Il freddo provoca reclami alla prostata

Conosciuta colloquialmente come "ingrossamento benigno della prostata", è la malattia più comune della prostata. Questo problema di salute, che influisce negativamente sulla qualità della vita dei pazienti, è fortemente influenzato dal freddo come altre malattie della prostata. Le lamentele dei pazienti aumentano soprattutto con le stagioni autunnali e invernali. Gli esperti del dipartimento di urologia del Memorial Antalya Hospital hanno fornito informazioni sugli effetti del freddo sui disturbi della prostata e sul trattamento dell'ingrossamento benigno della prostata.

I reclami aumentano con il freddo

Nelle stagioni autunnali e invernali, quando il clima inizia a diventare più freddo, aumentano i reclami per la prostata. Perché uno degli organi più colpiti dal freddo è la prostata. Un deterioramento acuto può verificarsi nei pazienti in caso di esposizione al freddo. Per questo motivo, i pazienti i cui disturbi alla prostata sono controllati con la terapia farmacologica vengono sospesi nei mesi estivi quando il clima è più caldo piuttosto che nei mesi invernali.

Attenzione ai cibi caldi e piccanti!

Il secondo motivo importante che aumenta le malattie della prostata e scatena le lamentele dei pazienti sono le abitudini alimentari. A causa dell'edema temporaneo nella prostata; Cibi e bevande piccanti, in salamoia, piccanti e fermentati aumentano i problemi legati alla prostata. Questo effetto scompare dopo un certo periodo di tempo.

Anche la predisposizione genetica è importante

L'allargamento benigno della prostata è una malattia a trasmissione genetica. Le persone che hanno problemi alla prostata nella loro famiglia e parenti di primo grado hanno un alto rischio di contrarre questa malattia. Si raccomanda alle persone con una predisposizione genetica all'ingrossamento della prostata di misurare regolarmente il livello di PSA dopo i 40 anni e di sottoporsi a un follow-up ecografico quando ritenuto necessario dal proprio medico. Questi pazienti sono più colpiti dal freddo.

I sintomi devono essere presi in considerazione

L'ingrossamento della prostata di solito assume la forma di una crescita come un "tumore benigno". Per questo motivo, le persone consultano un medico quando incontrano problemi con la minzione. Reclami dei pazienti; È classificato come lieve, moderato e grave. La diminuzione della velocità e della forza del flusso urinario sono i sintomi iniziali dell'ingrossamento della prostata. Inoltre, problemi come la minzione frequente e la difficoltà a urinare sono indicatori di un ingrossamento benigno della prostata nella persona. La necessità di urinare più volte è uno dei sintomi importanti della malattia, soprattutto in un uomo che non ha l'abitudine di svegliarsi la notte.

Se non trattata, può verificarsi insufficienza renale

Ingrossamento benigno della prostata; Viene diagnosticato mediante esame della prostata, esami del sangue e biopsia con ago prostatico quando necessario. Se la malattia non viene curata e non vengono prese le necessarie precauzioni, può portare a insufficienza renale. E anche; I tumori della vescica possono svilupparsi a causa di infezioni ricorrenti del tratto urinario, calcoli vescicali e irritazioni croniche da essi causate.

Comfort del paziente con nuovi metodi chirurgici

Il trattamento viene deciso in base alla gravità dei reclami. I pazienti vengono seguiti con farmaci o vengono applicate procedure chirurgiche. Gli interventi chirurgici a cielo aperto eseguiti in passato sono stati sostituiti dal metodo TUR-P, noto anche come metodo trivella ed è il trattamento gold standard. Con l'uso recente di questo metodo insieme all'energia bipolare e ai metodi laser, gli interventi chirurgici vengono eseguiti più velocemente e la quantità di sanguinamento diminuisce. I pazienti devono essere seguiti attentamente dal medico specialista dopo l'intervento chirurgico e devono essere avvertiti di bere molta acqua.