Evita l'influenza mangiando correttamente

Gli sbalzi di temperatura improvvisi causano debolezza, mal di testa e affaticamento. Questi problemi che causano un indebolimento del sistema immunitario; Porta anche molte malattie come influenza, raffreddore e bronchite. Per rimanere in salute, un'alimentazione equilibrata e adeguata è la regola d'oro.

Gli esperti del dipartimento di nutrizione e dieta dell'ospedale Memorial Ata┼čehir hanno fornito informazioni sui "modi per evitare l'influenza mangiando correttamente".

Frutta e verdura fresca sono una fonte di vitamina C.

È necessario avere un'abitudine alimentare regolare sia in inverno che in estate. Per questo; I gruppi di alimenti costituiti da carne, latte, verdura, frutta e cereali dovrebbero essere consumati in modo equilibrato. Soprattutto frutta e verdura fresca sono alimenti ideali per chi vuole mantenersi in salute quando fa freddo. La vitamina C aiuta a rimuovere le sostanze nocive dal corpo e rafforza il sistema di difesa. Alimenti come peperone verde, prezzemolo, crescione, rucola, cavolfiore, spinaci, arancia, limone, mandarino e rosa canina contengono molta vitamina C. Per prevenire la perdita di vitamina C, le insalate e i succhi dovrebbero essere preparati appena prima del consumo.

Pesce, latte e uova sono contagiosi

La vitamina A è un potente antiossidante che si trova nelle verdure e nella frutta gialla, arancione e verde come uova, latte, pesce, spinaci, arance, carote, peperoni verdi e albicocche. Il consumo di questi alimenti in determinate quantità gioca un ruolo importante nella protezione dalle malattie.

Nocciole, noci, mandorle e pesce per un sistema immunitario forte

Il compito più importante della vitamina E sono le sue proprietà antiossidanti. Le risorse più ricche; Semi oleosi come nocciole, noci, mandorle, oli liquidi, verdure a foglia verde, legumi e tahini. Gli acidi grassi Omega-3 presenti nel pesce, nell'olio di pesce, nelle nocciole e nelle noci sono potenti antiossidanti e sono efficaci nel rafforzare il sistema immunitario. Inoltre, anche gli acidi grassi omega-9 presenti negli oli come l'olio d'oliva e l'olio di nocciola influenzano positivamente il sistema immunitario.

Yogurt e kefir contro le malattie

Lo yogurt è definito come prebiotico e il kefir come probiotico. Forniscono un effetto protettivo contro le malattie aumentando l'assorbimento delle vitamine.

Miele curativo naturale

Oltre alla sua efficienza energetica, il miele viene utilizzato come rimedio naturale contro il freddo e il freddo nelle regioni con climi continentali ed elevate escursioni termiche diurne, e per malattie e infezioni alla bocca, alla gola e ai bronchi.

Il beneficio è efficace quanto la sua fragranza

La struttura dell'aglio contiene molta acqua, carboidrati contenenti fruttosio, composti di zolfo, proteine, fibre e amminoacidi liberi. L'aglio contiene anche elevate quantità di saponina, fosforo, potassio, zolfo, zinco, moderate quantità di selenio, vitamine A e C e piccole quantità di calcio, magnesio, sodio, ferro, manganese e vitamine del complesso B. L'aglio, che impedisce la soppressione del sistema immunitario, è un'arma efficace contro il cancro.

La salute arriva con un pizzico di prezzemolo

Il prezzemolo è una fonte di provitamina A (beta carotene). Con questa caratteristica, è efficace sulla vista, sul sistema capillare, sulle ghiandole surrenali e sulle funzioni della ghiandola tiroidea. Oli essenziali, flavonoidi, proteine, clorofilla e glicoside nelle sue foglie; nelle radici sono presenti olio essenziale, zucchero, mucillagini e glicosidi. Le foglie sono ricche di vitamine (A, C, K), ferro, potassio, zolfo, calcio e magnesio.

Albicocca per merenda

L'albicocca è molto ricca di sali minerali potassio e vitamine ß-carotene. L'Ss-carotene, il precursore della vitamina A, è essenziale per il funzionamento del tessuto epiteliale che circonda il corpo e gli organi, la salute degli occhi, le ossa, lo sviluppo dei denti e le ghiandole endocrine. Inoltre; La vitamina A svolge un ruolo importante nella riproduzione e nella crescita, aumentando la resistenza del corpo contro le infezioni.

Il kiwi più ricco di frutta

Il kiwi, che è tra i 26 frutti più consumati al mondo, è anche il più ricco in termini di nutrienti. 100 grammi di kiwi contengono in media 100-400 mg di vitamina C. Inoltre, è il frutto più ricco in termini di alto contenuto di potassio e basso contenuto di sodio e magnesio. Ha anche un buon contenuto di vitamina E, rame, fosforo, vitamina B2 e vitamina A. Il kiwi è uno dei frutti più importanti in termini di contenuto di carotenoidi (beta carotene, luteina e xantofille), composti fenolici (flavonoidi e antociani) e contenuto di antiossidanti.