7 suggerimenti importanti per un sano Ramadan

Durante il mese di Ramadan, che coincide con giornate calde e lunghe, il periodo di digiuno quest'anno arriva fino a 18 ore. In questo lungo processo, è di grande importanza tenere conto delle raccomandazioni di esperti in nutrizione e stile di vita per trascorrere il mese di Ramadan in modo sano e confortevole. Emine Yüzbaşıoğlu, del dipartimento di nutrizione e dieta del Memorial Ankara Hospital, ha suggerito alle persone che digiunano di mantenersi in salute.

  • Non si dovrebbe digiunare prima di fare il suhoor. Per non prendersi una pausa dal sonno, mangiare sahur e andare a letto causano vari problemi di salute a causa del basso livello di zucchero nel sangue in queste lunghe giornate, quindi il pasto di sahur non dovrebbe essere saltato.
  • Non trascurare di fare spuntini dopo l'iftar. Mangiare pasti leggeri all'Iftar e poi fare uno spuntino eviterà che lo stomaco, che è vuoto per tutto il giorno, venga costretto alla digestione. Come spuntino è indicato consumare 1 bicchiere di latte o yogurt con una fonte di carboidrati come crosta di frutta o ceci arrostiti.
  • Scegli la colazione per il sahur. In suhoor, va preferito un menu che non stanca lo stomaco, con pochi grassi e molte proteine. Poiché un alto contenuto proteico creerà una sensazione di sazietà per un tempo più lungo, consente di mantenere il digiuno più comodamente. Un bel menu suhoor può essere creato aggiungendo 3-4 fette di pane al menu composto da uova sode, varietà di formaggi a basso contenuto di grassi a basso contenuto di sale, 1 bicchiere di latte o yogurt e 1 porzione di frutta per prevenire la sete. Poiché un menemen a basso contenuto di grassi fatto con le uova o un'insalata fatta con le uova aumenterà il contenuto di polpa del menu, eliminerà anche il problema della stitichezza che può verificarsi durante il giorno.
  • Evita iftar fritti, riso, pasta e dolci con sorbetto. Dovresti stare lontano dai tavoli preparati con menù composti da pasti pesanti con la sensazione che non ti sazierai facilmente dopo aver digiunato tutto il giorno. Di solito fritture, pasticcini, riso, pasta e dessert con sorbetto decorano le tavole del Ramadan e causano aumento di peso. Per prevenire l'aumento di peso e disturbi di stomaco; Invece di fritture pesanti, dovrebbero essere preferiti piatti di verdure con olio d'oliva leggero o carne. La carne rossa e la carne bianca dovrebbero essere consumate in modo equilibrato e non dovrebbe essere effettuata alcuna selezione unilaterale. Una piccola quantità di Ramadan pita è più adatta per il menu iftar invece del gruppo di carboidrati con un alto contenuto di grassi come riso o pasta, che si pensa accompagnino ogni piatto. Iniziare a mangiare con la zuppa all'iftar, quindi fare una pausa per 10-15 minuti e poi continuare a mangiare eliminerà il gonfiore che si verificherà alla fine del pasto. Inoltre, l'insalata consumata all'iftar influirà positivamente sulla quantità giornaliera di polpa e previene la stitichezza. Il desiderio di dolci, che si verifica a causa dell'ipoglicemia dovuta alla fame a lungo termine, è più alto durante il Ramadan rispetto ad altri giorni. Per soddisfare questa richiesta, è opportuno utilizzare dessert leggeri con latte o frutta al posto di dessert pesanti con sorbetto. Il frutto consumato dopo un pasto o i datteri consigliati da preferire durante il digiuno ridurranno anche parzialmente il desiderio di dessert.
  • Prestare attenzione al consumo di liquidi. Il fabbisogno giornaliero di acqua è di 2-2,5 litri. Meno di questa quantità di consumo di acqua nelle lunghe e calde giornate estive porterà molti problemi di salute, in particolare malattie renali. Inoltre, invece di bevande molto zuccherine e acide; Bevande salutari come composta, ayran, succo di frutta appena spremuto dovrebbero essere preferite per soddisfare il fabbisogno di liquidi. Tuttavia, anche se sono salutari, queste bevande non dovrebbero mai sostituire l'acqua.
  • Per prevenire la stitichezza, concentrati sugli alimenti a base di polpa. La stitichezza è in cima ai problemi del sistema digestivo riscontrati durante il Ramadan. Per non diminuire la qualità della vita a causa della stitichezza, è importante consumare cibi contenenti fibre. Per questo motivo, si dovrebbe prestare attenzione al consumo di insalate, verdure e frutta ogni giorno all'iftar e come tipo di pane dovrebbe essere preferito il pane integrale, di segale o di crusca. La pita può essere mangiata al posto del pane all'iftar e il pane di polpa dovrebbe essere consumato nel sahur lo stesso giorno. Inoltre, occorre prestare attenzione al kefir, che ha un alto contenuto probiotico che regola la flora intestinale. Per il controllo del peso, il kefir normale dovrebbe essere preferito al posto del kefir di frutta.
  • Le donne incinte, i diabetici e i pazienti con malattie renali dovrebbero fare attenzione! Le persone con gravi problemi di salute non dovrebbero digiunare, poiché la fame e la sete a lungo termine interromperanno l'equilibrio metabolico. I pazienti diabetici controllano le loro malattie mantenendo il livello di zucchero nel sangue mangiando meno e frequentemente in autunno. Tuttavia, poiché questo ordine verrà interrotto durante il digiuno, potrebbero verificarsi un improvviso calo dello zucchero e un improvviso aumento dello zucchero, che è molto pericoloso in entrambi i casi. Per i pazienti con malattie renali, l'assunzione di liquidi è molto importante. La mancata assunzione di liquidi durante il giorno provocherà un maggiore disagio in quanto stancherà i reni. Si raccomanda alle donne incinte di non digiunare considerando sia la propria salute che quella dei loro bambini.