Aumentare le prestazioni del corpo previene gli attacchi di asma

L'esercizio fisico fa bene ai pazienti asmatici. Contrariamente alla percezione di "i malati di asma non possono fare sport", che è comune nella società, l'esercizio sotto la supervisione di un medico influisce positivamente sul decorso della malattia. Tanto che i malati di asma possono persino diventare campioni olimpici. Gli esperti del dipartimento delle malattie toraciche dell'ospedale Memorial Şişli hanno fornito informazioni sull'asma e sulle relazioni sportive.

L'asma influisce negativamente sulla vita se non controllata

L'asma è una malattia che si manifesta con l'infiammazione cronica delle vie aeree. Molti fattori come allergeni, farmaci e raffreddore possono scatenare l'asma, che di solito si manifesta negli attacchi. Quando i pazienti sono esposti a questi fattori scatenanti, sono presenti sintomi come tosse, respiro sibilante, mancanza di respiro e senso di costrizione toracica. L'asma incontrollato influisce in modo significativo sulla qualità della vita di una persona.

Un programma di esercizio sbagliato innesca attacchi di asma

Uno dei fattori che aumentano gli attacchi di asma è l'esercizio. La mancanza di respiro o la tosse indotti dall'esercizio iniziano in genere 5-10 minuti dopo la fine dell'esercizio. I sintomi possono essere visti raramente quando si inizia l'esercizio. I pazienti generalmente si sentono a proprio agio quando sono in movimento, ma a volte possono svilupparsi attacchi d'asma. Reclami di pazienti che soffrono di attacchi d'asma dovuti all'aumento dell'esercizio fisico, specialmente con tempo freddo e secco. Sebbene i sintomi variano da persona a persona, possono essere elencati come segue:

  • Respiro affannoso
  • Tosse
  • Fiato corto
  • Sensazione di oppressione al petto
  • Stanchezza

Se si verifica un attacco d'asma mentre si fa sport ...

Se durante l'esercizio si verifica un attacco d'asma nonostante tutte le precauzioni e i programmi di esercizio controllati:

  • Tutte le attività sportive dovrebbero essere interrotte immediatamente.
  • Cerca di non farti prendere dal panico e mantieni la calma.
  • Evita fattori scatenanti come fumo, polvere e freddo.
  • Se è disponibile un farmaco broncodilatatore consigliato dal medico, deve essere utilizzato alla dose appropriata.
  • Se i reclami continuano, è necessario consultare l'istituto sanitario più vicino.

Puoi prevenire gli attacchi aumentando la tua forma fisica.

I pazienti con asma non dovrebbero stare lontani dagli sport in alcun modo. Se la persona usa regolarmente farmaci per l'asma e l'asma è sotto controllo, l'esercizio fisico contribuisce al suo recupero, aumenta le sue capacità e il controllo dell'asma diventa più facile. Gli studi hanno dimostrato che gli attacchi di asma sono significativamente ridotti negli atleti con buone condizioni fisiche. Per questo motivo, si raccomanda ai pazienti asmatici di impegnarsi in attività sportive che miglioreranno la loro capacità di funzionamento fisico.

La gravità dell'asma gioca un ruolo attivo nella scelta di un ramo sportivo

La gravità dell'asma del paziente asmatico, se è sotto controllo, la capacità polmonare sotto trattamento e la preferenza del paziente giocano un ruolo importante nella selezione degli sport. In generale, il nuoto è l'attività sportiva raccomandata nei bambini o negli adulti, ma se le precauzioni sono prese correttamente e le cure mediche sono controllate, è bene che i pazienti facciano sport all'aria aperta. Tuttavia, poiché i pazienti asmatici sono ad alto rischio; Evita gli sport come le immersioni, il basket, il ciclismo, la corsa a lunga distanza, il calcio, lo sci, l'hockey e il pattinaggio sul ghiaccio.

La gravità dell'asma varia da persona a persona

Sebbene lo sport possa contribuire al miglioramento dell'asma, il trattamento principale è la medicina. Sono necessari controlli e trattamenti regolari sotto la supervisione di un medico specialista. L'asma è una malattia reversibile che può essere controllata con cure mediche. La gravità dell'asma varia da persona a persona. Dopo il trattamento, il paziente può tornare alla sua vita normale. Inoltre, è importante determinare i fattori che scatenano l'asma e proteggerli da questi fattori.

Può causare danni permanenti se non trattato

Se l'asma non viene trattata, regolarmente monitorata e protetta da fattori scatenanti, dopo un po 'iniziano a verificarsi stenosi irreversibili delle vie aeree e danni come la BPCO. Va tenuto presente che l'asma è un problema di salute reversibile quando viene trattato e seguito correttamente.