Precauzioni che proteggono i bambini dall'influenza stagionale

I mesi invernali rappresentano un grande rischio di malattia, soprattutto per i bambini in età scolare. I bambini hanno infezioni del tratto respiratorio superiore più frequentemente e l'influenza continua a diffondersi in una catena tra i bambini. Specialista del dipartimento per la salute e le malattie dei bambini del Memorial Şişli Hospital. Dott. Dicle İnanç ha fornito informazioni sull'influenza stagionale nei bambini e sulle cose a cui prestare attenzione.

Progredisce più velocemente nei bambini rispetto agli adulti

Il periodo più comune di casi di influenza tra i bambini è dicembre e gennaio. Sebbene l'influenza mostri sintomi simili a quelli degli adulti nei bambini, può progredire più velocemente. Soprattutto nei bambini con un sistema immunitario più debole rispetto agli adulti, l'influenza può progredire rapidamente in polmonite e bronchite. Febbre alta, dolore addominale e soprattutto vomito sono più gravi nei bambini. Poiché anche la perdita di liquidi nel corpo è elevata a causa del vomito, potrebbe essere necessario essere trattati in ospedale.

Fai attenzione ai segni di febbre alta e malessere

I bambini potrebbero non essere in grado di prendersi cura della propria salute. Qui le famiglie hanno responsabilità importanti. Soprattutto i bambini le cui condizioni generali non sono buone dovrebbero assolutamente essere portati dal medico e farmaci come gli antibiotici non dovrebbero essere somministrati senza chiedere al medico. I sintomi dell'influenza dovrebbero essere osservati molto bene nei bambini. Questi sintomi possono essere elencati come segue:

  • Febbre alta e persistente
  • Debolezza
  • Dolore addominale
  • Vomito
  • Tosse

I bambini nel periodo di malattia dovrebbero essere nutriti molto bene

Se si sospetta l'influenza, viene eseguito un test della melma dopo che i bambini con l'influenza sono stati esaminati da un medico. La positività del microbo può essere rilevata con il test della melma. In questa direzione viene creato un piano di trattamento. In questo periodo, le famiglie dovrebbero essere molto attente all'alimentazione dei loro figli oltre ai farmaci. Va tenuto presente che se il trattamento non è supportato da una dieta sana ed equilibrata, le infezioni dell'orecchio medio e le infezioni del tratto respiratorio inferiore sono le più comuni dopo tali infezioni influenzali.

Durante il periodo influenzale, i bambini possono perdere liquidi sia a causa della febbre che della dieta. Pertanto, l'assunzione di liquidi dovrebbe essere aumentata. Occorre prestare attenzione a una dieta equilibrata e sana. Non è necessario preparare un menu speciale, ma dovrebbe essere somministrato ai bambini di gruppi alimentari che non contengono additivi e conservanti.

Il supporto di vitamina D dovrebbe essere assunto con la raccomandazione di un medico.

Si osserva che la vitamina D diminuisce sia nei bambini che negli adulti quando il contatto con il sole diminuisce in inverno. Bassi livelli di vitamina D invitano anche le malattie. Con la raccomandazione del medico, a seconda del livello ematico mancante, la vitamina D dovrebbe essere somministrata in gocce in modo appropriato all'età. La vitamina D dovrebbe essere assunta con la raccomandazione di un medico e le famiglie non dovrebbero dare la vitamina D al bambino in linea con i propri desideri.

Non è troppo tardi per il vaccino antinfluenzale

Il modo migliore per proteggere i bambini dall'influenza stagionale è l'immunizzazione. Soprattutto nel gruppo a rischio; I bambini o gli scolari con allergie, asma, bronchite e polmonite, cioè spesso malati, devono essere vaccinati. Se il bambino non ha avuto l'influenza, la vaccinazione può essere eseguita anche durante questo periodo. Un'altra precauzione fondamentale da prendere è che i bambini con l'influenza non dovrebbero essere mandati a scuola perché hanno un alto rischio di trasmettersi malattie a vicenda e le scuole dovrebbero essere ventilate frequentemente. Anche l'igiene delle mani dovrebbe essere insegnata molto bene ai bambini.

Il bambino non dovrebbe essere mandato a scuola per 1 settimana quando è ammalato

Un bambino con diagnosi di influenza può avere la febbre alta per 5 giorni. Soprattutto durante il periodo febbrile, è necessario non mandare il bambino a scuola ed essere accudito in modo isolato. Per circa 5-7 giorni, i bambini dovrebbero seguire una dieta sana a casa e dovrebbero essere trattati con i farmaci forniti dal proprio medico. Va tenuto presente che un bambino malato può influire negativamente sull'intera classe e può farti ammalare.

Se c'è qualcuno in famiglia che ha l'influenza ...

Quando l'influenza viene solitamente trasmessa a un membro della famiglia, può essere vista in tutti i membri. Se c'è una persona con l'influenza a casa, quella persona dovrebbe stare lontana da quelle sane, la casa dovrebbe essere ventilata frequentemente, le mani dovrebbero essere lavate regolarmente e l'uso di oggetti comuni, in particolare gli asciugamani, dovrebbe essere limitato. In questo modo è possibile ridurre il rischio di contaminazione.

Occorre prestare attenzione ai bambini che si ammalano frequentemente

Una volta che un bambino ha l'influenza, non si ammalerà più facilmente perché ha ingerito il germe. Tuttavia, è ancora un rischio per il bambino se il suo compagno di banco si ammala a scuola. Anche se vengono osservate tutte le regole, il bambino può ammalarsi di nuovo in una situazione del genere. In questi casi, soprattutto per i bambini che sono ammalati frequentemente, è necessario sottoporsi a esami approfonditi e iniziare il trattamento necessario con la raccomandazione di un medico per rafforzare la loro immunità.

Se la febbre persiste per più di 5 giorni, consultare un medico.

È considerato normale che un bambino con diagnosi di influenza abbia la febbre per 5 giorni e non diminuisca. Tuttavia, se la febbre dura più di 5 giorni, se le condizioni generali del bambino non sono molto buone, se c'è difficoltà respiratoria, tosse, mancanza di respiro, forte dolore all'orecchio medio, possono essersi sviluppate complicazioni. In questo caso, un medico dovrebbe essere consultato di nuovo. A seconda dei risultati della malattia nel bambino, viene applicato un trattamento ambulatoriale o ospedaliero. Se necessario, vengono eseguiti film polmonare, esami del sangue e si raccomandano farmaci aggiuntivi. Poiché le infezioni polmonari possono progredire rapidamente e gravemente, sono importanti ed è necessario un follow-up.