6 Benefici dell'allattamento al seno a lungo termine per la madre

È noto che il latte materno, che soddisfa tutti i bisogni nutrizionali dei bambini da solo, ha molti effetti positivi sulle madri a breve e lungo termine.

Il latte materno, che consente alla madre di comunicare con il bambino, contribuisce allo sviluppo fisico e spirituale collegando il bambino alla madre. Prof. Dott. Selim Kurtoğlu ha fornito informazioni sugli effetti positivi del latte materno sulla madre a lungo e breve termine.

Solo latte materno per bambini nei primi 6 mesi

L'Organizzazione Mondiale della Sanità e le associazioni pediatriche raccomandano che i bambini vengano nutriti esclusivamente con latte materno nei primi 6 mesi, a partire dalla nascita. Per i bambini, il latte materno è l'alimento migliore, più ideale e più naturale. Il latte materno, che può soddisfare le esigenze di alimentazione dei bambini sani nati nella normale settimana di nascita da soli per 6 mesi, contiene tutti i nutrienti di cui i bambini hanno bisogno. D'altra parte, è importante continuare l'allattamento al seno dopo 6 mesi con alimenti integrativi appropriati fino ad almeno 1 anno di età. In altre parole, dopo 6 mesi, si dovrebbero iniziare altri alimenti con il latte materno. Così, grazie agli alimenti aggiuntivi dati al bambino, migliorano anche il gusto del palato, le funzioni di masticare e deglutire cibi solidi.

Aumenta l'immunità contro le malattie

Protegge i bambini dalle malattie rafforzando il sistema immunitario con gli ingredienti del latte materno, che contiene i grassi, le proteine ​​e le vitamine di cui il bambino ha bisogno per i primi 6 mesi. A causa della quantità sufficiente di acqua e vitamine che contiene, non è necessario somministrare acqua ai bambini nelle regioni in cui prevale il clima caldo. È stato stabilito che i bambini allattati al seno, che proteggono il corpo da tutti i tipi di infezioni, sono più resistenti a malattie come l'asma, le allergie e il diabete in futuro. È accettato nella letteratura medica mondiale che l'allattamento al seno per 2 anni sia benefico.

Benefici dell'allattamento al seno per la madre a breve termine

Oltre all'allattamento al seno a lungo termine dei bambini, è stato riscontrato che questa situazione ha una serie di vantaggi per le madri.

  1. I contributi a breve termine dell'allattamento al seno includono la riduzione dell'emorragia postpartum, il ridotto rischio di anemia, il rapido recupero dell'utero e la cessazione delle mestruazioni per un po '.
  2. Le nascite "pretermine" ad alto rischio non si verificano per le madri che continuano ad allattare, poiché le mestruazioni si interrompono e non c'è dubbio di rimanere incinta di nuovo.
  3. Nelle madri che avevano il diabete gestazionale, è stato osservato che avevano contributi positivi come il recupero delle cellule beta pancreatiche, diminuzione della glicemia, colesterolo totale e aumento dei livelli di colesterolo benefico (HDL-C).

Benefico per la madre a lungo termine

  1. Problemi come ipertensione, aumento dei lipidi nel sangue, malattie cardiache, obesità e ictus sono meno comuni nelle madri che allattano i loro bambini a lungo termine.
  2. Il rischio di diabete di tipo 2 e sindrome metabolica diminuisce nelle madri il cui periodo totale di allattamento al seno supera 1 anno.
  3. I tumori al seno, alle ovaie e all'endometrio sono meno comuni nelle madri che continuano ad allattare per molto tempo. È stato stabilito che il rischio di cancro al seno è diminuito del 22% e il rischio di cancro alle ovaie è diminuito del 30%.
  4. Il reumatismo infiammatorio (artrite reumatoide) è meno probabile che si verifichi nelle madri che allattano il loro bambino per più di un anno.
  5. È stato riscontrato che vi è una significativa diminuzione del rischio di sclerosi multipla (malattia da SM) nelle madri il cui periodo di allattamento supera i 15 mesi.
  6. Sebbene non sia chiaro, si ritiene che l'allattamento al seno a lungo termine abbia effetti positivi sulla depressione e sulla perdita di peso.