Attenzione alle coliche del tuo bambino!

Le crisi di pianto neonatale, che continuano giorno e notte, spesso aggravate tra le 18:00 e mezzanotte, quando la madre è più stanca e forse ha bisogno di prendersi cura dei bisogni degli altri bambini, possono essere causate da coliche o dolori di gas.

Gli specialisti del dipartimento per la salute e le malattie infantili del Memorial Antalya Hospital hanno dato importanti consigli a madri e padri su come intervenire nei bambini con coliche di origine sconosciuta.

I bambini dovrebbero essere irrequieti per 3 ore a partire dalla sesta settimana e quando hanno 3-4 mesi, questo disagio diminuisce a 1 o 2 ore. I genitori non hanno bisogno di allarmarsi se il bambino si calma in poche ore ed è in pace per il resto della giornata.

I dolori di colica passano mentre il bambino cresce

Se il pianto del bambino continua per tutto il giorno e la notte e diventa grave, si dovrebbe sospettare dolori di coliche (gas). La colica può svilupparsi in circa un quinto dei bambini tra le 2-4 settimane. Non si sa perché sia ​​causato il problema delle coliche, che causa crisi di pianto durante il giorno. La colica di solito indica che il bambino è eccessivamente sensibile agli stimoli o che non è in grado di controllare il suo sistema nervoso immaturo. Man mano che il bambino cresce, quando ha 3 o 4 mesi, o al più tardi 6 mesi, i pianti indotti dalle coliche passeranno poiché può controllare più facilmente il sistema nervoso.

Le madri che allattano dovrebbero prestare attenzione alla loro alimentazione

A volte, la colica, che indica che le madri che allattano sono sensibili a un pasto nella loro dieta, può essere causata dalla sensibilità al contenuto proteico del latte in formula. I pianti in stile colica possono anche indicare una malattia come un'ernia in alcuni casi. Anche se l'unica cosa che puoi fare è aspettare che questo periodo passi, è possibile cercare di mantenere il tuo bambino calmo provando alcune cose. Prima di tutto, dovresti consultare il tuo pediatra e assicurarti che questi attacchi di pianto non siano dovuti a nessuna malattia.

Cosa puoi fare per calmare il tuo bambino ...

  • Se stai allattando il tuo bambino, dovresti rimuovere i latticini, la caffeina, le cipolle, i cavoli e altri cibi scomodi dalla tua dieta. Se stai allattando il tuo bambino con del latte artificiale, chiedi al tuo medico informazioni sull'idrolizzato proteico. Se la sensibilità al cibo è la causa delle coliche, la situazione migliorerà in pochi giorni dopo aver apportato questi cambiamenti.
  • Non sovralimentare il tuo bambino. In generale, prendi almeno 2 o 2,5 ore tra i pasti.
  • Porta il tuo bambino a fare una passeggiata con il passeggino. Il movimento lo calmerà.
  • Fai oscillare il tuo bambino sulle ginocchia, avvia l'aspirapolvere nella stanza accanto. Il movimento ritmico continuo e il suono calmante possono aiutarlo ad addormentarsi.
  • Dai al tuo bambino un ciuccio. Mentre alcuni bambini che allattano al seno si rifiuteranno di farlo, fornirà un sollievo immediato per la maggior parte.
  • Appoggia il tuo bambino con la pancia sulle ginocchia e massaggia la schiena. La pressione applicata alla sua vita può rilassarlo.
  • Avvolgi il tuo bambino in una grande coperta sottile per tenerlo al sicuro e al caldo.
  • Quando ti senti teso e ansioso, chiedi a un familiare o un amico di prendersi cura del bambino e di uscire di casa. Stare lontano da casa, anche solo per un'ora o due, ti permetterà di avere una prospettiva positiva.