Il problema potrebbe essere nei tuoi occhi, non nei tuoi occhiali

La cataratta, che si verifica con disturbi come diminuzione della qualità della vista e sbiadimento dei colori, può raggiungere dimensioni che sconvolgono la vita quotidiana della persona. Tuttavia, con una diagnosi corretta e un'operazione eseguita in breve tempo, è possibile eliminare i disturbi della cataratta e ottenere una qualità dell'immagine nitida senza l'uso di occhiali. Gli esperti del Dipartimento per le malattie degli occhi dell'ospedale Memorial Şişli hanno fornito informazioni sulla cataratta e sui metodi di trattamento.

Per i pazienti con cataratta, i colori perdono la loro lucentezza

La cataratta si manifesta con una lieve opacità e indurimento nel cristallino nelle persone di età compresa tra 55 e 60 anni. È descritto dai pazienti come una diminuzione della vivacità dei colori e della qualità visiva dei primi sintomi della cataratta. Al livello iniziale, la cataratta causa sintomi quali diminuzione della qualità visiva, aumento dell'intensità dei fari delle auto, incapacità di vedere i dettagli al crepuscolo e con la nebbia. I pazienti con cataratta vedono i colori principalmente in toni pastello.

La diagnosi viene effettuata con un biomicroscopio.

La cataratta viene diagnosticata con un esame con lampada a fessura. I risultati della cataratta sono spiegati come ritenzione idrica nel cristallino, ottusità, gonfiore del cristallino e cambiamento di colore per diventare giallo-grigio. Sebbene i pazienti portino gli occhiali, non possono vedere da vicino e da lontano e pensano che questo sia un problema causato dagli occhiali, mentre il problema sorge a causa della cataratta.

Il diabete può anche causare la cataratta

Alcune malattie sistemiche come traumi, colliri e diabete causano la cataratta prima del previsto. Nella cataratta in fase iniziale, il gonfiore del cristallino nell'occhio e la ritenzione idrica dei pazienti dovrebbero essere percepiti come un sintomo della malattia che possono vedere i loro parenti meglio di prima, anche senza usare gli occhiali.

La chirurgia è l'unica opzione di trattamento per la cataratta

L'unica opzione nel trattamento della cataratta è la chirurgia. Quando la cataratta riduce l'acuità visiva a un certo livello, deve essere trattata. Se inizia a influenzare negativamente le funzioni professionali o la vita quotidiana del paziente, può essere trattato in una fase precoce. Negli ultimi anni sono state sperimentate innovazioni significative nella chirurgia della cataratta. Con l'uso di lenti intraoculari premium, i pazienti possono continuare la loro vita dopo l'intervento di cataratta più comodamente che in passato e, grazie alle lenti intraoculari multifocali, possono vedere da vicino e da lontano senza occhiali.

Il paziente ritorna alla sua vita quotidiana al massimo 3 giorni dopo l'intervento.

Il metodo più utilizzato nella chirurgia della cataratta è il metodo FAKO, popolarmente noto come chirurgia laser. Con questa operazione, la cataratta indurita viene rotta, pulita e sostituita con una lente intraoculare. L'operazione viene eseguita attraverso un'incisione inferiore a 2 mm. L'esecuzione del metodo senza punti di sutura, dolore e caduta di anestesia offre grandi vantaggi al paziente.

Il laser è stato utilizzato nella chirurgia della cataratta negli ultimi 1-2 anni in termini reali. Se il paziente non è molto eccitato, tutti gli interventi di cataratta vengono eseguiti con anestesia a goccia senza ago. Questo processo richiede 20-30 minuti e il paziente può tornare alla sua vita normale entro 2-3 giorni.