Sii consapevole quando prepari il cibo

Frutta e verdura sono ricche di minerali e vitamine e antiossidanti che proteggono le cellule. Molte malattie bussano alla nostra porta durante i periodi in cui il meccanismo di difesa del corpo è basso. In questi periodi in cui il cancro è sempre più comune, l'importanza della nutrizione e soprattutto il consumo di frutta e verdura fresca è in aumento. Insieme alla fede nel cibo biologico; Il desiderio di trovare naturale, di consumare frutta e verdura nel loro stato naturale si forma nella nostra società. Gli esperti del dipartimento di nutrizione e dieta del Memorial Ataşehir Medical Hospital hanno fornito informazioni sui punti da considerare nel consumo di alimenti e hanno elencato i loro suggerimenti per una cucina sana.

Sebbene vitamine e minerali non soddisfino il fabbisogno energetico del corpo, sono necessari per l'uso dell'energia e aiutano la crescita. Affinché il sistema nervoso e digerente funzionino normalmente, è necessario che quantità sufficienti siano soddisfatte principalmente dal cibo. In particolare, ci sono vitamine e minerali essenziali per la nostra sopravvivenza. Le migliori fonti di questi sono frutta e verdura.

Medicina intestinale con 1 ciotola di insalata o frutta fresca tritata

Frutta e verdura crude danno il maggior contributo alla nutrizione fibrosa grazie al loro contenuto di fibre. La nutrizione della polpa abbassa il colesterolo e ha effetti positivi sulla salute del cuore. La fibra contenuta nella frutta e nella verdura svolge un ruolo nella prevenzione della stitichezza in chi soffre di stitichezza. Per la stitichezza, che si riscontra frequentemente in chi ha problemi intestinali o durante periodi travagliati, 1 ciotola di insalata o frutta appena tritata può eliminare questo disagio in breve tempo.

Inoltre, grazie ai carboidrati che contiene; Le insalate e le verdure consumate nei pasti principali e la frutta negli spuntini forniscono sazietà e regolano la glicemia.

Per questi motivi, è necessario assumere abbastanza vitamine e minerali nella nostra dieta.

Preserva la vitalità di frutta e verdura

Dopo la fase di raccolta di frutta e verdura, può causare perdite di vitamine nel processo di preparazione e cottura errato. Per non perdere il valore nutritivo di frutta e verdura è necessario fare attenzione in ogni fase dalla raccolta al consumo.

I punti da considerare per minimizzare le perdite in cottura e per tutelare la vitalità dell'ortaggio;

  • È necessario un breve tempo di cottura per preservare il colore naturale di frutta e verdura. La perdita di valore nutritivo aumenta man mano che si prolunga il tempo di cottura.
  • È necessario cuocere aprendo il coperchio il meno possibile (suggerimenti 1-2 volte) senza permettere l'ossidazione.
  • Le verdure devono essere lavate in abbondante acqua prima della cottura e non devono entrare in contatto con metalli diversi dal leggero sfregamento durante il lavaggio.
  • Le verdure dovrebbero essere sminuzzate appena prima di essere messe nella pentola. La perdita di vitamina C è minore nella verdura cotta vicino alla cottura. Ad eccezione di cibi come lattuga, fagioli, spinaci, che possono essere tagliati a mano per sminuzzare le verdure, il coltello deve essere tagliato in pezzi più grandi con il minor contatto possibile.
  • Le verdure che vengono cotte in troppa acqua e per lungo tempo diventano molto morbide e schiacciate. La forma della verdura non viene preservata. Ad esempio, cibi come zucca, melanzane e spinaci vengono cotti in breve tempo. Quando si cuociono e si cuociono a lungo questi alimenti, il modo di mescolarli spesso causa la perdita di vitamine.
  • Poiché le verdure lasceranno la propria acqua durante la cottura, vanno cotte senz'acqua o in poca acqua.
  • Si consiglia di consumare le verdure dopo la cottura senza prolungare il periodo di attesa.

Negli studi fatti con la cottura delle verdure e delle perdite; La perdita di vitamina B nei tuberi come le patate può raggiungere il 25-90% e la perdita di vitamina C può raggiungere il 40-50%. Nelle verdure a foglia come cavoli, spinaci, lattuga, portulaca, è stata osservata una perdita del 30-90% durante la cottura e la perdita di vitamina C è stata del 70% circa.

Alcune verdure devono essere consumate crude

Durante il consumo di verdure, è necessario prestare attenzione a queste condizioni di cottura e consumare le verdure in vari modi. Alcune verdure possono essere consumate senza essere cotte perché facilmente digeribili. Puoi consumare verdure come portulaca, spinaci, carote, sedano, peperone, cipolla, cavolfiore in insalata senza perdere il loro valore nutritivo. Fatta eccezione per chi ha disturbi digestivi come gastrite e reflusso e madri che hanno appena partorito con taglio cesareo, tutti possono consumare facilmente verdure crude.

Allo stesso modo, i frutti che possono essere lavati in abbondante acqua e mangiati con la buccia vanno consumati con la buccia e vanno consumati senza tagliarli a pezzi.

Mettere a bagno i legumi e cuocerli in pentola a pressione.

I legumi sono semi di piante mature e dovrebbero essere spesso inclusi in una dieta contenente carboidrati e proteine. I ceci, le lenticchie, i semi di soia, i piselli, le fave secche, le fave, i piselli, i piselli dagli occhi neri sono alcuni di loro. La parte esterna del seme è costituita da polpa e la parte interna è costituita da amido. I grassi presenti in piccole quantità nei legumi sono acidi grassi polinsaturi. I semi di soia sono i più grassi. Oltre a questo, è anche ricco di calcio, ferro, zinco e magnesio.

I punti da considerare nella cottura dei legumi adatti alla digestione e sani:

  • Si lascia in ammollo a temperatura ambiente per 8-24 ore e si cuoce in breve tempo. Le sue membrane esterne diventano più facili da rimuovere e più digeribili. Non c'è perdita di valore nutritivo nello smaltimento dell'acqua bagnata.
  • C'è una perdita di proteine ​​superiore a 100 C. La temperatura dovrebbe essere impostata a fuoco medio.
  • Se i legumi devono essere lessati prima della cottura, l'acqua bollente non va versata. Le vitamine idrosolubili nell'acqua bollente sono piuttosto elevate.
  • Le pentole a pressione sono il metodo migliore per cucinare i legumi. Sono sufficienti 45-60 minuti di cottura a bocca chiusa.

Utilizzare i migliori metodi di cottura per carne e prodotti a base di carne

Morbidezza della carne; Dipende dal tipo di animale, dalla sua età, dalla quantità di tessuto muscolare e adiposo, dalla sua dieta e dallo stato di riposo dopo la macellazione. La carne di un animale che si muove troppo con carne di animali mal nutriti diventa dura. Per questo motivo vengono utilizzati diversi metodi di cottura per le carni ottenute da varie parti dell'animale. La carne animale ben nutrita è grassa. Le carni grasse sono più morbide. Man mano che l'animale invecchia, la sua untuosità diminuisce.

Il metodo utilizzato nella cottura della carne, a seconda del tipo e del tessuto connettivo, aumenta il sapore della carne.

Carni adatte alla cottura a secco: Si applica a carni con meno tessuto connettivo. La griglia e l'arrosto devono essere cotti in questo modo. Il tessuto connettivo può essere carne macinata e cotto a fuoco secco come polpette. Non si deve dare calore elevato durante la cottura alla griglia. Questo fa indurire rapidamente la carne e l'interno rimane crudo. Inoltre, la cottura a fuoco vivo provoca la perdita di proteine.

Il metodo più adatto è cuocere la carne di pollo nel proprio grasso su una griglia o in padella senza olio.

Cottura a calore umido:Si applica a carni con tessuto connettivo eccessivo. Con questo metodo di cottura, piccoli pezzi di carne e pezzi di carne possono essere utilizzati per preparare piatti come kebab, braciole, bistecche e meno acqua.

Metodo di frittura in olio:Questo metodo, sconsigliato in termini di salute, serve per trasformare la carne macinata in polpette o in varietà di pesce. Se l'olio è troppo caldo, la superficie esterna della carne diventa solida e impedisce il calore interno. La carne non cuoce e rimane cruda. Anche in questo caso, le parti bruciate della carne formano sostanze cancerogene. L'uso di meno grassi fa sì che la carne assorba più grasso. Le carni possono essere infarinate prima del metodo di frittura in pollame e pesce.