Come trattare la depressione?

Depressione, anoressia, insonnia, diminuzione di energia e interesse, riluttanza, senso di colpa, perdita di concentrazione, piani di pensieri suicidi, cambiamenti significativi nell'attività sessuale e nel sonno a causa dell'indebolimento delle relazioni sociali e professionali della persona, cioè un diminuzione della qualità della vita della persona, che è più comune nelle donne, può manifestarsi. Il metodo preferito nel trattamento della depressione è la psicoterapia e, secondo il suo decorso più grave, la terapia farmacologica. Il tipo di trattamento della depressione da applicare dipende dal decorso della depressione e dalla persona.

La durata d'azione dei farmaci antidepressivi utilizzati nel trattamento della depressione varia generalmente tra le 2-4 settimane.

  • Inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI)
  • Inibitori della ricaptazione della serotonina e della noradrenalina (SNRI)
  • Antidepressivi triciclici (TCA)
  • Antidepressivo tetraciclico
  • Bloccante della ricaptazione della dopamina
  • Antagonista del recettore 5-HT1A
  • Antagonisti del recettore 5-HT2
  • Antagonista del recettore 5-HT3
  • Inibitori delle monoamino ossidasi (IMAO)
  • Antagonista noradrenergico

Come viene eseguita la psicoterapia nel trattamento della depressione?

  1. CBT (terapia cognitiva comportamentale)

Fondamentalmente, mira a eliminare gli schemi di pensiero irrazionali che portano la persona alla depressione. Gli individui sviluppano determinati schemi a causa delle esperienze negative che hanno avuto nella loro infanzia. Gli schemi che si verificano in questa prima infanzia possono salire al livello di coscienza sotto forma di depressione con le esperienze che si innescano nei periodi successivi. Il CIS si compone di quattro fasi fondamentali:

  • Per fare la formulazione cognitivo-comportamentale del problema.
  • Preparare il trattamento secondo questa formulazione.
  • Informare l'individuo sull'approccio cognitivo-comportamentale.
  • Per determinare se l'individuo è adatto al trattamento.
  1. Terapia interpersonale

In questo metodo di terapia, il terapeuta si concentra sulla relazione della persona con coloro che lo circondano. Lavorano principalmente sul miglioramento dei modelli di pensiero e comportamentali, sul rafforzamento delle relazioni sociali e sul rafforzamento delle capacità di coping, che hanno un grande effetto sulla riduzione dei sintomi depressivi. Si crede che il deterioramento delle relazioni sociali provochi la depressione.

  1. Terapia psicodinamica

In questa terapia vengono studiati i conflitti subconsci, le difese e le convinzioni consolidate della persona depressa. L'obiettivo è che i sentimenti di colpa e inutilità della persona depressa derivino dalle esperienze traumatiche vissute nella prima infanzia. Nella terapia, in particolare nell'infanzia, vengono affrontate le radici del comportamento irrisolto.

  1. EMDR (EyeMovementDesensitizationandReprocessing)

Mira a lavorare rivelando i sentimenti ei pensieri della persona depressa sulla vita traumatica accompagnata dai movimenti degli occhi. Il trattamento consiste in otto fasi. Anamnesi e pianificazione del trattamento, stabilizzazione e preparazione del paziente, valutazione del trauma, desensibilizzazione ed elaborazione, rinforzo del pensiero positivo, revisione dei sensi nel corpo, chiusura ed esami di controllo.

  1. Terapia familiare

In questa forma di terapia è incluso nella terapia anche l'approccio della famiglia con il malato di depressione. Funziona sul fatto che fattori come far fronte, gestione delle crisi, colpa, inutilità e insicurezza non possono essere curati senza il sostegno della famiglia.

  1. Terapia umano-esistenziale

Secondo questa scuola, la persona depressa non è libera perché non si assume le responsabilità della vita. Tuttavia, una persona è la persona che sceglie di vivere secondo i propri desideri e desideri, ignorando tutta la propria energia e l'amore degli altri. Il senso di colpa che si vede spesso nella depressione è in realtà un senso di colpa esistenziale per questo motivo. In questa terapia, l'individuo si concentra interamente su se stesso, sui suoi desideri e desideri.

  1. Terapia basata sulla consapevolezza

Invece di cambiare i pensieri, i comportamenti e le vite che portano alla depressione, lavora per accettarli attraverso la meditazione consapevole. In questa meditazione, l'attenzione si concentra sulla respirazione e sulle emozioni.