Puoi diventare madre senza interrompere l'alimentazione vegetariana

La nutrizione durante la gravidanza non riguarda solo la futura mamma, ma anche la salute del bambino. La prima domanda in mente alle future mamme che scelgono una dieta vegetariana è "Mi chiedo se il mio bambino mangia abbastanza?" sta succedendo. Memorial Ataşehir Hospital Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia op. Dott. Parvana Seyidova ha fornito informazioni su come dovrebbero essere nutrite le donne incinte vegetariane.

Non devi smettere di mangiare vegetariano

Durante la gravidanza aumentano i bisogni della madre e del bambino. Mentre la futura mamma ha bisogno di più energia e nutrienti, in particolare proteine, in questo periodo, non essere nutriti a sufficienza è un problema di salute importante in termini di salute del bambino. Mentre un'alimentazione inadeguata della madre può portare alla perdita di peso, possono verificarsi anche malattie come anemia, carie e deterioramento della struttura ossea. Il problema di stitichezza più comune durante la gravidanza è ampiamente superato da una dieta vegetariana ad alto contenuto di fibre. Il supporto dell'acido folico, che è vitale per lo sviluppo del sistema nervoso del bambino, si trova anche in tassi elevati nella nutrizione vegetariana.

Dai peso al latte e alle uova

Il calcio e la vitamina B 12 sono importanti per la salute della madre e del bambino durante la gravidanza. È abbastanza facile per le future mamme vegetariane assumere abbastanza calcio e vitamina B 12 durante la gravidanza. Può essere sufficiente per le madri vegetariane che consumano uova, latte e latticini aggiungere una o due porzioni in più di questi alimenti alla loro dieta durante questo periodo. Non va dimenticato che le madri che non possono assumere abbastanza calcio e vitamina B 12 possono avere problemi alle strutture ossee e dentali.

Ottieni vitamine e minerali dal cibo

Poiché una dieta vegetariana contiene meno calorie e grassi, il controllo del peso è più facile. Durante la gravidanza, i nomi delle madri necessitano di 300 calorie in più al giorno. Quando non viene assunta energia sufficiente durante la gravidanza, il feto potrebbe non aumentare di peso sufficiente. Durante la gravidanza, potrebbe essere difficile trovare fonti di cibo che forniscano una quantità sufficiente di acido folico, ferro e calcio. Anche le pillole vitaminiche utilizzate su raccomandazione del medico potrebbero non prevenire gli effetti negativi di un'alimentazione sbagliata.

Dovrebbe essere noto che è il modo più sano per ottenere vitamine e minerali dal cibo.

Alimenti che i vegetariani dovrebbero consumare durante la gravidanza

Lenticchie e agrumi per il sistema nervoso del bambino: L'acido folico è una vitamina che aiuta a prevenire danni alle estremità nervose e gravi anomalie nel cervello e nella colonna vertebrale. Prima del 2 ° e 3 ° mese di gravidanza, sono necessari 400-800 microgrammi di acido folico. Nei mesi successivi sono sufficienti 600 microgrammi al giorno. Lenticchie, agrumi, asparagi, broccoli, verdure a foglia verde, succo di pomodoro sono alimenti ricchi di acido folico.

Integratore di latte e mandorle per le ossa: Il bambino e la futura mamma hanno bisogno di calcio per una forte struttura ossea e dentale. Il calcio aiuta anche i sistemi circolatorio, muscolare e nervoso a funzionare regolarmente. Se in questo processo non viene assunta una quantità sufficiente di calcio, i bisogni del bambino vengono soddisfatti dalle ossa della madre. Oltre ai 1000-1200 milligrammi richiesti di calcio latte e latticini al giorno; Può essere ottenuto da mandorle, spinaci, sedano, aneto, pane integrale.

Non dimenticare l'uovo: Proteine ​​vitali per lo sviluppo del bambino; Si trova in quantità elevate nelle uova, nei latticini, nelle arachidi, nella soia, nei legumi e nella frutta a guscio. Inoltre, la B12, necessaria per la divisione cellulare e la sintesi proteica, si trova solo negli alimenti di origine animale. Per questo, è molto importante consumare uova, formaggio e latticini.

Correggere la carenza di ferro con ceci e melassa:I cambiamenti di sangue durante la gravidanza sono un fatto innegabile. Pertanto, la necessità di ferro è 2 volte più del solito. La quantità giornaliera raccomandata è di 30-60 milligrammi. Melassa, avena, ceci, zucchine, fagiolo dall'occhio, piselli, soia, spinaci sono alimenti vegetali ricchi di contenuto di ferro.

Non restare senza vitamina D: La vitamina D è essenziale per l'assorbimento del calcio nel corpo. È prodotto nel corpo con l'aiuto della luce solare. Molti latticini, uova, funghi sono arricchiti con vitamina D.

Gombo e asparagi per lo zinco:È noto che la carenza di zinco aumenta la possibilità di complicazioni durante il parto. Alcuni studi dimostrano che i livelli di zinco sono più bassi nelle gravidanze vegetariane. Sebbene si trovi in ​​sostanze nutritive come spinaci, funghi, piselli, gombo e asparagi, lo zinco negli alimenti di origine animale viene assorbito in modo più efficace.

Evita le diete vegane

Il vegetarianismo non rappresenta un rischio elevato per una donna incinta e il suo bambino se pianificato con cura. Tuttavia, i sottogruppi del vegetarianismo acquisiscono importanza qui. I nutrienti di origine animale sono necessari anche per un metabolismo sano. Una dieta vegana non è adatta per l'uomo ed è una dieta che le donne incinte dovrebbero assolutamente evitare. I vegetariani che consumano uova con latte e latticini possono continuare la loro gravidanza in modo più sano con vitamine e minerali somministrati dall'esterno.