. Il livello di vitamina D di molte donne che si pensa vivano in ambienti chiusi è di circa 17 ng / ml. Le donne che assumono livelli di vitamina D superiori a 50 ng / ml riducono del 50% il rischio di sviluppare il cancro al seno. L'aumento del livello di vitamina D di 50 ng / ml e oltre anche nelle donne che hanno avuto un cancro al seno in precedenza, influisce positivamente sul trattamento. Alcuni studi hanno dimostrato che la carenza di vitamina D è diversa dal cancro al seno; Ha anche dimostrato che aumenta il rischio di cancro al colon, ai polmoni e alla prostata.

Approfitta del sole

Un'adeguata assunzione di vitamina D si ottiene attraverso una corretta alimentazione e un corretto utilizzo della luce solare. Per questo motivo è importante beneficiare del sole durante il giorno tranne che a mezzogiorno. Dovrebbero essere consumati salmone e tonno, ricchi di vitamina D, oli di pesce, fegato di pollo e tuorlo d'uovo. La vitamina D si trova anche nel latte, nei succhi di frutta, in particolare nel succo d'arancia e nei prodotti a base di cereali.

Non assumere integratori senza consultare un medico

L'assunzione di vitamina D è estremamente benefica per il corpo, ma poiché troppo di tutto è dannoso, un'assunzione eccessiva di questa vitamina può causare effetti indesiderati. Una persona non dovrebbe assumere più di 4000 unità di vitamina D al giorno. Livelli troppo alti di vitamina D possono portare a depositi di calcio nei tessuti molli e negli organi della persona. Per questo motivo, dovrebbe essere preso l'aiuto di esperti e dovrebbe essere misurato il livello di vitamina D nel corpo.