Non allargare la circonferenza della vita mangiando correttamente durante l'Eid-al-Adha

Una circonferenza della vita superiore a 94 cm per gli uomini e 80 cm per le donne comporta notevoli rischi per la salute. L'eccesso di grasso nella regione addominale a causa di un'alimentazione malsana e di una vita sedentaria è il sintomo più visibile della malattia della "sindrome metabolica". La sindrome metabolica, che inizia con la resistenza all'insulina e può portare a diabete, disturbi dei lipidi nel sangue, ipertensione e malattia coronarica, richiede un cambiamento dello stile di vita che includa una corretta alimentazione e un regolare esercizio fisico. Eid al-Adha, dove aumenta il consumo di carne e dolci, richiede alle persone che sono minacciate dalla sindrome metabolica di stare più attente.

Dal Memorial Antalya Hospital, Dipartimento di Endocrinologia e Malattie Metaboliche. Dott. Gökhan Yazıcıoğlu ha fornito informazioni sulla sindrome metabolica e ha spiegato le regole di una corretta alimentazione soprattutto durante l'Eid al-Adha.

Sintomi della sindrome metabolica ...

La presenza di insulino-resistenza in una persona, tolleranza al glucosio (carboidrati) ridotta che può essere rilevata dal test di carico di zucchero, presenza di almeno uno dei casi di diabete o ipertensione, deterioramento dei grassi nel sangue (trigliceridi alti o colesterolo buono basso), obesità in la zona addominale (indice di massa corporea La presenza di almeno due dei casi (maggiore di 30 o circonferenza vita maggiore di 94 cm negli uomini e 80 cm nelle donne) sono criteri importanti per la diagnosi di sindrome metabolica.

La perdita di peso dovrebbe essere raggiunta prima durante il trattamento.

Il metodo di trattamento più appropriato nella sindrome metabolica sta cambiando lo stile di vita per la perdita di peso e l'esercizio fisico regolare, un'alimentazione sana e l'inizio della terapia farmacologica al fine di raggiungere gli obiettivi clinici nelle condizioni necessarie. Anche la perdita di peso del 5-10% può controllare tutti i componenti della sindrome metabolica. Un'attività fisica regolare insieme alla perdita di peso del 7% riduce il rischio di sviluppare il diabete del 50% entro 4 anni.

L'uso corretto dei grassi è importante nella nutrizione

Scopo della terapia nutrizionale nella sindrome metabolica; correggere la resistenza all'insulina e prevenire i disturbi legati all'insulino-resistenza. Il grasso totale dovrebbe essere mantenuto al 25-35% delle calorie, la maggior parte delle quali dovrebbe essere olio d'oliva, olio di nocciole e olio di canola. La soia, il girasole e l'olio di mais dovrebbero essere consumati di meno. È preferibile consumare una dieta ricca di acidi grassi omega-3, ovvero frutti di mare, nocciole, noci, mandorle e olio di semi di lino. Il consumo di carboidrati dovrebbe essere il 45-55% delle calorie totali e dovrebbero essere preferiti cibi per la colazione contenenti principalmente cereali integrali, frutta e verdura, legumi, cereali e avena. Il resto delle calorie dovrebbe provenire da proteine ​​e preferibilmente pollo o tacchino senza pelle, carne magra e latticini magri o magri sono opzioni più sane.

Per mangiare bene durante la festa ...

Coloro che vogliono trascorrere l'Eid al-Adha senza essere privati ​​del consumo di carne rossa a causa della sindrome metabolica dovrebbero prestare attenzione a quanto segue nelle loro abitudini alimentari:

  • Poiché l'elevata quantità di grassi saturi nella carne rossa è dannosa, è necessario prestare attenzione alla quantità e alla frequenza del consumo di carne durante la festa. Il consumo di 2-3 polpette (60-90 grammi) ai pasti soddisferà il fabbisogno giornaliero di carne.
  • Le carni devono essere cotte utilizzando metodi grill, forno e bollitura per prevenire la formazione di elementi cancerogeni, perdita di vitamine e intossicazioni alimentari. Il metodo di frittura e tostatura dovrebbe essere evitato.
  • I grassi non devono essere utilizzati nei piatti di carne, è necessario assicurarsi che la carne sia cotta con il proprio grasso. I piatti a base di verdure a base di carne devono essere cucinati senza aggiungere olio.
  • Le parti grasse della carne non dovrebbero essere mangiate e il grasso interno dell'animale non dovrebbe essere usato per aggiungere sapore ai pasti.
  • Oltre alla carne che non contiene vitamina C ed E, dovrebbero essere consumate verdure, insalate, succhi di frutta appena spremuti che contengono queste vitamine.
  • Al posto dei dolci e del cioccolato con pasta, i dolci al latte e alla frutta vanno consumati in piccole porzioni.
  • Le camminate veloci giornaliere dovrebbero essere continuate durante le vacanze.