Non lasciare che il caldo estivo ammali il tuo bambino

Mentre le calde giornate estive sopraffanno gli adulti, possono anche far ammalare i bambini. Tuttavia, prestando attenzione ad alcuni punti importanti, è possibile garantire che sia i genitori che i bambini passino l'estate comodamente. Specialista del Dipartimento per la salute e le malattie dei bambini del Memorial Ankara Hospital. Dott. İncilay Üstündağ ha fornito informazioni su ciò che dovrebbe essere considerato nella cura del bambino durante i mesi estivi.

Scegli vestiti leggeri, larghi e comodi per il tuo bambino

Poiché i bambini non possono regolare la loro temperatura corporea come gli adulti, è di grande importanza scegliere vestiti per bambini adatti in estate. Soprattutto per i bambini di età inferiore a 1 anno, è necessario scegliere vestiti monostrato, sottili, di cotone e traspiranti. I tessuti e gli strati sintetici dovrebbero essere evitati per i bambini. In caso contrario, la temperatura corporea del bambino potrebbe aumentare. Ciò aumenta la necessità di liquidi, la perdita di acqua e sale porta a debolezza e perdita di appetito. Ancora una volta, quando la temperatura ambiente aumenta, le ghiandole sudoripare sovraccariche si intasano e formano macchie di eruzione cutanea sulla pelle. Per evitare questa situazione, è necessario scegliere abiti leggeri e larghi.

Tieni il pannolino acceso per un po 'dopo aver cambiato il pannolino.

Uno dei metodi più confortanti nei mesi estivi è fare un bagno quotidiano con acqua calda. Tuttavia, l'uso quotidiano di sapone e shampoo può interrompere la barriera protettiva della pelle e causare malattie della pelle come i funghi. Per questo motivo, sarà sufficiente utilizzare uno shampoo per bambini adatto due volte a settimana. L'applicazione di creme oleose dopo il bagno può anche causare un aumento dell'eruzione cutanea chiudendo i dotti delle ghiandole sudoripare. Invece, una lozione leggera dovrebbe essere preferita per mantenere la pelle umida. Come le eruzioni cutanee, le eruzioni da pannolino tendono a verificarsi più frequentemente durante i mesi estivi. Cambiare frequentemente i pannolini, lavare il sedere del bambino con acqua tiepida e lasciarlo esposto per un po ', asciugando così la pelle a contatto con l'aria, sarà sufficiente utilizzare creme protettive che non contengano coloranti profumati, preferibilmente ossido di zinco, in uno strato sottile sarà sufficiente per prevenire la dermatite da pannolino.

Presta particolare attenzione al consumo di liquidi del tuo bambino

Affinché il bambino abbia un'estate confortevole, è necessario prestare attenzione a nutrire il bambino. Si ritiene che i bambini che allattano solo al seno non abbiano bisogno di acqua. Tuttavia, poiché il fabbisogno di liquidi della madre aumenta con il calore, il rapporto dell'acqua nel contenuto di latte a volte può diminuire. Per questo, oltre ad aumentare il consumo di liquidi della madre, si consiglia al suo bambino di bere acqua bollita. Il bambino che ha bisogno di liquidi berrà l'acqua senza obiezioni.

Evita il pericolo di diarrea estiva

Con il caldo i microrganismi si riproducono più velocemente e gli alimenti si deteriorano più velocemente, provocando un aumento dei casi di diarrea nei mesi estivi. Sebbene sia noto che i bambini allattati al seno sono meno colpiti dalla diarrea, non si dovrebbe dedurre che non abbiano mai la diarrea. Il principio di base qui è osservare le norme igieniche e lavarsi le mani frequentemente.

Portalo al sole nelle ore giuste per l'assunzione di vitamina D.

Un altro punto da considerare nella cura del bambino in estate è utilizzare il sole in modo sufficiente e corretto. Il bambino ha bisogno della luce solare e della vitamina D che il suo corpo produrrà attraverso questi raggi. Tuttavia, l'uso eccessivo di creme solari negli ultimi anni priva i bambini della vitamina D naturale e ha portato a un numero crescente di bambini con carenza di vitamina D. Ai bambini dovrebbe essere consentito di beneficiare dei morbidi raggi del sole prima delle 10.00 del mattino e dopo le 16.00 la sera. Nel frattempo, sarà sufficiente solo una protezione meccanica come un cappello, non è necessario applicare la protezione solare.

Evita gli spray repellenti

Nei mesi estivi, i bambini dovrebbero anche essere protetti da punture di insetti e mosche. A tal fine, potrebbe essere preferibile utilizzare zanzariere intorno al letto del bambino. Gli spray spruzzati nell'ambiente non devono essere utilizzati nelle stanze dei bambini a causa dei loro effetti tossici. I dispositivi ad ultrasuoni possono essere utilizzati se assolutamente necessario. Recentemente, ci sono braccialetti e lozioni prodotti utilizzando aromi naturali sul mercato. Questi prodotti possono essere utilizzati anche a condizione che siano sicuri del loro contenuto naturale.