10 consigli per i bambini che iniziano bene a scuola

Con un po 'di tempo prima della fine delle vacanze, la corsa scolastica ha circondato sia i bambini che le loro famiglie. Ci sono molti dettagli importanti, dall'acquisto di quaderni, libri e uniformi scolastiche all'organizzazione della navetta. È necessario non perdersi in tutta questa fretta e dimenticare l'eccitazione dei bambini il primo giorno. Affinché i bambini siano emotivamente e mentalmente pronti per la scuola, è necessario seguire alcune regole. Pedagogo Dr. Melda Alantar ha elencato i suoi suggerimenti per far sì che i bambini inizino bene la scuola.

1. Sottoponiti a controlli sanitari prima dell'inizio della scuola

Prima dell'orario scolastico, è necessario assicurarsi che la salute fisica e mentale del bambino sia in buone condizioni negli ultimi giorni di vacanza. Per questo, dovrebbero essere effettuati controlli sanitari generali come denti e occhi. Se ci sono preoccupazioni sullo sviluppo emotivo o psicologico del bambino, dovrebbero essere condivise con gli esperti. Gli esperti possono aiutarti a determinare se le preoccupazioni sono causate da problemi appropriati all'età o sviluppi che devono essere considerati in dettaglio. Anche trovare una soluzione identificando il problema esistente prima dell'inizio della scuola andrà a beneficio del bambino.

2. Organizza gli orari del sonno e della colazione 1 settimana prima dell'apertura delle scuole

Almeno una settimana prima dell'apertura delle scuole, è necessario riprogrammare le abitudini del sonno e dei pasti, in particolare l'orario della colazione. I vantaggi di creare ordine dovrebbero essere discussi con il bambino per prepararlo ai cambiamenti e per non sentire una stanchezza eccessiva a causa dei compiti e delle attività. I bambini possono impostare le proprie sveglie per alzarsi al mattino. Il bambino dovrebbe avere abbastanza tempo al mattino per prepararsi per la scuola e fare colazione. È importante lodare e apprezzare i bambini quando si adattano all'ordine e raggiungono il servizio. Il bambino dovrebbe anche parlare di cosa fare quando non riesce a trovarti quando torna a casa.

3. Rivedere le informazioni sulla preparazione della scuola in anticipo e fare acquisti insieme

È un passo importante che tu vada a fare la spesa a scuola con tuo figlio e dia la priorità alle sue preferenze. Le informazioni che verranno apprese durante l'anno dovrebbero essere discusse e al bambino dovrebbe essere detto che hai piena fiducia nella sua capacità di comprendere il curriculum. Ci vuole tempo per sviluppare capacità di apprendimento, è richiesta una ripetizione frequente. Il bambino dovrebbe essere incoraggiato ad essere paziente, attento e positivo. È anche importante sostenere il bambino nello stabilire relazioni sociali positive incontrando i suoi compagni di classe prima dell'inizio della scuola.

4. Alleggerisci il tuo programma di lavoro nella settimana in cui le scuole aprono

Le famiglie dovrebbero semplificare l'orario di lavoro nella settimana di apertura delle scuole. I viaggi d'affari, il lavoro di volontariato e i progetti dovrebbero essere rimandati per quanto possibile. Nel nuovo anno scolastico, potrebbe essere necessario del tempo libero per aiutare il bambino a superare l'ansia che potrebbe provare e ad abituarsi all'ordine scolastico. Allo stesso tempo, i genitori dovrebbero incontrare gli insegnanti e dichiarare di voler essere in contatto con loro per conoscere la scuola più di recente. Inoltre, l'amministrazione scolastica dovrebbe incontrare consulenti psicologici e coordinatori delle attività ricreative.

5. Andate a scuola insieme, lasciate degli appunti speciali nella sua borsa

I bambini a stretto contatto con i genitori, preoccupati e spaventati spesso rifiutano di andare a scuola. Un bambino che va a scuola per la prima volta o che va all'asilo deve avere con sé sua madre e suo padre. La scena della separazione con la famiglia dovrebbe essere la più breve possibile. Se possibile, i genitori dovrebbero dire ai loro figli che lo amano, che sarà felice e al sicuro a scuola e che alla fine della giornata verranno a scuola e verranno a prenderlo. Anche scrivere appunti speciali per incoraggiarlo nel suo cestino del pranzo o nella borsa della scuola; Spiegare che è naturale che le persone si preoccupino in una nuova situazione e che tutto migliorerà una volta che l'insegnante conoscerà i loro coetanei e si adatterà all'ordine scolastico farà sentire meglio tuo figlio.

Assumi il compito di organizzare lo zainetto a tuo figlio

I bambini in età scolare possono studiare nella propria stanza o in un angolo tranquillo della casa. Per i bambini che stanno appena iniziando la scuola, è possibile creare un angolo di lavoro nelle aree comuni come il soggiorno o la cucina che consente la supervisione e la sorveglianza degli adulti. Un posto dovrebbe essere determinato per mettere gli effetti personali della scuola e documenti scritti inviati a casa. Va ricordato che è responsabilità del bambino organizzare lo zaino ogni sera.

Fatti aiutare da uno psicologo scolastico e da un insegnante per i bambini ansiosi.

I bambini che hanno paura di fallire a scuola e hanno problemi con le relazioni sociali potrebbero non voler andare a scuola. I genitori dovrebbero essere pazienti, parlare in modo comprensivo e indagare a fondo sul motivo per cui si rifiutano di andare a scuola. Per un bambino che è preoccupato di fallire a scuola e ha difficoltà a comunicare con gli amici, la famiglia, l'insegnante e lo psicologo scolastico dovrebbero unirsi per risolvere insieme il problema e sviluppare un piano appropriato.

8 Guida tuo figlio a scoprire i suoi punti di forza.

Gli anni scolastici sono anche molto difficili per i bambini esposti al bullismo, all'esclusione e al bullismo da parte dei loro coetanei, che negli ultimi anni è diventato sempre più comune nelle scuole. Se tuo figlio afferma di essere sotto pressione a scuola, è necessario collaborare con l'insegnante e l'amministrazione scolastica per risolvere il problema. In questo processo, il bambino dovrebbe essere aiutato a realizzare i suoi punti di forza e ad utilizzare queste caratteristiche per non essere influenzato dalle negatività a scuola. Se necessario, dovrebbe essere indirizzato a chiedere aiuto al suo insegnante. Uno dei doveri più importanti dei genitori è aiutare e guidare i propri figli nel raggiungimento dell'indipendenza.

9.Dite a vostro figlio che la scuola è più divertente se non vuole uscire di casa.

I bambini preferiscono stare a casa perché non riescono a uscire dall'umore delle vacanze e si divertono a guardare la TV e giocare. Per questo motivo, il bambino dovrebbe essere indirizzato ad attività come puzzle, pittura e lettura di libri invece di guardare la televisione al mattino. Queste attività renderanno più facile per il bambino abituarsi al processo di apprendimento e all'ambiente scolastico. Va anche detto che andare a scuola è più divertente che stare a casa. Contribuirà alla soluzione del problema anche l'incontro degli insegnanti con il bambino che non vuole lasciare la casa e la sua famiglia alla porta creando un ambiente di classe solidale, amorevole ed efficacemente organizzato, preparando adesivi e piccoli regali simili per i bambini piccoli.

10. Tratta la fobia scolastica al momento giusto.

Prontezza scolastica; Significa preparazione fisica, emotiva, mentale e sociale del bambino per la scuola. Alcuni bambini raggiungono questa maturità all'età di 6 anni, altri all'età di 8 anni. Se il bambino che non vuole andare a scuola e ha la fobia della scuola non interviene al momento giusto, sarà lontano da scuola e il problema del rifiuto scolastico diventerà cronico. Questo problema causa disordini in famiglia, fallimento accademico, disadattamento a scuola e una tendenza asociale nei bambini. In futuro, potrebbe portare a problemi psicologici o psichiatrici come l'incapacità di adattarsi all'università o all'ambiente di lavoro e attacchi di panico.

Tuo figlio è pronto per la scuola?

Per determinare se il bambino è pronto per la scuola, puoi porre le seguenti domande:

  • Copia alcune lettere?
  • Un uomo semplice e una casa dipingono un quadro?
  • Può disegnare i quadrati, le croci e le croci quando viene mostrato il modello?
  • Conosce i colori?
  • Può memorizzare i numeri?
  • Può usare le forbici?
  • Puoi salire e scendere le scale senza aiuto?
  • Può correre premendo la punta delle dita?
  • Rimbalza con un piede?
  • Rende frasi fluide e complete?
  • Usa correttamente i tempi passati, presenti e futuri?
  • Conosce il suo indirizzo di casa?
  • Dice quanti anni ha?
  • Può vestirsi e allacciarsi le scarpe?
  • Può usare correttamente il bagno da solo?
  • Sa condividere e aspettare il suo turno? Rispetta le regole fornite?
  • Gioca a giochi di gruppo?
  • Esprime i suoi sentimenti? Può proteggersi quando necessario?
  • È consapevole dei suoi bisogni e può volere ciò di cui ha bisogno?