Aborti ricorrenti Motivo del divorzio

Gli esperti di psicologia clinica del Memorial Hospital hanno fornito informazioni sull'impatto negativo degli aborti spontanei sulla psicologia femminile e hanno dato consigli alle coppie che desiderano avere figli.

L'aborto spontaneo, in particolare gli aborti ricorrenti, è un processo molto traumatico per le donne. Il sostegno del coniuge e della famiglia è di grande importanza in questo processo. Pensare che lotterà con questa situazione da solo, prevenire il lutto (espressioni come tristezza, pianto, esagerazione) può rendere l'individuo più difficile sperimentare questo trauma. Allo stesso tempo, in questo periodo, le persone dovrebbero sicuramente farsi aiutare da terapisti specializzati nel loro campo come coppia. Perché questo problema è il problema della coppia, non dell'individuo. Sebbene la gravidanza sia identificata con la donna, è importante che l'uomo accompagni questa situazione.

Ottieni assolutamente la considerazione di un esperto

Principalmente gli aborti ricorrenti aumentano piuttosto che diminuire il desiderio di avere figli. La ragione più importante per questo è la motivazione per avere successo piuttosto che la motivazione per essere una madre. Gli aborti provocano la sensazione di inadeguatezza nelle donne. Questa sensazione di inadeguatezza diventa più evidente, soprattutto se non c'è un fattore fisiologico specifico che causa aborti ricorrenti. Per spegnere questa sensazione, emerge la voglia di avere successo. Allo stesso tempo, l'elemento principale dell'essere una famiglia nella nostra società è il bambino e l'idea che non si possa essere una famiglia senza un figlio è comune. Per questo motivo, non si sentono come una famiglia completa. Insieme a questi, l'effetto dei fattori ambientali e il fatto che la donna si sta interrogando, "perché io?" E li porta a cercare di avere figli ancora e ancora. A causa di aborti ricorrenti, non si vede quasi mai rinunciare all'idea di avere un figlio.

Non fare la domanda "Perché a me"

Il pensiero di non essere una famiglia completa può causare problemi nel matrimonio. Con aborti ricorrenti, le uniche aree di conversazione dei coniugi diventano bambini e la comunicazione di questi coniugi tra loro e le altre aree del discorso si restringono e questo può causare problemi familiari. Allo stesso tempo, a seguito di aborti ricorrenti, la donna inizia a credere che non sarà mai madre e inizia a preoccuparsi di avere un aborto spontaneo continuo nella sua prossima gravidanza. Questo fa sì che la sua gravidanza sia molto a disagio. Poiché credono che gli aborti siano causati da loro (a causa di ciò che non hanno fatto o hanno fatto in modo incompleto), tendono a limitarsi nella gravidanza successiva. In questo caso, quando si verifica nuovamente l'aborto spontaneo, il senso di colpa intenso nell'individuo: “Dove ho sbagliato? Cosa potevo fare di più? " Rivela fattori di stress intensi come.

Le coppie che parlano di questo problema aumentano i problemi domestici

Gli aborti rivelano la sensazione di perdita e il processo associato di delusione e dolore. Quando si tratta di aborti ricorrenti, la sensazione di delusione, la sensazione di fallimento, la sensazione di non raggiungere l'obiettivo desiderato e desiderato e il pensiero che ciò non accadrà mai aumenta. Questa situazione influisce negativamente sull'approccio della donna alla maternità, sul suo senso di femminilità e sull'impegno del marito e della famiglia. Può sorgere una situazione in cui l'ambiente ritiene la donna responsabile di questa situazione. Questo può portare all'emergere di un intenso senso di colpa nell'individuo. A causa delle mutevoli reazioni dell'ambiente della donna, il matrimonio degli sposi può essere messo in pericolo. Perché sia ​​la donna, il marito e il loro ambiente possono incolparsi a vicenda.

Gli aborti provocano sensi di colpa nelle donne

L'aborto è quando la gravidanza finisce da sola prima della ventesima settimana. Sebbene il bambino che si sviluppa nel grembo materno non sia ancora percepito come un individuo dalla società, questo evento può diventare un grande trauma per le coppie che si preparano a diventare genitori. Per superare questo periodo senza problemi, è necessario rivolgersi a un esperto.