Non trascurare la salute del seno con la preoccupazione del coronavirus

Dall'inizio del processo del coronavirus, è stato osservato che molte persone rimandano i loro problemi di salute con l'ansia di contrarre il virus. Tra questi problemi, il cui trattamento viene ritardato con il pensiero di proteggersi dal virus rimanendo a casa, ci sono anche malattie potenzialmente letali come il cancro al seno. Prof. Dott. Fatih Aydoğan ha sottolineato che, oltre a trascurare le masse rilevate nel seno, il rinvio di radioterapia o interventi chirurgici ha causato un aumento del numero di pazienti in stadio avanzato e metastatici e ha fornito informazioni sull'importanza della diagnosi precoce e del trattamento del cancro al seno.

La corsa con il tempo è molto importante

Con la dichiarazione del nuovo tipo di coronavirus covid 19 come pandemia a livello mondiale, molte cure e interventi chirurgici non urgenti in ambito sanitario sono stati rinviati nel nostro Paese. Soprattutto nelle regioni in cui sono concentrati i pazienti covid 19, sono stati apportati alcuni cambiamenti nella diagnosi del cancro al seno e nei processi di trattamento con i suggerimenti delle associazioni scientifiche. Anche i programmi di screening di routine sono stati temporaneamente sospesi durante questo periodo. Le applicazioni E-doctor hanno iniziato ad essere utilizzate maggiormente per le esigenze di salute dei pazienti che non devono recarsi in ospedale. In questa immagine, molti pazienti sospettati di una massa nel seno hanno rinviato a consultare un medico a causa di problemi di virus. Tuttavia, non dovrebbe essere dimenticato che; Il cancro al seno non è una malattia il cui trattamento può essere ritardato e correre nel tempo è molto importante in termini di qualità della vita e durata.

La diagnosi precoce ha un alto effetto positivo sul processo di trattamento

Al giorno d'oggi, il cancro al seno può essere completamente curato in una fase precoce e il decorso della malattia sta migliorando. Nei pazienti con diagnosi precoce, con la "chirurgia conservativa del seno" viene rimossa solo la massa, non è necessario rimuovere tutti i linfonodi dell'ascella. Dopo questa operazione in cui i tessuti circostanti non vengono danneggiati, il trattamento chemioterapico viene alla ribalta per un minor numero di pazienti. Il trattamento del cancro al seno effettuato da team esperti in centri ben attrezzati dà risultati estremamente positivi. I pazienti possono tornare alla loro vita lavorativa e sociale in breve tempo con la giusta pianificazione del trattamento.

I dati rivelano che la preoccupazione per il virus ha portato a negligenza

In uno studio condotto in Inghilterra, è emerso che c'è una riduzione del 60% dei malati di cancro ricoverati in ospedale quest'anno rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. Anche il numero di nuovi pazienti con cancro al seno che si recano negli ospedali in Turchia è diminuito. Alcuni di questi pazienti appartengono al gruppo che non può essere diagnosticato perché non è possibile eseguire la mammografia e altri test di screening. Sebbene alcuni di loro abbiano risultati sospetti, sono i pazienti che rimandano il loro ricovero in ospedale con la preoccupazione del virus.

Tasso crescente di casi ritardati

Recentemente, è stato osservato che il numero di pazienti con carcinoma mammario in stadio localmente avanzato e metastatico tra le pazienti a cui è stato diagnosticato un carcinoma mammario consultando un medico è più alto rispetto agli anni precedenti. In uno studio pubblicato nel 2014, è emerso che i malati di cancro al seno in alcuni paesi, inclusa la Turchia, subiscono in media 3 mesi di ritardo nella diagnosi e nel trattamento. È noto che posticipi e ritardi nella presentazione delle domande all'ospedale durante il periodo di pandemia potrebbero aver aumentato ulteriormente questo periodo.

Anche un mese è prezioso

Alcuni sottotipi di cancro al seno possono crescere molto rapidamente. In questi pazienti, l'inizio del trattamento con 1 mese di ritardo può influire negativamente sul decorso della malattia e sulla durata della vita della persona. Per questo motivo, i pazienti con reperti sospetti come una massa emergente di recente, una rientranza sulla pelle o sulla punta del seno, secrezione unilaterale del capezzolo e massa dell'ascella devono rivolgersi immediatamente a un istituto sanitario.

Gli ospedali forniscono servizi con le necessarie misure di sicurezza

Negli ospedali, i servizi vengono forniti adottando tutti i tipi di misure di sicurezza per la salute e la sicurezza dei pazienti nel nuovo normale processo. È fondamentale che i pazienti traggano vantaggio dalla diagnosi precoce e dalle opportunità di trattamento per il cancro al seno seguendo regole come l'uso di maschere e la distanza sociale.