Attenzione agli attacchi cardiaci improvvisi nei giovani!

Ogni anno 6 milioni di persone muoiono di infarto nel mondo. L'età media di chi ha un infarto è di 35-65 anni. Tuttavia, per il popolo turco, l'immagine è spaventosa. La Turchia è al primo posto in Europa per morti a causa di attacchi di cuore al di sotto dei 50 anni. Gli attacchi di cuore hanno conseguenze più pericolose nei giovani. Quando la vena principale è ostruita negli anziani, entrano in gioco le vene laterali. L'attacco cardiaco uccide nei giovani perché le vene laterali non completano il loro sviluppo. Gli esperti del dipartimento di cardiologia del Memorial Hospital hanno fornito informazioni sulle morti improvvise dovute a un attacco di cuore in giovane età.

Perché l'attacco di cuore causa morte improvvisa negli adolescenti?

I giovani sono meno fortunati degli anziani in caso di infarto. Perché invecchiando, si formano "vene ponte" tra le vene. In questo caso, il cuore può continuare ad essere alimentato prelevando il sangue dall'altro vaso in caso di occlusione vascolare. Poiché una tale struttura non si verifica nei giovani, il cuore, che non è preparato per una crisi, può improvvisamente fermarsi e causare la morte. Questi ambienti che lasciano in vita la persona si sviluppano dopo i 50 anni. Tuttavia, poiché il cuore dei giovani non è pronto per questo, la morte avviene con la crisi. Mentre una persona di 50 anni può essere ricoverata in ospedale quando ha un attacco di cuore, un giovane muore prima di raggiungere l'ospedale. Perché nei giovani non esistono le vene che fanno da ponte che tengono in vita gli anziani e preparano il cuore alla crisi. Un altro fattore che causa attacchi di cuore tra i giovani è l'uso di droghe. Sostanze come cocaina, marijuana o pillole sono una delle cause più importanti di attacchi di cuore. La cocaina, in particolare, ha un effetto diretto sull'infarto. Come le sigarette e l'alcol, anche il consumo di coca cola è molto comune tra i giovani. La cola è una bevanda che influisce negativamente sulla frequenza cardiaca. Pertanto, si consiglia di ridurne al minimo il consumo.

Attenzione alle lezioni di educazione fisica!

Gli studenti sono persi nelle lezioni di educazione fisica all'età di 12-13 anni a causa di morte cardiaca improvvisa. Qui, il fattore sottostante più importante sono i fattori familiari. Devono essere indagate le morti precoci e improvvise in famiglia. In tali morti, il tasso di morte improvvisa nella famiglia del giovane è del 30%. Le cardiopatie strutturali, i disturbi del ritmo cardiaco e le malattie del muscolo cardiaco sono tra le cause più importanti di morte improvvisa. La causa di tali morti non è un attacco di cuore, ma disturbi del ritmo causati da un'eccessiva scarica di adrenalina. Sebbene non sia possibile anticiparlo in anticipo, è molto importante tenere conto delle lamentele dei bambini in giovane età. I bambini con disturbi come mancanza di respiro e palpitazioni dovrebbero essere portati dal medico prima.

Quali sono le cause delle morti improvvise che si verificano nei campi?

Il 70-80% delle morti improvvise negli atleti è dovuto ad attacchi di cuore. Si pensa che qui sia coinvolto il fattore stress. Le placche dense di colesterolo formate nella parete del cuore si rompono a causa dello stress. Il livello di adrenalina aumenta negli atleti che praticano sport competitivi sotto stress intenso e quando si aggiunge un po 'di droghe a questo, queste placche vengono lacerate. Queste rotture della placca possono coagulare e causare improvvisamente l'ostruzione delle arterie. Questo porta a morti per attacchi di cuore. Gli sport competitivi come il calcio e il basket comportano molti più rischi per i giovani atleti.

Il rischio di morte improvvisa è disponibile anche nelle partite sui campi di calcio

Il motivo per cui le morti improvvise dovute ad attacchi di cuore si verificano nelle partite di astro pitch è che i giocatori non sono atleti professionisti. Poiché gli atleti dilettanti che giocano sul tappeto una volta alla settimana non hanno una forma fisica sufficiente, non si allenano regolarmente e vivono sedentari. Questa inattività porta un'elevata scarica di adrenalina e la morte per un attacco di cuore con una partita settimanale. La perdita della giovinezza nelle partite di astroturf è la rottura delle placche nelle vene e la formazione di un infarto dovuto allo stress.

È possibile predeterminare il rischio di morte improvvisa per attacco cardiaco?

Non esiste un unico modo per prevedere un attacco di cuore. Per non perdere gli atleti sul campo, gli esami dettagliati dovrebbero essere fatti con molta attenzione. Soprattutto per coloro che sono impegnati in sport agonistici, tutti i profili di colesterolo, esami del sangue che possono essere un marker di rischio genetico, nonché ecocardiografia e test da sforzo dovrebbero essere esaminati ogni anno. I gruppi a rischio, cioè quelli con una storia di morte improvvisa di primo grado, gli atleti con ispessimento del muscolo cardiaco e quelli con malattie muscolari dovrebbero essere indirizzati a esami più alti. T Wave Alternans è un esame che dovrebbe essere eseguito nelle persone ad alto rischio. Dovrebbe essere utilizzato come primo passo nei gruppi a rischio.

Sintomo di attacco di cuore Problema di salute: sindrome di Marfan

È molto importante sottoporsi a un esame cardiaco di giovani che sono alti, hanno braccia e dita lunghe, hanno una struttura corporea lunga e hanno curvatura spinale e difetti agli occhi. Perché in questa condizione, che si chiama "Sindrome di Marfan", una persona può morire prima dei suoi coetanei per morte cardiaca improvvisa dovuta all'allargamento e alla rottura dell'arteria aortica principale. Poiché la sindrome di Marfan è una malattia ereditaria prevedibile, può essere trattata in anticipo e possono essere prese le necessarie precauzioni. L'aspettativa di vita di queste persone è molto più breve di quella delle altre persone. Queste persone, che hanno una vita media di 45 anni, di solito muoiono improvvisamente.