L'autunno non dovrebbe essere una stagione malata per te

Sebbene i cambiamenti stagionali influenzino il comportamento spirituale delle persone; Può anche aumentare il rischio di contrarre varie malattie. I nostri specialisti di medicina interna del Memorial Şişli Hospital hanno dato alcuni suggerimenti in modo che l'autunno non sia un periodo di malattia.

Motivi come il raffreddamento del clima, l'apertura di scuole e il prolungamento del tempo trascorso al chiuso come i trasporti pubblici possono aumentare la trasmissione e la frequenza delle infezioni microbiche, in particolare malattie virali come influenza e influenza.

Il corpo umano ha bisogno di 2-4 settimane per adattarsi ai cambiamenti di temperatura e alle nuove condizioni. Questo è possibile solo con lievi transizioni stagionali. Tuttavia, questa situazione non può essere realizzata oggi a causa del riscaldamento globale. I cambiamenti di temperatura a breve termine che si verificano con il riscaldamento e il raffreddamento improvvisi dell'aria rendono difficile l'adattamento del corpo. Questa situazione fa sì che il corpo subisca stress e indebolisca il sistema di difesa. Sia la sua facile trasmissione che la sensibilizzazione dell'organismo facilitano la contrazione delle epidemie influenzali, soprattutto nel periodo autunno-inverno. Questa situazione è più comune nei pazienti con malattie croniche.

Cambia il tuo stile di vita in modo da non ammalarti in autunno

  • Prestare particolare attenzione all'igiene delle mani. Lavati le mani secondo le regole, fai attenzione a non toccarci il naso e gli occhi.
  • Evitare il più possibile spazi chiusi e luoghi con scarsa ventilazione.
  • Abbi cura di vestirti in modo appropriato per la stagione. Scegli vestiti che non siano né troppo sottili né troppo spessi.
  • Fare attenzione a mantenere la temperatura ambiente a 25 gradi durante il tempo normale e 22 gradi durante il sonno.
  • Nell'aumento delle epidemie influenzali; Evitare il contatto ravvicinato con i pazienti, fare attenzione a non rimanere nello stesso ambiente.
  • Sottoponiti regolarmente al vaccino antinfluenzale in ottobre-novembre di ogni anno. Anche le persone con un'immunità indebolita come i pazienti con diabete, reni e polmoni dovrebbero essere vaccinate contro la polmonite sotto la supervisione di un medico.
  • Soprattutto negli uffici e nelle scuole; Fare attenzione a non condividere oggetti privati ​​come penne, libri, computer, occhiali.
  • Consumare le salviettine come un monouso e non usarle ripetutamente.
  • Presta attenzione alla dieta e ai modelli di sonno. Segui una dieta corretta ed equilibrata. Prestare particolare attenzione a consumare frutta e verdura ricche di vitamina C. Aumenta l'assunzione di liquidi, che sia troppo caldo o troppo freddo.

Aumenta la tua energia in modo da non entrare nella depressione primaverile

I mesi invernali in cui i raggi del sole sono meno provocano un aumento dei sentimenti depressivi. I tassi di depressione e suicidio sono alti, soprattutto in regioni come i paesi scandinavi dove i mesi invernali sono troppo lunghi. L'estate è una stagione in cui il lavoro di routine delle persone si riduce, la natura si rinfresca e si fanno le vacanze. Nel frattempo, le giornate si allungavano e aumentava il tempo che le persone che si sbarazzavano della routine potevano risparmiare dopo il lavoro. Nonostante tutto questo risveglio in estate, si sperimenta un periodo inverso nei periodi autunnale e invernale. Le giornate si accorciano, il tempo cambia, il sole comincia a mostrare meno il suo volto, lasciando il suo posto verde in natura al giallo. Questa stagione, nota anche come "Hazan", può causare depressione nelle persone con una tendenza. Poiché l'umore depressivo, la depressione, l'ansia e la preoccupazione sono generalmente più comuni nelle donne, la depressione autunnale colpisce di più le donne. Per questo motivo è molto importante aumentare la nostra energia per non deprimerci. Puoi ottenere questo risultato esercitandoti regolarmente, mangiando sano, dormendo regolarmente, risparmiando tempo per i tuoi amici intimi e amici, facendo brevi pause al lavoro e pianificando attività divertenti.