Le future mamme dovrebbero essere preparate al parto con l'esercizio

Le future mamme dovrebbero prendersi cura della salute del proprio bambino e della propria salute durante la gravidanza. Ogni futura mamma può trarre il massimo beneficio da un programma di esercizi che preparerà in consultazione con il proprio medico durante il periodo di gravidanza. L'esercizio fisico, mentre si prepara il corpo alla nascita, aumenta anche la resistenza alla nascita. Aiutando la futura mamma a sentirsi più felice, riduce anche problemi come stanchezza e insonnia.

Memorial Ata┼čehir e dipartimento di ginecologia e ostetricia dell'ospedale di Antalya op. Dott. Zeki Salar ha fornito informazioni sui benefici dell'esercizio fisico soprattutto durante la gravidanza e sui punti a cui le donne incinte dovrebbero prestare attenzione durante l'esercizio.

L'esercizio fisico è essenziale durante la gravidanza per la salute della futura mamma

L'esercizio fisico durante la gravidanza aiuta la futura mamma a mantenersi in forma; Contribuisce al regolare funzionamento dei sistemi circolatorio, respiratorio, muscolo-scheletrico e gastrointestinale. Inoltre, aiuta la futura mamma a sentirsi meglio aumentando la secrezione di endorfine e prevenendo l'aumento di peso in eccesso. La flessibilità che l'esercizio fornisce alla pelle aiuta anche a prevenire le crepe della pelle, che sono i sogni spaventosi delle future mamme. L'esercizio è anche utile nel prevenire la stitichezza aumentando la motilità intestinale, le vene varicose e le emorroidi aumentando la circolazione sanguigna. L'esercizio fisico regolare corregge la postura della futura mamma. Può ridurre il disagio come mal di schiena, affaticamento, insonnia. L'esercizio ha anche benefici come prevenire lo sviluppo del diabete durante la gravidanza e ridurre lo stress. Il postpartum, invece, contribuisce al recupero della madre nel primo periodo, per potersi prendere cura del suo bambino più rapidamente, per perdere peso in eccesso dopo la nascita, riducendo la possibilità di depressione postpartum.

L'esercizio fisico è sfavorevole in situazioni rischiose

Il rischio di parto prematuro, aborto spontaneo, diabete incontrollato, diabete, pressione sanguigna, cuore e asma può rendere rischioso l'esercizio. Inoltre, se ci sono condizioni come la placenta previa (il coniuge del bambino situato vicino alla cervice inferiore), sanguinamento vaginale; L'esercizio fisico non dovrebbe essere fatto in casi come aborto spontaneo ricorrente, parto prematuro e brevità cervicale, a causa dei rischi. Sebbene i muscoli necessari per la nascita siano rafforzati, non dovrebbe mai essere trascurato che il bambino non dovrebbe essere messo a rischio.

Regole d'oro dell'esercizio durante la gravidanza

  • Prima di iniziare il programma di esercizi, le donne incinte dovrebbero assolutamente sottoporsi a uno screening sanitario. Dopo aver esaminato se l'esercizio avrà un effetto negativo sulla gravidanza, il programma di esercizi da applicare deve essere valutato dal medico. Il programma di esercizi determinato in base a questa valutazione dovrebbe essere eseguito regolarmente. Dovrebbe coprire un periodo di 20-30 minuti almeno 4-5 giorni alla settimana.
  • Durante l'esercizio, la futura mamma dovrebbe ascoltare bene il proprio corpo e abbandonare l'esercizio prima di raggiungere il punto di esaurimento. In caso contrario, non sarà disponibile ossigeno sufficiente per il bambino e la futura mamma. I programmi di rilassamento e stretching dovrebbero essere eseguiti prima e dopo l'esercizio. I movimenti di stretching aumentano la flessibilità dei muscoli e consentono loro di allungarsi. Pertanto, la flessibilità dei legamenti e delle articolazioni aumenta, il che è molto importante per la nascita.
  • È preferibile una dieta sana contenente molta frutta, verdura e carboidrati complessi. Inoltre, è necessario assumere calorie sufficienti per soddisfare il programma di esercizi. L'esercizio dovrebbe essere fatto almeno un'ora dopo aver mangiato.
  • Durante l'esercizio, è necessario consumare molta acqua.