Attenzione quando si consuma il gelato

Il consumo inconscio di gelato provoca malattie

Gli esperti del dipartimento di nutrizione e dieta del Memorial Hospital hanno fornito informazioni sui "benefici del gelato e sui punti da considerare durante il consumo".

Sebbene il gelato sia un tipo di dolce che non solo i bambini ma tutti noi amiamo moltissimo, il consumo inconscio può recare danno piuttosto che beneficio.

Ricco di calcio e vitamine

Oltre al latte e ai prodotti lattiero-caseari nella gelateria; Esistono sostanze dolcificanti come zucchero, sciroppo di glucosio, olio vegetale e / o grasso di latte, alimenti come cioccolato, cacao, frutta, nocciola / arachidi, caramello, sahlep, addensante, aromi naturali e identici alla natura. È ricco di valori nutritivi grazie alla sua elevata quantità di latte. Oltre a proteine, carboidrati e grassi nel gelato; Oltre alle vitamine A, B, C, D ed E, ci sono minerali come calcio, fosforo, magnesio, sodio, potassio, ferro e zinco.

Il latte gelato deve essere pastorizzato

Il punto più importante a cui prestare attenzione durante il consumo di gelato è che il gelato è preparato nel rispetto delle norme igienico-sanitarie. Soprattutto il latte da cui viene prodotto il gelato dovrebbe essere pastorizzato e la sua contaminazione con microrganismi dovrebbe essere prevenuta durante la preparazione. Il latte è un ottimo ambiente per la riproduzione dei microrganismi. Per questo motivo si guasta molto facilmente e diventa malsano. Per questo motivo è molto importante che il gelato sia prodotto con latte pastorizzato e prodotto in condizioni igieniche. I prodotti non autorizzati o scaduti non devono mai essere acquistati. Inoltre, non va trascurato che i dispositivi di raffreddamento in cui vengono serviti tali cibi sono sufficientemente freschi e funzionanti. Non va dimenticato che il consumo di gelati e prodotti a base di ghiaccio, che sono tutt'altro che malsane e condizioni igieniche, invitano alle malattie.

Il gelato non ti gonfia la gola, ma se la gola è infiammata, evita di mangiare il gelato.

Quando il gelato viene consumato a stomaco vuoto, va consumato per intero, poiché potrebbe causare una perdita di appetito. Dovrebbe essere mangiato lentamente per evitare crampi allo stomaco. L'ingestione del gelato provoca improvvisamente crampi allo stomaco e contrazioni. Alcuni medici consigliano anche di mangiare il gelato dopo l'intervento chirurgico alle tonsille. In questi casi, il congelamento riduce le complicazioni. Tuttavia, il congelamento non è raccomandato durante il trattamento della faringe e della tonsillite durante le infezioni respiratorie.

Anche il gelato ha preso il suo posto nelle diete

Il suo effetto sul tuo peso è correlato alla quantità di calorie consumate al giorno e alla quantità di energia consumata. Il valore calorico del gelato è molto inferiore rispetto ad altri dolci con pasta come baklava e torta, è una scelta più nutriente. Il consumo di gelato può essere consigliato 1-2 volte a settimana in un programma nutrizionale sano ed equilibrato. Se segui una dieta sana ed equilibrata e fai esercizio, non c'è problema a rimanere senza gelato.

Il consumo di gelato è consigliato soprattutto per soddisfare l'elevato fabbisogno di calcio di bambini e ragazzi con deficit energetico. Il gelato preparato con dolcificante è disponibile anche nel mercato per i pazienti diabetici. Negli studi condotti, quando le persone con sensibilità al latte e ai latticini consumavano il gelato due volte al giorno, non sono stati rilevati sintomi legati all'intolleranza. Poiché il gelato viene digerito lentamente, è facilmente tollerato da queste persone. Chi segue una dieta dimagrante può consumare anche il gelato. È consigliato come mezzo per soddisfare il fabbisogno di dessert e soddisfare il fabbisogno di latte di queste persone perché contiene poca energia rispetto ad altri dolci. Il gelato può essere consumato in tutte le stagioni e da tutti.

Ci vogliono gli ultimi 25 anni perché il gelato si trasformi in un settore in Turchia. Le statistiche mostrano che il consumo di gelato in Turchia è ancora molto basso. Mentre il consumo annuale di gelato è di circa 17 litri in Europa, questa cifra è limitata a 1 litro in Turchia.