Prestate attenzione a questi per una vacanza confortevole con il vostro bambino!

Viaggiare per famiglie con bambini è sia divertente che un processo di tanto in tanto allarmante per i genitori perché ogni dettaglio deve essere pianificato in anticipo. E 'infatti possibile trascorrere la vacanza comodamente e in modo sano con un'adeguata programmazione. Gli specialisti del Dipartimento per la salute e le malattie dei bambini dell'ospedale Memorial Ataşehir hanno fornito suggerimenti importanti per una vacanza sana con i bambini.

Una vacanza piacevole si nasconde nei dettagli

Prima di tutto, la durata della vacanza dovrebbe essere adattata in base all'età del bambino. Se hai un figlio di età compresa tra 0 e 2 anni ed è previsto un piano di ferie più lungo di 10 giorni, le routine domestiche; In altre parole, uscire dalla solita routine può causare ansia ai bambini. È ideale che le vacanze con bambini di età compresa tra 0 e 2 anni richiedano generalmente 5-7 giorni. I bambini di età compresa tra 3-6 anni, il periodo dei playboy, possono tollerare di stare lontani dalle loro case più a lungo.

È un dato di fatto che gli adolescenti si godono le vacanze con i loro amici più che con la loro famiglia, e se tuo figlio adolescente non vuole andare in vacanza con i suoi genitori, non dovrebbe essere troppo insistente. Se la madre e il padre stanno programmando una vacanza separata dal bambino, non ci saranno problemi seri quando i loro figli saranno lontani da lui la notte tanto quanto la loro età. In breve, il tuo bambino di 1 anno è a 1 giorno di distanza da te; I bambini dai 2 anni possono trascorrere anche 2 giorni. Ma stare lontano dai genitori per periodi più lunghi può mettere a disagio i bambini piccoli.

Cosa dovrebbe esserci nella borsa di tuo figlio?

Mentre prepari la borsa per le vacanze di tuo figlio, preferisci vestiti di cotone di colore chiaro. Oltre ai vestiti a maniche corte, dovrebbero essere acquistati anche quelli a maniche lunghe. Oltre alle scarpe casual, puoi acquistare sandali che non scivolano i piedi nella sabbia o nel terreno bagnato. Cappelli a tesa larga, occhiali da sole possono essere aggiunti alla valigia per proteggersi dal sole e dal vento. Dopo essere entrati in mare, ci dovrebbero essere alcuni costumi da bagno da cambiare.

Articoli per la cura speciali come shampoo, sapone, olio idratante non devono essere dimenticati. Se c'è una distanza tra i letti, è possibile ricevere una radio usata a casa. Giocattoli e libri che gli piacciono e con cui può passare il tempo possono essere inclusi in questa borsa. Zanzariere, liquido repellente per insetti o compresse possono essere prese contro la possibilità di mosche. Oltre a questi articoli che saranno assolutamente necessari, possono essere presi come precauzione termometro, garza, cerotto, medicinali usati con il consiglio del medico, sciroppi, dermatite da pannolino e creme allergiche.

La gomma da masticare sull'aereo bilancia la pressione dell'orecchio

I bambini sani e non prematuri nati in tempo possono viaggiare in aereo dopo le 3 settimane di età. I movimenti di deglutizione dovrebbero essere usati per bilanciare la pressione dell'orecchio durante l'atterraggio e il decollo sull'aereo. Affinché i bambini possano deglutire, si consiglia di succhiare la madre durante l'atterraggio e il decollo. I bambini più grandi, come quelli di età superiore ai 4 anni, possono masticare la gomma. La gomma da masticare bilancia la pressione dell'orecchio con un effetto simile.

I farmaci anti-nausea possono essere utilizzati su consiglio del medico.

Può essere consigliabile che i bambini guardino nella direzione del veicolo per ridurre la nausea quando viaggiano nel veicolo. Ai bambini con cinetosi grave può essere consigliato di utilizzare farmaci anti-nausea che il pediatra riterrà appropriati prima del viaggio. I bambini non devono essere nutriti con nulla almeno 1 ora prima della partenza. Se si tratta di un viaggio in veicolo molto lungo, fare delle pause di tanto in tanto rilasserà il bambino. Se possibile, la partenza dovrebbe essere fatta nelle ore più fresche, non a mezzogiorno quando il sole è in cima. Il clima molto caldo può far annoiare il bambino dal viaggio in breve tempo. L'aria nell'auto dovrebbe essere mantenuta pulita e fresca. Il condizionatore d'aria non deve essere acceso direttamente per creare freschezza.

Il vaccino contro il tetano non dovrebbe essere trascurato in estate

Se il bambino ha vaccinazioni incomplete, queste devono essere completate prima di andare in vacanza. Soprattutto il vaccino contro il tetano non dovrebbe essere perso durante il periodo estivo. Il vaccino contro il tetano viene somministrato a tutti i bambini nel nostro paese 2-4-6-18. Viene effettuato in mesi e 4-6 anni. Dopo i 6 anni, continua a proteggere per 5 anni e un'altra dose di tetano viene somministrata all'età di 11-12 anni. Questa dose di tetano, che viene solitamente somministrata all'età di 11-12 anni, può essere dimenticata e può verificarsi un rischio durante i periodi dell'adolescenza.

Possono essere richieste vaccinazioni speciali a seconda della zona di destinazione.

Per le famiglie che intendono recarsi in regioni a rischio, i vaccini speciali non di routine non dovrebbero essere dimenticati, a seconda della destinazione. Ad esempio, se si prevede di recarsi in alcune regioni dell'Arabia e dell'Africa chiamate cintura della meningite, la meningite da meningococco dovrebbe essere trattata. Sebbene il vaccino contro la meningite meningococcica non sia regolarmente incluso nel calendario vaccinale nazionale del nostro paese, viene regolarmente applicato dal Ministero della Salute per coloro che andranno all'Hajj. Questo vaccino, che viene applicato abitualmente in molti paesi all'estero, è uno dei vaccini consigliati anche se non viaggi in Arabia o in Africa, a causa dell'elevato numero di immigrati nel nostro paese.

I filtri solari a 50 fattori dovrebbero essere preferiti

Le creme solari da utilizzare per i bambini dovrebbero essere quelle che non contengono sostanze chimiche, definite filtri minerali. Le creme filtranti minerali non contengono sostanze chimiche e proteggono i bambini dagli effetti nocivi del sole coprendo la pelle del bambino come un tessuto. Sotto i 2 anni di età, dovrebbero essere preferiti filtri solari a 50 fattori. Le creme solari dovrebbero essere applicate 20 minuti prima di esporsi al sole e dovrebbero essere rinnovate frequentemente. Bisogna fare attenzione a non tenere i bambini sotto il sole quando il sole è ripido.