Attenzione se hai fumato almeno 100 sigarette nella tua vita!

Il fumo è uno dei motivi più importanti che aumentano il rischio di sviluppo di aneurismi, che possono svilupparsi a causa di una malattia, lesioni o debolezza congenita nella parete arteriosa. Chiunque abbia più di 65 anni che abbia fumato almeno 100 sigarette nella sua vita dovrebbe essere indagato per la presenza di un aneurisma dell'aorta addominale. Gli esperti del Dipartimento di Chirurgia Cardiovascolare del Memorial Ata┼čehir Hospital hanno fornito informazioni sugli "aneurismi e sul loro trattamento".

Può essere pericoloso per la vita

Il mongolfiera (espansione) nell'arteria con l'effetto della corrente verso l'area indebolita della parete del vaso è chiamato "aneurisma". Le arterie sono vasi sanguigni che trasportano sangue ricco di ossigeno dal cuore ai tessuti. Un aneurisma sufficientemente grande e allargato può scoppiare, causando sanguinamento intra-corporeo molto pericoloso e spesso fatale.

3mila persone possono morire ogni anno

Nel nostro paese, 3mila persone muoiono ogni anno a causa della rottura di aneurismi aortici. Gli aneurismi aortici indotti da burst sono la settima causa di morte negli uomini di età superiore ai 50 anni nel nostro paese. Molti casi di aneurisma dovuti alla rottura possono effettivamente essere prevenuti con una diagnosi e un trattamento precoci. Molti aneurismi possono svilupparsi segretamente senza mostrare ancora alcun segno o sintomo. Per questo motivo, è importante che i pazienti a rischio siano seguiti da chirurghi cardiovascolari con screening.

Gli uomini sono più a rischio delle donne

AAA (aneurisma dell'aorta addominale), il tipo più comune di aneurisma, si osserva 5-10 volte più spesso negli uomini che nelle donne. Il rischio di FMF aumenta con l'età ed è più comune nella fascia di età 60-80 anni. Gli aneurismi periferici sono anche osservati più frequentemente in questa fascia di età, mentre gli aneurismi nel cervello si riscontrano frequentemente in una popolazione più giovane di età compresa tra 35 e 60 anni. In particolare, chiunque abbia più di 65 anni e abbia fumato almeno 100 sigarette nella propria vita dovrebbe sottoporsi a un controllo ecografico addominale annuale per indagare sulla presenza di aneurisma dell'aorta addominale.

Lo sviluppo dell'aneurisma è 8 volte maggiore nei fumatori

In alcuni casi, l'aneurisma è più comune. La più importante di queste sono le sigarette. Ad esempio, il rischio di aneurisma è 8 volte maggiore nei fumatori. Altre condizioni che aumentano il rischio di sviluppo di aneurisma possono essere elencate come segue:

  • Aterosclerosi (indurimento delle arterie), accumulo di grasso nella superficie interna delle arterie.
  • Sovrappeso e obesità
  • Presenza di aneurisma aortico, malattie cardiache o altre malattie arteriose nei membri della famiglia
  • Presenza di malattie che indeboliscono la parete dell'aorta:
    • Sindrome di Marfan (una condizione geneticamente trasmessa in cui i tessuti non si sviluppano normalmente)
    • Sifilide non trattata (molto rara oggi)
    • Tubercolosi (molto rara al giorno d'oggi)
  • Impatto sull'area del torace (trauma toracico in auto) o caduta dall'alto
  • Malattia ipertensiva persistente tra i 35 ei 60 anni (questo aumenta anche gli aneurismi cerebrali)
  • Uso di droghe stimolanti (cocaina, ecc.)

Opzioni di trattamento in base al tipo di aneurisma

Farmaci e chirurgia; Esistono 2 metodi di trattamento negli aneurismi. I farmaci possono essere somministrati prima del trattamento chirurgico o in pazienti che non richiedono un intervento chirurgico. La chirurgia è la modalità di trattamento raccomandata per i pazienti con dilatazione del vaso più di 2 volte il diametro normale ea rischio di esplosione. Le raccomandazioni per il trattamento dipendono dal diametro degli aneurismi aortici. La chirurgia è consigliata per gli aneurismi di grandi dimensioni, durante il monitoraggio e in attesa di piccoli aneurismi.