Il trasferimento di embrioni personalizzato aumenta il successo nella fecondazione in vitro

Le prove di fecondazione in vitro senza successo significano un processo molto stressante per le coppie. In effetti, molte coppie che hanno perso la speranza a seguito di queste prove sono in grado di interrompere il trattamento. I trasferimenti effettuati con il tempo di attaccamento dell'embrione determinato specificamente per la persona diventano speranza per le coppie che sperimentano fallimenti ricorrenti di fecondazione in vitro. Direttore del Centro FIVET dell'ospedale Memorial Ata┼čehir Assoc. Dott. Cem Demirel ha fornito informazioni sui modi per aumentare le possibilità di successo nei trattamenti di fecondazione in vitro.

Diversi motivi possono essere alla base di ripetitivi fallimenti di adesione.

Il mancato raggiungimento di una gravidanza nonostante i ripetuti tentativi di fecondazione in vitro è chiamato fallimento dell'adesione ricorrente o RIF (Recurrent Implantation Failure). La definizione di questa condizione viene solitamente effettuata sotto forma di tre trattamenti di fecondazione in vitro non riusciti in cui vengono trasferiti uno o due embrioni morfologicamente di buona qualità. In questa tabella, ai pazienti dovrebbero essere applicati diversi approcci di trattamento.

Tra le cause del ricorrente fallimento dell'adesione; Fibromi, polipi, infezioni, infiammazioni e aderenze intrauterine nell'utero dove si attaccheranno gli embrioni; Hydrosalpinx, che è lo stato di ostruzione delle estremità dei tubi e il riempimento di liquido, l'aumento del tasso di disturbi cromosomici degli embrioni; sono presenti disturbi della coagulazione acquisiti o congeniti (trombofilia).

La membrana uterina dovrebbe essere adatta per l'attaccamento dell'embrione

Gli studi dimostrano che la membrana uterina in cui sarà attaccato l'embrione nelle donne ha le condizioni appropriate per l'attaccamento in un certo periodo. Molte volte, nonostante il trasferimento di embrioni di buona qualità, se gli embrioni non reggono, il problema di fondo è l'endometrio della donna; In altre parole, è dovuto al fatto che il rivestimento uterino non è nel periodo per accettare gli embrioni. Se questo periodo si verifica dopo il trasferimento degli embrioni o prima del trasferimento e il tempo di trasferimento perde questa caratteristica, allora si può incontrare il problema dell'incapacità di trattenere. Per questo motivo, predeterminare il tempo e trapiantare gli embrioni può essere una soluzione al problema dell'incapacità di trattenere.

Il test ERA "Endometrial Receptivity Array" viene utilizzato per rivelare il tempo di attaccamento dell'embrione o per rilevare il declino di 238 geni. Questo test, che viene utilizzato per il campione di membrana uterina prelevato, può rivelare attraverso un programma per computer che il rivestimento dell'utero non è adatto o non adatto per l'attacco.

La data appropriata è determinata per ogni individuo

Nelle coppie con fallimento dell'adesione ricorrente, viene applicato prima un trattamento IVF standard e gli embrioni ottenuti vengono congelati e conservati. Successivamente, il giorno in cui viene monitorato l'ormone LH, che fornisce l'ovulazione all'interno del ciclo naturale del paziente, e 7 giorni dopo questo giorno, o se l'utero viene preparato con un ormone, quando la membrana uterina supera i 7 mm, 5 giorni dopo viene avviato l'ormone progesterone, viene prelevato un campione di tessuto dalla membrana uterina ed eseguito per il test ERA. Se i geni appartenenti al periodo di attaccamento vengono rivelati o meno viene valutato con uno speciale programma per computer.

Viene fornito il trasferimento privato

Come risultato del test, se la membrana uterina è adatta per l'attacco, "ricettiva"; quindi può accettare; "non ricettivo", se non appropriato; in altre parole, il rapporto arriva come se non accettasse l'embrione. In base a questo risultato, viene determinato il giorno appropriato della membrana uterina del paziente e il successivo ciclo di trasferimento dell'embrione viene eseguito nel giorno specificato. I primi dati rivelano che quando si utilizza questo test, la finestra di attesa si sposta su giorni diversi in alcuni pazienti e che si possono ottenere risultati positivi personalizzando il trasferimento dell'embrione con la determinazione di questo giorno.