7 vantaggi del trattamento laser per vene varicose

Le vene varicose, che è più comune nelle donne rispetto agli uomini ed è un importante problema di salute, possono influire negativamente sulla vita quotidiana se non trattate. Oltre all'opzione chirurgica nel trattamento delle vene varicose avanzate, il trattamento "Laser endovenoso" è ora frequentemente utilizzato nei pazienti idonei. Dopo una procedura indolore e senza incisioni, il paziente può alzarsi e camminare entro 1-2 ore e recuperare la salute in breve tempo. Prof. Dott. Muzaffer Bahçivan ha fornito informazioni sul trattamento delle vene varicose con "Laser endovenoso".

Fai attenzione se c'è dolore, prurito e bruciore alla gamba

Le vene varicose sono una malattia caratterizzata da ingrossamento, curvatura e allungamento permanenti delle vene. Le vene varicose sono spesso visibili sotto la pelle delle gambe sotto forma di protuberanze curve bluastre di diverso diametro. Può rimanere nel paziente per anni senza causare disturbi diversi dall'aspetto. Tuttavia, nei casi progressivi, dopo un po 'possono svilupparsi gonfiore delle gambe e insufficienza venosa cronica. Dolore, prurito, bruciore, crampi notturni e una costante sensazione di fastidio alla gamba sono le principali lamentele. La presenza di vene varicose nelle gambe è spesso sufficiente per la diagnosi. Tuttavia, è necessario eseguire l'ecografia color doppler per comprendere la causa delle vene varicose.

Opzioni di trattamento speciali per le vene varicose di oggi

Le vene varicose non trattate peggiorano nel tempo e diventano un grave problema di salute per il paziente. Le cure mediche, le calze a compressione e alcuni suggerimenti sulla vita quotidiana aiutano solo ad alleviare i disturbi. Il trattamento definitivo delle vene varicose è spesso l'eliminazione delle vene varicose. Oggi, il metodo di trattamento più diffuso in tutto il mondo è il metodo "Laser endovenoso" per chiudere internamente le vene varicose di grandi dimensioni con il laser.

Lo scarico è possibile entro 1-2 ore dalla procedura.

Il trattamento laser endovenoso ha importanti privilegi per il paziente. La procedura viene eseguita in anestesia locale, dura in media 30 minuti o 1 ora e il paziente può tornare a casa a piedi dopo aver riposato per 1-2 ore. Non ci sono limitazioni ai movimenti del paziente dopo la procedura. Quando il successo nel trattamento è definito come l'eliminazione della vena safena, questo obiettivo può essere raggiunto a un tasso del 93-98%. Una buona selezione dei pazienti è essenziale per il successo. "Laser endovenoso" fornisce i seguenti privilegi al paziente;

  1. Può essere eseguito in anestesia locale.
  2. Fallimento con meno dolore e problemi, la vena safena viene rimossa dalla vena.
  3. Non ci sono cicatrici sulla gamba.
  4. Non richiede alcuna incisione nella gamba.
  5. Ci sono pochi lividi e gonfiore.
  6. Non è richiesto il ricovero in ospedale.
  7. Il paziente si riprenderà in breve tempo.

Gli effetti collaterali sono quasi inesistenti

Gli effetti collaterali si vedono raramente dopo il trattamento delle vene varicose con il laser. A volte i pazienti possono lamentare arrossamento lungo la linea trattata e una lieve rigidità dolorosa sotto la pelle dopo la procedura. Questa situazione scompare spontaneamente entro poche settimane. Ancora una volta, molto raramente, può verificarsi intorpidimento nella pelle sopra la vena applicata al laser, che si risolve entro poche settimane. Dopo la procedura, è possibile continuare tutte le normali attività (camminare, fare il bagno, ecc.). Solo dopo la procedura, si raccomanda ai pazienti di non fare esercizi pesanti per un po '.