Differenza O-Arm nella chirurgia della colonna vertebrale

Le malattie spinali, comuni nella società, riducono la qualità della vita limitando la mobilità. La strumentazione, ovvero il metodo di avvitamento, aumenta il comfort del paziente nelle condizioni che si verificano nella colonna vertebrale, la parte del corpo più esposta. La tecnologia O-Ar utilizzata nelle operazioni di avvitamento della colonna vertebrale non lascia spazio a errori. Gli esperti del dipartimento di neurochirurgia dell'ospedale Memorial Şişli hanno fornito informazioni sulla tecnologia O-Arm utilizzata nella chirurgia della colonna vertebrale.

La chirurgia dell'avvitamento è ampiamente utilizzata

La chirurgia dell'avvitamento è frequentemente utilizzata soprattutto nelle deformità spinali dovute all'invecchiamento, compressione nel canale spinale, tumori spinali, curvature spinali nell'infanzia e nella giovinezza, alcune malattie dello sviluppo della colonna vertebrale e fratture e lussazioni dovute a traumi. Il posizionamento delle viti nella colonna vertebrale viene eseguito a causa della necessità di supporto dopo che le ossa non sono più in grado di reggersi a vicenda. L'obiettivo qui è ripristinare una solida struttura alla colonna vertebrale che ha perso il suo sostegno ed equilibrio. In questi interventi chirurgici vengono utilizzate viti dure in lega di titanio, note anche come "posizionamento del platino" tra le persone.

Mentre la percentuale di successo aumenta con l'immagine 3D, il margine di errore viene ripristinato

Sebbene il punto in cui la vite deve essere posizionata nella colonna vertebrale varia a seconda della regione anatomica, dovrebbe essere determinato con una precisione di 1-2 mm. Fino a poco tempo, le operazioni di avvitamento della colonna vertebrale venivano eseguite con un braccio a C e un dispositivo a raggi X bidimensionale chiamato fluoroscopia. In queste operazioni c'era il rischio sia di infezione che di un nuovo intervento chirurgico perché la vite poteva andare in una zona indesiderata. Tuttavia, al giorno d'oggi, si è visto che non c'è margine di errore nelle operazioni di avvitamento eseguite con la tecnologia O-Arm, che può acquisire immagini tomografiche tridimensionali. Oggi esistono sistemi in grado di mostrare tutti i bersagli con precisione avanzata, come i sistemi di navigazione utilizzati nelle automobili. Tuttavia, con il dispositivo O-Arm, è possibile eseguire la tomografia in condizioni sterili durante l'intervento chirurgico. Questi sistemi funzionano in modo sincrono tra loro. Assicura che le viti che richiedono una precisione di 1-2 mm siano posizionate in modo sicuro durante l'operazione.

Il paziente si alza in breve tempo

Le operazioni di avvitamento della colonna vertebrale eseguite con il dispositivo O-Arm, che consente la tomografia durante l'operazione, presentano diversi vantaggi.

  • Fornisce informazioni critiche al chirurgo in ogni fase e il rischio di recidiva della malattia viene azzerato.
  • Il paziente riceve meno radiazioni.
  • Il sistema di imaging O-Arm fornisce un rapido recupero e meno sanguinamento con una piccola incisione.
  • Questo sistema riduce al minimo i grandi rischi di interventi chirurgici complessi.
  • Riduce il rischio di infezione. Il rischio di ictus dovuto alla vite viene eliminato.