La febbre da fieno non è trascurata

La rinite allergica stagionale (raffreddore da fieno) è una delle malattie ereditarie più comuni nella società. La mancanza di conoscenza di questa malattia, che riguarda circa il 20% della popolazione del nostro Paese, causa grossi problemi.

Specialista in malattie toraciche dell'ospedale Memorial Kayseri Uz. Dott. Murat Apaydın ha fornito informazioni su malattie allergiche e trattamenti che influiscono negativamente sulla qualità della vita, soprattutto in primavera.

L'allergia di solito inizia in età scolare

La rinite allergica è definita come l'infiammazione (infiammazione non correlata all'edema) della mucosa nasale (la membrana che copre la faccia interna del naso). È caratterizzato da prurito al naso, starnuti, naso che cola acquoso e congestione nasale. Il mal di testa può accompagnare sintomi come disturbi dell'olfatto e congiuntivite. Secondo l'allergene che causa la rinite allergica, può essere classificato in stagionale (polline alcuni funghi muffa) e permanente (rash cutaneo di acari della polvere domestica e piume alcuni funghi muffa). Tuttavia, la distinzione tra questi due gruppi non può essere sempre fatta in modo definitivo.

Interrompe il comfort di vita degli individui

Poiché la rinite allergica non è una malattia vitale, non è considerata abbastanza importante, ma è una malattia che deve essere presa precauzioni perché sconvolge il comfort abitativo e le condizioni di salute di bambini e giovani adulti. Questa condizione infiammatoria, che non è correlata all'infezione che si manifesta nel tratto respiratorio superiore soprattutto nei bambini, induce facilmente gli agenti infettivi (batteri, virus) presenti nell'ambiente a provocare la malattia (infezione secondaria). Questa situazione porta con sé frequenti malattie infettive e processi di trattamento lunghi e costosi nei bambini e negli adolescenti.

Il numero di casi aumenta di giorno in giorno

Negli ultimi anni si è assistito ad un aumento del numero di casi di rinite allergica stagionale dovuto all'aumento degli allergeni industriali dovuto all'aumento del livello economico oltre agli allergeni dell'ambiente naturale e all'ipersensibilità acquisita e trasferita di generazione in generazione come le persone si allontanano dal loro ambiente di vita naturale. Oltre agli allergeni dell'ambiente naturale, anche alcuni fattori ambientali come l'inquinamento atmosferico e il fumo di sigaretta causano reazioni allergiche. Inoltre, vari irritanti, cambiamenti di temperatura o umidità aumentano i reclami dei pazienti allergici.

I test cutanei allergici non dovrebbero essere trascurati

I test cutanei allergici sono di grande importanza nella diagnosi della rinite allergica. È un metodo di prova economico facile da applicare e interpretare i risultati. I test cutanei allergici sono più affidabili dei test degli anticorpi allergeni specifici (IgE specifiche) nel sangue. L'esame dello striscio nasale supporta la diagnosi di rinite allergica.

Se non vengono prese precauzioni, influisce negativamente sulla vita quotidiana.

Prima che le lamentele dei pazienti aumentino; Il semplice trattamento antiallergico, che sarà avviato con misure per prevenire l'esposizione agli allergeni, contribuisce positivamente al comfort abitativo e alle condizioni di salute delle persone e previene possibili infezioni. Gli allergeni possono essere trovati in tutti gli ambiti della nostra vita quotidiana dentro e fuori casa. Quando le malattie allergiche non sono sotto controllo, è soprattutto la vita quotidiana dell'individuo; l'istruzione, il lavoro e la vita sociale sono influenzati negativamente.