Presta attenzione ai tuoi pasti per un sistema immunitario forte!

Con il raffreddamento del clima nella stagione invernale, aumenta il rischio di ammalarsi. Uno dei motivi di questa situazione sono i virus che amano il clima secco e freddo. Un altro motivo è che gli ambienti chiusi e soffocanti accelerano la trasmissione delle malattie. Anche la carenza di vitamina D e il freddo riducono l'immunità. Questi tre motivi sono "perché ci ammaliamo di più durante i mesi invernali?" costituisce la risposta alla domanda. Emine Yüzbaşıoğlu, del dipartimento di nutrizione e dieta del Memorial Ankara Hospital, ha fornito suggerimenti importanti per rafforzare il sistema immunitario durante i mesi invernali.

Non passare la colazione con i bagel

Prima di tutto, la giornata dovrebbe iniziare con la colazione. Poiché è importante assumere vitamina C a colazione, le verdure dovrebbero essere incluse e dovrebbe essere prestata attenzione per essere consumate con succo di limone. I dolci naturali come la melassa e il miele dovrebbero essere preferiti, ma dovrebbero essere applicate restrizioni sulle porzioni invece di pensare che posso mangiare quanto voglio naturalmente. Bisogna fare attenzione a consumare almeno uno dei gruppi di alimenti contenenti proteine ​​come uova, formaggio e latte.

Bevi molti liquidi

Il consumo di liquidi durante il giorno è molto importante per sentirsi meglio con tempo asciutto in inverno. Mentre le tisane calde al miele di limone ci riscaldano, aumentano anche la nostra immunità contro le malattie. Tuttavia, il punto a cui presteremo attenzione quando beviamo tisane è che le tisane (tiglio, camomilla, tè verde, salvia) devono essere naturali e preparate in infusione, non bollendo, se possibile. Il consumo di acqua non dovrebbe diminuire durante i mesi invernali perché non ho sete. Se necessario, la persona dovrebbe consumare almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno facendo piccoli promemoria.

Presta attenzione all'assunzione di vitamina C.

Il consumo di frutta e verdura durante i mesi invernali ha un effetto positivo sull'immunità grazie alla vitamina C che contengono. Per beneficiare maggiormente della vitamina C, occorre fare attenzione a consumare verdure che possono essere consumate crude in questo modo, a bollire le verdure che devono essere bollite in pochissima acqua e a cuocere le verdure che devono essere cotte a fuoco basso in una pentola normale, non con una pressione. Il punto da considerare nel consumo di frutta è che è utile mangiare se stesso per aumentare l'assunzione giornaliera di polpa, non spremendo il frutto. Soprattutto quando arriva l'inverno, a colazione sono preferiti i succhi di frutta appena spremuti, considerando che è necessaria più vitamina C. Poiché questa preferenza aumenta anche l'apporto calorico, è uno dei motivi dell'aumento di peso in inverno. Non va dimenticato che la vitamina C non viene immagazzinata nel corpo, la vitamina C in eccesso assunta nel corpo viene espulsa direttamente, quindi 4-5 porzioni di frutta al giorno, pasti vegetali consumati in un pasto e insalate con limone consumate insieme al i pasti saranno sufficienti per soddisfare il fabbisogno di vitamina C.

Gli spuntini non dovrebbero essere saltati

Mentre la fame a lungo termine durante i mesi invernali riduce la resistenza del corpo, rende difficile il controllo dell'appetito. Per questo motivo, gli spuntini non dovrebbero essere saltati. Gli snack sono frutta, nocciole, semi oleosi come mandorle, tisane, latte o yogurt e ceci. Soddisfare il bisogno di dessert, che aumenta con il raffreddamento del clima invernale, con dolci al latte leggeri eviterà un rapido aumento di peso, un altro problema della stagione invernale.

Zenzero, miele, curcuma, pepe nero e kefir in inverno

Lo zenzero ha un posto molto importante nella prevenzione delle malattie. Nessuno conosce il miele di zenzero, che viene usato per curare la tosse. È utile consumare 1 cucchiaino di zenzero al giorno durante i mesi invernali. Insieme allo zenzero, la curcuma e il pepe nero sono le spezie principali che si consiglia di utilizzare in inverno. A parte questi, il kefir è la bevanda preferita per l'immunità, che è amata da alcuni, non piace ad altri ma noi lo consigliamo per il consumo. Mentre il consumo di un bicchiere di kefir al giorno aumenta l'immunità, previene i problemi di stitichezza che possono essere vissuti in inverno grazie al probiotico che contiene.

Fai una passeggiata con tempo soleggiato

La carenza di vitamina D è uno dei problemi di salute più comuni nei mesi invernali, quando il sole nasconde il viso. La carenza di vitamina D porta con sé la depressione. I sintomi della depressione come irrequietezza, infelicità e insonnia diminuiscono la resistenza del corpo. Per soddisfare il fabbisogno di vitamina D in inverno, è necessario fare attenzione a camminare nei periodi di sole.