Aumento del rischio di ictus nelle donne

La disabilità permanente e l'ictus potenzialmente letale sono stati più comuni nelle donne rispetto agli uomini negli ultimi anni. Molti fattori come le donne che vivono più a lungo, la gravidanza e la pillola anticoncezionale possono aumentare il rischio di ictus. Gli esperti del Memorial Health Group Stroke Rehabilitation and Research Unit hanno fornito informazioni sull'ictus e sul suo trattamento.

Ipertensione, diabete e colesterolo possono causare un ictus

L'ictus è al 5 ° posto tra i maschi e 3 ° tra le femmine. Il motivo principale per cui le donne subiscono più ictus è perché vivono più a lungo degli uomini. Con l'aumentare della percentuale di persone anziane nella società, aumenta la frequenza degli ictus, soprattutto nelle donne. Pertanto, è importante determinare il rischio di ictus e attuare strategie preventive. Oltre a fattori di rischio comuni come l'ipertensione, il diabete, il colesterolo alto e il fumo, esistono anche fattori di rischio specifici per le donne.

I cambiamenti in gravidanza possono essere efficaci

Le giovani donne in gravidanza sono più a rischio di sviluppare un ictus rispetto a quelle che non lo fanno. A causa dei cambiamenti fisiologici dell'edema e del meccanismo di coagulazione sperimentati durante la gravidanza, l'ictus è più comune soprattutto negli ultimi 3 mesi di gravidanza e nel primo periodo postpartum. L'ipertensione associata alla gravidanza è una causa importante sia di sanguinamento che di ictus ostruttivo. È necessario assicurarsi che le donne con ipertensione prima della gravidanza utilizzino aspirina a basso dosaggio sotto la supervisione di un medico e abbiano un contenuto di calcio sufficiente nella loro dieta. Le donne incinte con ipertensione dovrebbero continuare la terapia farmacologica appropriata sotto la supervisione di un medico dopo la nascita.

Non utilizzare farmaci anticoncezionali incontrollati

È stato stabilito che il rischio di ictus aumenta relativamente in coloro che usano farmaci contraccettivi a basso dosaggio. Particolarmente; L'uso della pillola anticoncezionale aumenta il rischio di ictus negli anziani, nei fumatori, in quelli con diabete, ipertensione e colesterolo o nelle donne con disturbi geneticamente della coagulazione. Pertanto, quando è necessario utilizzare la pillola anticoncezionale in soggetti con questi fattori di rischio, questi fattori di rischio devono essere tenuti sotto controllo. L'occlusione della vena cerebrale, una delle rare cause di ictus, si verifica più frequentemente nelle donne. Negli studi, oltre il 70% dei pazienti con questo tipo di ictus sono donne. Si pensa che il motivo principale per cui è visto così spesso nelle donne sia la pillola anticoncezionale o i fattori ormonali causati dalla gravidanza. La gravidanza non è dannosa per le donne con una tale storia, ma si raccomanda di utilizzare fluidificanti del sangue durante la gravidanza.

L'emicrania può aumentare il rischio di ictus

L'emicrania con aura, che si manifesta con sintomi come disturbi della vista e della parola e intorpidimento, può aumentare il rischio di ictus. È interessante notare che il rischio di ictus aumenta ancora di più nelle donne con emicrania con aura che fumano. Le donne con emicrania con aura dovrebbero assolutamente smettere di fumare.

I disturbi del ritmo cardiaco innescano l'ictus

L'aritmia cardiaca chiamata "fibrillazione atriale" è un importante fattore di rischio per l'ictus. A causa della maggiore aspettativa di vita delle donne, è più comune soprattutto in età avanzata. Pertanto, si raccomanda che le donne di età superiore a 75 anni siano sottoposte a screening per ECG e disturbi del ritmo durante i controlli di routine.