Lo yoga aumenta la motivazione e il successo nel trattamento del cancro

Lo yoga, che rafforza fisicamente il corpo e migliora la salute mentale riducendo lo stress, negli ultimi anni ha svolto anche un ruolo di supporto nel trattamento di molte malattie. Lo yoga, che occupa un posto importante nella lotta contro il cancro, apre le porte di una vita sana e pacifica. Gli specialisti del dipartimento di oncologia del Memorial Ankara Hospital, affermando che le persone che praticano lo yoga hanno ottenuto risultati positivi nel trattamento del cancro, hanno rilasciato importanti dichiarazioni sull'argomento nella "Settimana del cancro dall'1 al 7 aprile".

Riduce il dolore e migliora la qualità del sonno

Yoga, che non è solo una semplice tecnica di postura, significa letteralmente unificazione e unità. I componenti di base dello yoga includono tecniche di respirazione, postura e tecniche di movimento, meditazione, autoeducazione - auto-ricerca. Lo yoga, che allena sia l'anima che il corpo, migliora la qualità della vita della persona. Yoga; Contribuisce in modo significativo alla qualità della vita dei malati di cancro riducendo problemi come dolore, depressione, stress, disturbi del sonno e debolezza. Inoltre, aiuta a ridurre gli effetti collaterali e lo stress associati ai trattamenti contro il cancro e migliora la qualità della vita dei pazienti. Secondo le attuali prove scientifiche, lo yoga non è l'unico modo per trattare o prevenire qualsiasi tipo di cancro. Esperienza nel processo di trattamento del cancro dello yoga; Ha effetti positivi su problemi come ansia, stress, depressione, debolezza, incontinenza urinaria, problemi sessuali, dolori muscolari e articolari. Una mente riposata e un aumento della qualità del sonno sono possibili con lo yoga regolare. Inoltre, c'è una riduzione del dolore e degli ormoni dello stress e la qualità della vita aumenta in modo significativo.

Salvatore anche per i pazienti più anziani

Lo yoga non è una pratica complementare che può essere utilizzata solo nei tumori in fase iniziale. Gli studi dimostrano che lo yoga riduce il dolore e l'affaticamento nelle donne con carcinoma mammario avanzato, fornisce sollievo psicologico e rende più facile accettare la situazione. Lo yoga è un'applicazione che può essere utilizzata in pazienti che non hanno la possibilità di riprendersi completamente e le cui condizioni di prestazione fisica sono adeguate. Inoltre, lo yoga è molto adatto non solo per i giovani ma anche per i malati di cancro avanzati.

Consulta il tuo medico prima di iniziare.

Lo yoga è una pratica molto sicura in generale poiché le sue tecniche non comportano alcun farmaco o alcuna interferenza con il corpo. Situazioni come la formazione di coaguli nelle vene a causa di immobilità prolungata, coagulazione e raccolta di sangue sotto la pelle sono molto rare. Oltre a questi, potrebbero esserci alcuni effetti collaterali come danni ai nervi e ai legamenti articolari dovuti a movimenti impropri. Alcune posture e movimenti possono essere dannosi nelle donne in gravidanza, alcune malattie del sistema circolatorio come ipertensione, insufficienza cardiaca e alcuni malati di cancro.

La persona dovrebbe fare i movimenti appropriati

I movimenti effettuati secondo i tipi di yoga hanno un certo grado di difficoltà e ritmo. La capacità fisica e la forza di una persona che pratica yoga da molto tempo e di chi ha un problema di salute o principiante varia. Il corpo della persona gli dà un'idea di quali movimenti può e non può fare. Il dolore e il dolore non dovrebbero essere avvertiti in nessun movimento. Se la persona avverte dolore, dovrebbe smettere di muoversi e consultare uno specialista. Il corpo non dovrebbe essere teso e i vincoli dovrebbero essere rispettati. È molto importante partire con un istruttore di yoga professionista, non fare yoga guardando video e libri senza consultare un esperto, e condividerlo con l'istruttore se c'è qualche problema di salute.