I modi giusti per beneficiare del sole primaverile

La correttezza del proverbio "Il dottore entra in casa quando non entra il sole" è supportata da nuovi studi di giorno in giorno. La carenza di vitamina D, che protegge dalle malattie rafforzando il sistema immunitario, può invitare molte malattie. Gli esperti del dipartimento delle malattie interne del memoriale hanno fornito informazioni sui problemi causati dalla carenza di vitamina D e sulle precauzioni da prendere.

Approfitta del sole

Sebbene i raggi nocivi del sole siano noti per causare varie malattie della pelle, evitare completamente il sole può anche causare molti problemi di salute. Sebbene la Turchia abbia un clima soleggiato, negli studi si osserva il 90% della carenza di vitamina D, soprattutto nelle province orientali. Il 90% della vitamina D richiesta dall'organismo può essere assunta dalla luce solare e il 10% dal cibo. Per questo motivo, solo una corretta alimentazione non può soddisfare il fabbisogno di vitamina D. Poiché i raggi UV-B che possono creare vitamina D atterrano sulla terra tra le 11.00 e le 15.00, il momento più vantaggioso è in questo intervallo. Durante queste ore, quando si prende il sole per tutto il corpo per 30 minuti senza utilizzare il fattore protettivo, si possono assumere 20mila unità e 3mila unità di vitamina D possono essere assunte solo quando si prende il sole come viso, gambe sotto il ginocchio e mani. Poiché la vitamina D ha la capacità di dissolversi nel grasso, può essere immagazzinata nel corpo e il suo livello diminuisce lentamente in inverno.

I raggi del sole al mattino e alla sera, che sono chiamati UV-A, non contribuiscono alla produzione di vitamina D e possono anche disturbare la struttura della vitamina prodotta.

Evita la malattia della piazza

Il numero di persone che lavorano in un ufficio a più piani senza sole aumenta di giorno in giorno. La carenza di vitamina D, nota anche come "malattia di Plaza", aumenta la sensazione di affaticamento, poiché la carenza di vitamina D dovuta a un insufficiente apporto di luce solare è comune tra gli impiegati. Si consiglia di controllare il livello di vitamina D in caso di problemi come sensazione di stanchezza, infelicità, difficoltà di concentrazione, incapacità di concentrarsi, difficoltà a dimagrire nonostante si mangi meno e si fa regolarmente sport, soprattutto dopo la fine dell'orario di lavoro.

Consumare molti di questi alimenti per coprire la carenza di vitamina D.

Si consiglia di consumare molti cibi ricchi di vitamina D come salmone, sardine, tonno, sgombro, olio di pesce, fegato, tuorlo d'uovo, funghi danneggiati dal sole, latte, formaggio, yogurt, burro, prezzemolo, ortica in autunno e mesi invernali in cui non possiamo beneficiare del sole.

La carenza può portare a queste malattie

In passato, è noto per causare solo il riassorbimento osseo ed era chiamata vitamina solare o vitamina ossea tra le persone. Tuttavia, con nuovi studi, è stato stabilito che circa 2000 geni funzionano male e sono incompleti. Le malattie che possono essere causate dalla carenza di vitamina D sono elencate di seguito;

* È noto per causare dimenticanza, deficit di attenzione, scarsa concentrazione, sclerosi multipla, Parkinson, morbo di Alzheimer nella vecchiaia e autismo durante l'infanzia.

* Nella carenza di vitamina D, si possono osservare disturbi psicologici come depressione, disturbo bipolare, affaticamento cronico, dolore muscolo-osseo comune, osteoporosi, resistenza all'insulina, crescita e ritardo dello sviluppo.

* Possono svilupparsi infezioni frequenti causando un malfunzionamento del sistema immunitario.

* Può causare disturbi allergici come asma e orticaria.

* Può aumentare il rischio di diabete di 8 volte.

* Si è visto che può portare a carenza di calcio-magnesio poiché aumenta l'assorbimento di calcio e magnesio nell'intestino e diminuisce la loro escrezione dai reni.

* Poiché il metabolismo rallenta nella carenza di vitamina D, si può osservare un aumento del grasso soprattutto nella zona della vita e dei fianchi.

* A coloro che non riescono a perdere peso nonostante gli sport e la dieta regolari si consiglia di controllare il proprio livello di vitamina D.

* È stato trovato efficace nello sviluppo di 16 diversi tipi di cancro, il più delle volte al seno e alla prostata.

È anche importante in termini di protezione da ipertensione, insufficienza cardiaca e malattie cardiovascolari.

Non esagerare!

Poiché la vitamina D è una vitamina che può accumularsi, può mostrare vari sintomi di intossicazione in eccesso. I calcoli renali possono causare problemi come insufficienza renale, edema cerebrale falso, morte cardiaca improvvisa, nausea, costipazione, disturbi della percezione e rapida perdita di peso incontrollata. Pertanto, l'uso non necessario di droghe dovrebbe essere evitato se non viene rilevata alcuna carenza nei livelli ematici. Soprattutto negli ultimi anni, l'uso della vitamina D è stato abusato.