Non lasciare che il caldo influisca sulla salute del tuo bambino

Il significato dell'estate per i bambini; nuotare in piscina e al mare, giocare e girovagare liberamente nei parchi giochi all'aperto. Tuttavia, per la salute di tuo figlio, devi stare attento ai pericoli che lo attendono nei mesi estivi. Gli specialisti del dipartimento per la salute e le malattie dei bambini dell'ospedale Memorial Ataşehir hanno fornito informazioni sulle malattie estive dei bambini provocate dal caldo e hanno fornito suggerimenti ai genitori.

Rash ama il caldo

Eruzione cutanea; È caratterizzato da eruzione cutanea pruriginosa, leggermente sollevata e rosata. Si verifica a causa del blocco delle ghiandole sudoripare. Il clima caldo e umido porta a un aumento delle fuoriuscite. Se si verificano danni alla pelle a causa del prurito, è possibile aggiungere anche un'infezione all'immagine. Per prevenirlo è necessario fare il bagno frequentemente, indossare abiti di cotone e lasciare respirare il più possibile la pelle.

Prevenire la dermatite da pannolino

L'eruzione cutanea è una delle malattie della pelle più comuni nei bambini. Appare come lesioni rosse in rilievo nell'area dell'anca e della coscia dove la ghiandola entra in contatto. Le eruzioni cutanee possono ripresentarsi durante il periodo in cui il bambino usa il pannolino e la loro incidenza può aumentare con l'effetto del caldo e dell'umidità in estate.

  • Cambia frequentemente il pannolino del tuo bambino
  • Se possibile, sciacquare il pannolino con acqua tiepida dopo aver cambiato il pannolino, soprattutto nei primi mesi in cui la pelle del tuo bambino è sensibile, non utilizzare salviettine umidificate per la pulizia del pannolino. Nei mesi successivi scegli quelli che non contengono alcol e profumo.
  • Asciugare delicatamente con un asciugamano pulito e arieggiare il sedere del bambino. Pertanto, l'asciugatura della pelle sarà più rapida.
  • Non stringere eccessivamente il panno e assicurati che la tua pelle sia traspirante.
  • Sarà utile utilizzare una crema per dermatite da pannolino contenente ossido di zinco dopo ogni cambio di pannolino.

La diarrea estiva minaccia i bambini di età compresa tra 0 e 5 anni

Le infezioni sono la principale causa di diarrea in estate. Germi che provocano la diarrea in estate; virus, batteri e parassiti. Mentre alcuni di questi microbi possono causare diarrea in estate e in inverno; alcuni preferiscono i mesi invernali e alcuni preferiscono i mesi estivi.

La diarrea è più comune nella fascia di età 0-5 anni ed è una delle principali cause di morte nei primi 2 anni di età nei paesi in via di sviluppo.

  • Nei casi lievi di diarrea, il trattamento viene effettuato a casa. L'allattamento al seno continua nei bambini allattati al seno. Oltre agli alimenti liquidi a cui sono abituati neonati e bambini di età superiore a 6 mesi che non assumono latte materno; Vengono forniti alimenti come porridge di riso, banana, purea di mele, yogurt e ayran. I cibi fibrosi e grassi dovrebbero essere evitati fino alla scomparsa della diarrea. Si consiglia di somministrare acqua lontano dai pasti.
  • Nei casi di diarrea moderata, la terapia fluida orale viene avviata in ospedale. (Soluzioni elettrolitiche) Se la risposta al trattamento è buona, l'alimentazione viene iniziata dopo 4-6 ore e il paziente viene rimandato a casa. In caso di vomito, il trattamento viene interrotto e ritentato, in caso di vomito eccessivo e peggioramento delle condizioni generali può essere necessario passare alla fluidoterapia attraverso il sistema vascolare.
  • Nei casi di diarrea grave, il paziente viene ricoverato e la fluidoterapia viene somministrata attraverso l'accesso vascolare.

In presenza di sangue e cellule infiammatorie nelle feci o se la diarrea non migliora entro 7 giorni, è necessario eseguire una coltura delle feci e, se necessario, iniziare un trattamento antibiotico.

Presta maggiore attenzione se tuo figlio ha i capelli biondi o rossi.

Se esposta al sole per lungo tempo, si verifica la prima eruzione cutanea (ustione di primo grado) e si osservano bolle piene d'acqua sulla pelle in caso di danni a lungo termine (ustione di secondo grado). Il tuo bambino ha la pelle chiara, i capelli biondi o rossi,gli occhi colorati e le lentiggini sono più suscettibili alle scottature.

  • Non esporre i bambini al sole tra le 11:00 e le 16:00, quando i raggi del sole sono più intensi.
  • Vesti il ​​tuo bambino con abiti larghi di cotone e un cappello a tesa larga.
  • Applicare una lozione protettiva con un fattore di protezione solare (SPF) superiore a 30 (il fattore di protezione dovrebbe essere superiore a 50 per bambini e neonati dalla pelle chiara) almeno 20 minuti prima di esporsi al sole e ripetere con intervalli di 3-4 ore.
  • Tieni presente che tuo figlio potrebbe essere scottato dai raggi riflessi dalla sabbia e dal mare / piscina, anche all'ombra.
  • Inoltre, proteggi gli occhi di tuo figlio dal sole e fagli indossare occhiali da sole con protezione UV.

Il tuo bambino che esce a giocare per strada potrebbe essere colpito dal sole

Le giornate molto calde, il clima umido che rende difficile la sudorazione, il mezzogiorno quando la luce solare è più efficace e le giornate senza vento aumentano il rischio di colpi di sole. Dopo che tuo figlio gioca fuori in estate; Se hai la pelle pallida, vertigini, febbre a 38-40 gradi, polso debole, sudorazione, dovresti sospettare un colpo di sole. Se; Se ci sono sintomi come rinvio, irregolarità respiratoria, febbre oltre i 45 gradi, eruzione cutanea, c'è un coma caldo.

Non farti prendere dal panico per le punture di zanzare, api e insetti

Applicare impacco freddo e ghiaccio sulla zona morsa, se c'è un ago, provare a rimuoverlo non tirandolo con una pinzetta, ma raschiando con un coltello. Oltre ad applicare varie pomate per ridurre il prurito; Lo sciroppo può essere somministrato per via orale. In caso di dolore, si può prendere anche uno sciroppo antidolorifico. Un quadro shock chiamato anafilassi può raramente svilupparsi nella puntura d'ape e può richiedere un intervento urgente.