10 nutrienti da consumare in autunno

Pera, zucca, cavoletti di Bruxelles, ravanello, cavolfiore, melograno, noci e nocciole… Tutti questi nutrienti; Per preparare il metabolismo all'autunno, per non ammalarsi durante i cambi di stagione ed essere protetti dalla depressione autunnale, non bisogna mancare alla tavola. Gli esperti del dipartimento di nutrizione e dieta del Memorial Şişli Hospital hanno fornito informazioni sugli aspetti da considerare nella nutrizione autunnale.

Mela: Contiene flavonoidi ed elementi antiossidanti benefici per il cuore. Poiché la vitamina effettiva è contenuta nel suo guscio, dovrebbe essere consumata in una forma ben lavata.

Mela cotogna: Previene la stitichezza. È anche buono per la bronchite e la tosse; Quando i semi sono bolliti e bevuti, ammorbidisce il petto. Se il fiore di mela cotogna e il miele vengono mescolati e consumati come una pasta, è un bene per il mal di testa. La mela cotogna è anche benefica per l'arteriosclerosi e la salute del fegato; abbassa la pressione sanguigna, regola la bile. Per proteggersi dalla depressione autunnale, si può bere il tè calmante delle foglie.

Il pesce:Ottobre è il momento del bonito e novembre per il pesce azzurro. Va consumato 2-3 volte a settimana. Vitamine e minerali, in particolare omega-3, fosforo, nel contenuto di pesce hanno un ruolo molto importante per lo sviluppo del bambino nel grembo materno durante la gravidanza, lo sviluppo del cervello nell'infanzia, occhi, mente, fegato, cuore e salute vascolare negli adulti e gli anziani.

Zucca: Fonte di vitamine, minerali, fibre alimentari, omega-3 e antiossidanti, la zucca fa bene alla pelle. La zucca contenente beta-carotene riduce il rischio di cancro ai polmoni, al colon, alla vescica, alla cervice uterina, al seno e alla pelle e protegge dalle malattie cardiache.

Cavoletti di Bruxelles: È una buona fonte di ferro. Aumenta l'attività del sistema di difesa naturale dell'organismo contro le malattie, in particolare il cancro. Questo ortaggio, che è un negozio di prodotti naturali, fornirà il massimo beneficio quando lo cuoci a vapore per 7 minuti e lo consumi.

Ravanello: Sebbene la sua radice sia una buona fonte di vitamina C, le sue foglie contengono grandi quantità di vitamina A, K e acido folico. Può essere utilizzato nelle insalate di olio d'oliva con un coltello in ceramica o una grattugia in vetro senza entrare in contatto con il metallo. Pulisce il sangue e protegge dalla gotta. Pulisce l'intestino, dona freschezza alla pelle e assicura capelli sani. Allevia la stitichezza, riduce lo stress.

Cavolfiore: È anti-cancerogeno grazie ai fitochimici che contiene. Puoi consumare il cavolfiore sotto forma di insalata, purea o carne macinata.

Melograno: Protegge la salute vascolare del corpo, in particolare il cuore. Il melograno, ottimo per l'occlusione vascolare, abbassa la pressione sanguigna. Il melograno contiene sostanze antiossidanti equivalenti a 10 bicchieri di tè verde e 4 bicchieri di succo di mirtillo rosso. Ha proprietà antitumorali come antiossidante naturale.

Noci e nocciole fresche: È un'ottima fonte di energia, dona forza ed energia al corpo e allevia la fatica del corpo e della mente. Abbassa il colesterolo, consumarne regolarmente una manciata ogni giorno riduce il rischio di infarto.

Pera: È molto benefico per la salute intestinale. Può essere trasformato in un dessert con metodo di cottura o bollitura e consumato.

Dessert di pere (per 4 persone)

Materiali: 4 pere grandi, 2 tazze di dolcificante in polvere, 4 noci intere, 2 chiodi di garofano, panna

Fabbricazione: I gambi delle pere vengono tagliati senza sbucciare la buccia. Sono scolpiti in modo che il fondo non sia forato. Il dolcificante in polvere viene versato nelle pere che si trovano nella pentola e il resto viene spruzzato su di esse. Si aggiunge acqua per coprire le pere e si aggiungono i chiodi di garofano. Le pere vengono lessate insieme ai gambi fino a renderle morbide. Terminata la cottura si aggiungono le noci nel piatto di portata. Ognuno viene messo sopra la panna o 1 cucchiaio da dessert colmo di gelato alla vaniglia e gli steli si adattano come un cappello. Va servito freddo.