La sindrome dell'ovaio policistico è la causa dell'infertilità nelle donne

La sindrome dell'ovaio policistico (PCOS), che è il disturbo endocrino più comune nelle donne in età riproduttiva, è tra le cause importanti di infertilità in quanto rivela il problema dell'ovulazione. In questi pazienti, la crescita dei capelli, l'aumento di peso eccessivo e l'acne possono essere osservati insieme a irregolarità mestruali. La resistenza all'insulina può verificarsi in circa 1/3 dei pazienti con PCOS e il diabete di tipo 2 può verificarsi nel 10%. Grazie alla dieta e all'esercizio fisico sotto il controllo di un dietologo e farmaci appropriati, questa malattia può essere combattuta. Assoc. Dott. Semih Zeki Uludağ ha fornito informazioni sulla sindrome dell'ovaio policistico.

Si osserva in 1 donna su 10

La sindrome dell'ovaio policistico, che è un importante problema di ovulazione nelle donne, si osserva in una donna su 10. Questo problema, comune nelle donne in età riproduttiva, si manifesta in presenza di un gran numero di sacche ovariche nelle ovaie. La sindrome dell'ovaio policistico, che viene diagnosticata osservando più di 10 cisti più piccole di 1 centimetro nell'ecografia, che è una tecnica di imaging, può causare incapacità di ovulare, diabete, malattie delle arterie coronariche e disturbi della pressione sanguigna, nonché infertilità, se non trattata in donne in età riproduttiva.

Senza l'ovulazione potrebbe essere la PCOS

Le due ovaie necessarie alla riproduzione nel corpo femminile sviluppano un uovo maturo adatto alla fecondazione durante il periodo mestruale. L'uovo si sviluppa e matura in un sacco pieno di liquido chiamato "follicolo". Ogni mese nelle femmine viene selezionato un follicolo, che cresce e avviene l'ovulazione. Nelle donne con sindrome dell'ovaio policistico, questo follicolo non può essere selezionato e quindi l'ovulazione non si verifica ogni mese. Nell'esame ecografico, le ovaie sono viste come molte sacche, in altre parole molte cisti con uova non sviluppate.

L'irregolarità mestruale è un indicatore importante

Risulta che circa il 20% delle donne che si rivolgono ai centri di fecondazione in vitro hanno problemi di ovulazione. La sindrome dell'ovaio policistico è in cima ai problemi di ovulazione delle donne che vengono visitate da medici specialisti allo scopo di avere figli. Le donne con irregolarità mestruale, sovrappeso e crescita dei capelli dovrebbero essere diagnosticate dopo un esame fisico e un'ecografia. Sebbene l'irregolarità mestruale sia talvolta vista come una condizione normale durante l'adolescenza, se è causata dalla PCOS deve essere determinata mediante tecniche di imaging e test di laboratorio e deve essere determinato il modello di trattamento appropriato per il paziente.

7 sintomi importanti della PCOS:

  1. Nell'adolescenza, dopo uno o due periodi mestruali, nessuna mestruazione, mestruazioni irregolari (mestruazioni inferiori a 35 giorni), sanguinamento insolito.
  2. Acne eccessiva sul viso e sulla schiena, cambiamenti visibili nella struttura della pelle, macchie sulla mano. La sindrome dell'ovaio policistico è la causa più comune di acne ricorrente, soprattutto negli anni '20.
  3. Come risultato di questa malattia, si pensa che l'eccessiva crescita dei peli e l'ispessimento della voce nel corpo siano dovuti all'ormone maschile (androgeni). L'ormone testosterone, che è presente a una certa velocità in ogni donna, aumenta e provoca la crescita dei capelli e l'approfondimento della voce.
  4. A causa della sindrome dell'ovaio policistico, l'ormone maschile, il cui livello è aumentato nel corpo, può causare la caduta dei capelli di tipo maschile legandosi ai recettori nei follicoli piliferi.
  5. In particolare, a causa della diminuzione degli ormoni femminili e dell'aumento degli ormoni maschili, anche il tessuto mammario nelle donne può ridursi nel tempo.
  6. La difficoltà o l'infertilità è un sintomo importante della gravidanza. Questo problema riscontrato nel 10% delle giovani donne è una delle cause più importanti di infertilità.
  7. Anche l'eccessivo aumento di peso è tra i sintomi. È stato stabilito che la metà delle donne con ovaio policistico ha gravi problemi di peso.

L'ormone dell'insulina è tra i motivi

Nonostante i numerosi studi clinici e sperimentali, la causa della malattia non è nota esattamente. Tuttavia, si ritiene che la malattia sia causata dall'ormone "insulina", che regola il metabolismo dei carboidrati. Si presume che un peso eccessivo provochi insulino-resistenza e che l'insulino-resistenza inneschi la sindrome dell'ovaio policistico. L'insulina, il principale ormone che consente allo zucchero, la principale fonte di cibo nel corpo, di entrare nelle cellule del corpo (cellule muscolari, adipose ed epatiche) dal sangue per fornire energia, è secreta dalle cellule beta nel pancreas. Alti livelli di insulina che si verificano nel corpo con insulino-resistenza aumentano la produzione di ormoni maschili (androgeni) nelle ovaie.

È importante cadere al peso ideale

Quando si pianifica il trattamento, è necessario assicurarsi che questi pazienti mantengano il controllo del peso e mantengano il livello di peso ideale sotto la supervisione di un dietologo. Se necessario, in questo periodo viene utilizzata la terapia farmacologica, che viene utilizzata nei diabetici per rompere la resistenza all'insulina. Come risultato del trattamento medico e della perdita di peso, il periodo mestruale migliora in modo significativo e talvolta la gravidanza può verificarsi spontaneamente con l'eliminazione del problema dell'ovulazione. Tuttavia, se l'irregolarità mestruale persiste dopo queste procedure, possono essere applicati farmaci e iniezioni di ormoni che stimolano l'ovulazione. Si cerca di creare una gravidanza raccomandando un normale rapporto sessuale dagli ovociti sviluppati come risultato di questi follow-up o mediante il metodo di vaccinazione. Se non è possibile ottenere una gravidanza con 3-4 follow-up e vaccinazioni, si consiglia di passare al metodo IVF.

I controlli e gli esami dovrebbero essere eseguiti regolarmente

È importante che le donne con sindrome dell'ovaio policistico non abbandonino i controlli ginecologici dopo la gravidanza e continuino gli esami annuali. Il rischio di cancro uterino aumenta anche nei pazienti con PCOS. In questi pazienti, alcune malattie, in particolare il diabete, possono essere osservate in età avanzata. Per evitare ciò, dovrebbe essere prevenuto un aumento di peso eccessivo, dovrebbe essere raccomandato un regolare esercizio fisico e la regolarità mestruale dovrebbe essere mantenuta con farmaci se necessario.