La prevenzione contro l'obesità inizia non appena nasce

Specialista del Dipartimento per la salute e le malattie dei bambini del Memorial Hospital. Dott. Dicle İnanç ha fornito informazioni sull'obesità nei bambini e sull'importanza di sviluppare abitudini alimentari sane.

Una sana alimentazione nell'infanzia è necessaria anche affinché il bambino raggiunga una struttura corporea adeguata al suo potenziale genetico in età adulta e diventi un adulto sano. I primi due anni di vita sono il periodo in cui la crescita e lo sviluppo sono i più veloci e una dieta sana in questo periodo ha un impatto su tutta la vita.

Latte materno contro l'obesità, il cancro e la rigidità vascolare

L'Organizzazione Mondiale della Sanità [OMS] raccomanda l'allattamento al seno fino all'età di 2 anni. Nei bambini alimentati esclusivamente con latte materno per i primi 6 mesi, l'incidenza di molte malattie, in particolare le malattie infettive, diminuisce e lo sviluppo del cervello è migliore, le malattie sono meno comuni.

Se l'indice di massa corporea è superiore a 95, l'obesità

L'obesità [sovrappeso] è un accumulo di grasso eccessivo e sproporzionato che si verifica quando l'apporto energetico supera il dispendio energetico. La maggior parte dei bambini obesi non ha una causa sottostante importante, questi sono indicati come "obesità semplice o esogena". L'obesità che si verifica a causa di motivi ormonali, genetici o di altro tipo è chiamata "obesità secondaria secondaria o obesità endogena". Sebbene possa cambiare con l'età, un rapporto di 1 \ 4 -1 \ 6 peso corporeo nelle persone normali è il tessuto adiposo. Il tessuto adiposo è eccessivo nei primi 2 anni, trascorso questo periodo diminuisce gradualmente e ricomincia ad aumentare dopo i 7-8 anni e il bambino è pronto per entrare nel periodo dell'adolescenza. Nella valutazione dell'obesità nei bambini, vengono utilizzate misurazioni che riflettono il peso per l'altezza e la massa grassa corporea. Se definito di conseguenza, obesità; il peso del bambino è del 20% in più rispetto al peso ideale che si adatta alla sua altezza. Poiché i metodi che misurano direttamente la massa grassa nel corpo sono difficili e costosi, viene utilizzato l '"indice di massa corporea" (BMI), i cui risultati sono paralleli ai metodi diretti. Questo indice si ottiene dividendo il peso corporeo per il quadrato dell'altezza in metri (peso / altezza2). Esistono curve percentili BMI sviluppate per i bambini in base all'età e al sesso. Quando valutati secondo queste curve, i bambini con un BMI di 95 sono considerati obesi.

L'obesità è uno dei fattori che accorciano la durata della vita

È noto che esiste una stretta relazione tra l'obesità e molte malattie come l'ipertensione, malattie cardiovascolari e diabete in tutte le fasce d'età, l'aspettativa di vita è ridotta negli individui obesi e l'insorgenza di questa condizione si estende all'età infantile nella maggior parte dei individui adulti obesi. Pertanto, l'obesità infantile è oggi un importante problema di salute pubblica. A causa di questa situazione, che rappresenta un grande rischio per il futuro della salute pubblica, l'aumento del peso corporeo e del peso dei bambini nei controlli sanitari di routine dovrebbe essere attentamente monitorato dai pediatri e dovrebbero essere prese le precauzioni necessarie e le famiglie dovrebbero essere avvertite Questo.

Fattori che giocano un ruolo nell'obesità

  1. Fattori genetici; alcuni bambini sono più inclini all'obesità nelle famiglie.
  2. Fattori ambientali: mancanza di attività, reddito familiare, mancanza di attività, guardare la TV
  3. Disturbo nutrizionale, apporto calorico in eccesso
  4. Fattori psicologici; negatività in famiglia e amici

Anche il peso dei genitori è importante

Nella diagnosi dell'obesità, il rapporto grasso corporeo, l'altezza del bambino e il peso dei genitori sono importanti quanto il peso del bambino in base alla sua altezza.

I bambini obesi entrano nella pubertà prima

I bambini obesi di solito entrano nella pubertà prima, anche se sono più alti dei loro coetanei, possono essere leggermente più corti chiudendo prima le loro cartilagini pineali. Soprattutto nelle ragazze obese, può svilupparsi insulino-resistenza e possono svilupparsi cisti ovariche e in futuro possono verificarsi irregolarità mestruali e crescita eccessiva dei peli. Il fegato grasso e la formazione di calcoli biliari sono più comuni. Nei bambini obesi, l'eccessivo accumulo di grasso nella zona del collo e del torace esercita una pressione sul tratto respiratorio e la respirazione può essere compromessa durante il sonno, si sviluppa la sindrome dell'apnea ostruttiva del sonno e il successo scolastico dei bambini privati ​​del sonno diminuisce.

Dieta adeguata all'età e programma di attività

Una dieta a calorie controllata adeguata all'età e l'aumento dell'attività sono essenziali nel trattamento. È anche importante monitorare regolarmente la sua crescita e gli sviluppi durante questo periodo. Per aumentare l'attività è necessario diminuire le ore passate davanti alla televisione e al computer. È opportuno che questo periodo non superi un totale di 1,5 - 2 ore al giorno. È molto importante preparare ambienti in cui i bambini possano svolgere le loro attività naturali. Potrebbe non essere facile per un bambino obeso che ha problemi con se stesso o con il suo ambiente a causa dell'obesità apportare cambiamenti significativi alle sue abitudini alimentari e di attività. Per questo, è necessario un sostegno familiare e immediato.

Suggerimenti sullo stile di vita per prevenire l'obesità

  • Nei primi 6 mesi di vita, i bambini dovrebbero essere nutriti esclusivamente con latte materno
  • Non dovrebbe essere difficile finire il cibo dopo che il bambino è pieno.
  • I cibi ipercalorici dovrebbero essere evitati durante l'infanzia
  • Acqua, latticello e latte dovrebbero essere preferiti al posto delle bevande zuccherate e gassate.
  • I bambini dovrebbero prendere l'abitudine di mangiare piatti di verdure, legumi e insalate.
  • Deve essere acquisita l'abitudine di mangiare durante i pasti regolari (3 pause principali e 3 pause), i pasti non devono essere saltati (soprattutto la colazione)
  • I pasti dovrebbero essere consumati lentamente e accuratamente masticati, evitando spuntini casuali.
  • Bere molta acqua
  • I cibi pronti dovrebbero essere evitati
  • Si dovrebbe evitare di nutrire i bambini dalle mense scolastiche, se possibile, quelli venduti nelle mense dovrebbero essere ispezionati.
  • Usa le scale invece degli ascensori
  • Deve camminare per distanze ravvicinate
  • Il tempo trascorso davanti alla televisione e al computer dovrebbe essere limitato
  • Fare esercizio in ogni occasione e nei fine settimana
  • Le lezioni di educazione fisica dovrebbero essere incoraggiate e aumentate
  • Poiché i bambini imitano la dieta dei loro genitori fin dalla tenera età, un buon esempio dovrebbe essere dato ai genitori.