Il costume da bagno bagnato provoca infezioni delle vie urinarie nei bambini

Nuotare, costruire castelli di sabbia e trascorrere del tempo in spiaggia sono le attività preferite dei bambini in estate. Tuttavia, lasciare che il tuo bambino rimanga nello stesso costume da bagno bagnato per ore con il pensiero di "si asciuga da solo" e non cambiarlo significa favorire le infezioni delle vie urinarie. Gli specialisti del dipartimento di salute e malattie pediatriche del Memorial Ata┼čehir Hospital hanno fornito informazioni sulle infezioni urinarie che possono essere sperimentate frequentemente in estate.

Cambia il tuo costume da bagno non appena esci dal mare

Il mancato cambio di costume dopo aver lasciato il mare o la piscina prepara il terreno al verificarsi di molte malattie. Trascorrere del tempo con i costumi da bagno bagnati aumenta principalmente il rischio di infezioni del tratto urinario. Ad esempio, camminare con il costume da bagno bagnato può portare a infezioni fungine nell'area genitale. Per questo motivo, tieni presente che il costume da bagno o bikini che preferirai per il tuo bambino è realizzato con tessuti traspiranti. Il modo migliore per evitare questo rischio è sostituire immediatamente la muta con una asciutta dopo che il bambino è uscito dall'acqua. Ancora una volta, è importante per la salute preferire il tipo di biancheria intima traspirante, in particolare il tessuto di cotone.

I batteri e i virus sono la principale causa di infezione

Infezione del tratto urinario (UTI); È il caso di infezione in qualsiasi parte delle vie urinarie che chiamiamo "sistema urinario" e per qualsiasi motivo. È più comune nei ragazzi nel periodo neonatale (primo mese) e nelle ragazze nei periodi successivi. Nelle ragazze, il tratto urinario più corto e più vicino all'ano apre la strada ai batteri intestinali per infettare le vie urinarie. Batteri, virus e funghi possono causare infezioni del tratto urinario. L'agente eziologico più comune (80%) è E. Coli, uno dei batteri intestinali.

Fattori di rischio per lo sviluppo di infezioni del tratto urinario

  • Anche la pulizia della toilette dalla parte posteriore in avanti svolge un ruolo importante nello sviluppo dell'infezione nelle ragazze. Bambini che indossano biancheria intima e abbigliamento molto stretti, nuotano in acque ferme come le piscine
  • Il rischio di infezioni del tratto urinario aumenta anche nei ragazzi non circoncisi.
  • L'immersione nel gioco, la ritenzione urinaria e la stipsi prolungata predispongono alle infezioni del tratto urinario.
  • Nelle infezioni ricorrenti delle vie urinarie, dovrebbero essere studiate anche patologie legate ai reni e alle vie urinarie.

Fai attenzione se bagna il fondo del giorno o della notte.

I sintomi di infezione delle vie urinarie variano a seconda dell'età del bambino. Nel periodo neonatale si manifesta con sintomi quali mancanza di attività, diminuzione della suzione, ittero prolungato e incapacità di ingrassare; Nei bambini più grandi si possono osservare febbre, dolore addominale, vomito, perdita di appetito, minzione frequente, bruciore durante la minzione. La bagnatura diurna o notturna dovrebbe anche portare alla mente l'infezione delle vie urinarie in un bambino che non ha mai avuto problemi di minzione prima. Poiché le IVU possono progredire senza sintomi nei bambini, per tutti i bambini sani deve essere eseguita un'analisi delle urine tra i 6-9 mesi per la prima volta e poi una volta all'anno.

Gli antibiotici sono importanti nel trattamento.

Dopo l'esame obiettivo e l'anamnesi da prelevare dalla famiglia, il campione di urina e l'urinocoltura devono essere eseguiti per la diagnosi definitiva. Il campione di urina deve essere raccolto in condizioni sterili. Nei bambini piccoli, l'urina viene presa con una borsa. Tuttavia, in casi dubbi, vengono utilizzati anche metodi come il prelievo di urina direttamente dalla vescica con un catetere o un ago (aspirazione sovrapubica). Quando necessario, possono essere prelevati ultrasuoni e film renale medicato per valutare il sistema urinario e rivelare patologie. Gli antibiotici sono utilizzati nel trattamento delle infezioni del tratto urinario. In caso di infezione e febbre alta nelle infezioni delle vie urinarie o nei reni (pielonefrite) nel periodo neonatale, il trattamento antibiotico viene somministrato con il ricovero in ospedale in tutte le fasce d'età. Gli antibiotici orali vengono somministrati ai bambini di età superiore a 1 anno che sono in buone condizioni generali e non hanno vomito. La durata del trattamento è di 7-14 giorni.