La Turchia è la prima in Europa per uso inutile di antibiotici

Gli antibiotici necessari per il trattamento delle infezioni batteriche causano "resistenza agli antibiotici" se usati nel trattamento di malattie incontrollate e non idonee. Le malattie causate da batteri resistenti rappresentano una grave minaccia per la salute, soprattutto nei pazienti che sono trattati in terapia intensiva e hanno un sistema immunitario indebolito. Dal dipartimento di malattie infettive e microbiologia clinica del Memorial Antalya Hospital, Uz. Dott. ┼×irin Elmi ha fornito informazioni sui rischi causati dall'uso non necessario di antibiotici, che è diventato una minaccia globale per la salute pubblica, il 18 novembre, Giornata mondiale della sensibilizzazione sugli antibiotici.

È un virus? Sono batteri?

Virus e batteri devono essere separati gli uni dagli altri per trattare adeguatamente le infezioni. Solo soddisfacendo questi requisiti di base è possibile arrestare la diffusione della resistenza agli antibiotici e sfruttare i benefici forniti dagli antibiotici. Tuttavia, a causa dell'uso inconscio di antibiotici, il numero di pazienti infettati da batteri resistenti è in aumento e la resistenza agli antibiotici sta diventando la principale minaccia per la salute pubblica. Se l'uso inappropriato di antibiotici continua a questo ritmo, potrebbe esserci il rischio che gli antibiotici diventino completamente inefficaci nel prossimo futuro e che anche semplici infezioni della ferita provochino la morte.

La Turchia lascia indietro i paesi del mondo nell'uso di antibiotici

Secondo le ricerche, le regioni in cui viene utilizzata la maggior parte degli antibiotici nel nostro paese sono l'Anatolia occidentale e la regione del Mediterraneo. L'utilizzo minimo è nelle regioni dell'Anatolia centrale e del Mar Nero orientale. La differenza è di circa 2 volte. Non ci sono differenze diagnostiche tra queste regioni che richiederebbero l'uso di antibiotici. Allo stesso modo, in due studi separati, la Turchia è il paese con il più alto uso di antibiotici sia tra i paesi dell'Unione Europea che tra i paesi non appartenenti all'Unione Europea. La differenza tra la Turchia e i Paesi Bassi, che utilizzano meno antibiotici, è di 3,5 volte.

Corretto trattamento antibiotico per la corretta diagnosi

L'uso ideale degli antibiotici, che hanno un ruolo molto importante nel trattamento e nella prevenzione delle malattie infettive batteriche, dovrebbe essere sotto forma di "antibiotico corretto per la corretta diagnosi". Per questo, la presenza di un'infezione batterica microbiologicamente provata dovrebbe essere messa in discussione. Tuttavia, secondo le ricerche, gli antibiotici sono presenti nel 31% delle prescrizioni del medico di famiglia e nel 36% delle altre prescrizioni del medico. Questo gruppo di droghe; Non è una soluzione per le infezioni causate da virus come il comune raffreddore o influenza, che vengono comunemente utilizzati in modo improprio. Gli antibiotici non hanno posto nel trattamento di molte infezioni respiratorie e il sistema immunitario del paziente è sufficiente per combattere le infezioni semplici.