Le malattie cardiache possono essere diagnosticate nell'utero

Le malattie cardiache colpiscono i bambini e persino i nascituri dopo gli adulti. D'altra parte, i recenti progressi della medicina consentono di esaminare piccoli cuori nell'utero con l'aiuto di "onde sonore". In altre parole, è possibile diagnosticare malattie cardiache congenite mentre il bambino è ancora nel grembo materno.

Uz. Dal Dipartimento di Cardiologia Pediatrica del Memorial Hospital. Dott. Ümit Bilge Samanlı ha fornito informazioni sull '"ecocardiografia fetale", che aiuta a diagnosticare una possibile malattia cardiaca nel bambino esaminando il cuore dei bambini non ancora nati.

Come viene esaminato il cuore del nascituro?

Con il metodo dell'ecocardiografia, che esamina il cuore dei neonati, è possibile rilevare in questo modo anche un problema nel cuore dei bambini nel grembo materno. Dispositivi a ultrasuoni e programmi per computer speciali che utilizzano onde sonore a una lunghezza d'onda che non può essere udita dall'orecchio determinano la salute del cuore dei bambini nell'utero. Questo metodo di esame è chiamato "ecocardiografia fetale".

L'ecocardiografia fetale danneggerà il bambino nel mio grembo?

Le onde sonore che non possono essere ascoltate con l'orecchio non causano alcun danno al feto. Migliaia di ecocardiografie fetali sono state eseguite in centri che utilizzano questo metodo per molti anni ed è stato accettato che questo metodo non ha effetti collaterali nelle mani di specialisti esperti.

Da quale periodo di gravidanza si può eseguire l'ecocardiografia fetale?

Con l'ecocardiografia fetale eseguita sull'addome della madre, si ottiene solitamente una buona immagine tra la 20a e la 24a settimana. Potrebbe essere possibile ottenere idee dalla 18a settimana. Tuttavia, diventa difficile ottenere risultati dettagliati e affidabili con questo metodo anche nelle prime settimane. Inoltre, man mano che il bambino si avvicina alla nascita, poiché il bambino diventa molto grande e si sposta nel bacino, si possono incontrare difficoltà in questa procedura di imaging.

Quanto dura l'esame ecocardiografico fetale?

Il processo può richiedere da mezz'ora a un'ora. Vari motivi che influiscono negativamente sulla capacità di creare un'immagine sullo schermo prolungano questo periodo. Ad esempio, la postura del bambino nel grembo materno, troppo poco o troppo fluido che circonda il bambino, l'età del bambino, la presenza di gravidanze gemellari o triplette.

Tutte le malattie cardiache possono essere diagnosticate mediante ecocardiografia fetale?

In linea di principio, tutte le malattie cardiache che possono essere pericolose per la vita dopo la nascita possono essere riconosciute. In altre parole, si può facilmente vedere che le cavità del cuore e tutti i vasi che entrano ed escono si formano normalmente, che le quattro valvole sono intatte e che non c'è un grande foro tra le "grandi camere" del cuore.

Esiste un margine di errore nell'ecocardiografia fetale?

Come per ogni transazione, c'è un piccolo margine di errore in questo processo. Anche i motivi che rendono difficile l'imaging e prolungano il periodo di esame possono portare a errori. Tuttavia, quando si tratta di "difetti cardiaci potenzialmente letali", la percentuale di questi errori è molto bassa. In altre parole, il margine di errore è molto basso in problemi come le vene principali che escono dalle camere sbagliate o le valvole sono bloccate. Le malattie che richiedono un intervento chirurgico cardiaco urgente dopo la nascita possono essere diagnosticate in modo affidabile mediante ecocardiografia fetale. Tuttavia, piccoli fori e lievi difetti nelle palpebre potrebbero non essere rilevati.

Sebbene il cuore del bambino sia normale nel grembo materno, il suo cuore dovrebbe essere riesaminato dopo la nascita?

Il cuore del bambino dovrebbe essere riesaminato. Questo perché il cuore di un bambino nel grembo materno subisce alcuni cambiamenti nei minuti e nelle ore successivi al primo respiro dopo la nascita. Alcuni vasi extra-cardiovascolari non necessari che non servono più vengono otturati e viene chiuso anche il foro che fino a quel momento era aperto nel cuore "tra le piccole camere". Forse un po 'di confusione qui è che se questi cambiamenti si verificano prima della nascita, la vita del feto è in pericolo. Cioè, se la struttura richiesta prima della nascita continua così come è dopo la nascita, si trasforma in "cardiopatia congenita". Qui sta un altro punto che aumenta il margine di errore nell'ecocardiografia fetale. Non è possibile prevedere se questi cambiamenti del sistema circolatorio si verificheranno in modo sano prima della nascita. Pertanto, dopo la nascita, il cuore del bambino dovrebbe essere riesaminato ancora una volta per determinare che abbia completato i necessari cambiamenti fisiologici.

In quali situazioni i medici considerano necessaria l'ecocardiografia fetale?

Queste cause che colpiscono direttamente o indirettamente il cuore del bambino nel grembo materno possono essere raggruppate in tre gruppi:

  • Cause legate alla madre: varie malattie infettive, anemia, diabete, ipertensione, alcune malattie del tessuto connettivo (es. Lupus) e alcune malattie ormonali ...
  • Cause correlate al bambino: Determinazione di un disturbo cromosomico nel bambino a seguito dell'amniocentesi (prelievo di campione dal fluido che circonda il bambino) o di un disturbo strutturale extracardiaco su ecografie dettagliate (ad esempio, il rene, la struttura del dita, l'aspetto del viso e del collo o dell'intestino) o il battito cardiaco del bambino disturbi sotto forma di decelerazione o accelerazione ...
  • Correlati alla famiglia: anamnesi di anomalie cardiache congenite in famiglia.

Se il nascituro ha una malattia cardiaca, è possibile eseguire un intervento chirurgico mentre è nel grembo materno?

Non ancora. Sebbene ci siano state alcune prove in tal senso in alcuni paesi occidentali, i risultati non sono ancora soddisfacenti.

Quali benefici offre l'ecocardiografia fetale alla madre e al bambino?

Se il bambino ha un problema cardiaco, è di grande beneficio sapere in anticipo di cosa si tratta. Essere consapevoli che il bambino nascerà con un cuore malsano consente di iniziare il trattamento in sala parto. In queste situazioni, le ore sono molto importanti, non i giorni. La transazione riguarda direttamente la famiglia. Fornisce anche il comfort di continuare la gravidanza con la sicurezza e la pace di sapere che il cuore del bambino è sano.