Metodi di trattamento nel mal di testa correlato al collo

Uz. Dal policlinico del dolore del Memorial Hospital. Dott. Mehmet Çelik ha risposto alle nostre domande sul mal di testa al collo e sui metodi di trattamento, che sono di grande preoccupazione per molti di noi.

Viene spesso paragonato all'emicrania a causa di sintomi come mal di testa al collo, nausea e vomito. Il trattamento più efficace per questo disturbo è bloccare i nervi che trasmettono il dolore.

Cos'è il mal di testa al collo?

Contrariamente alla credenza popolare, il mal di testa non è sempre causato da disturbi del cervello o altre strutture nella testa. Si è pensato per molto tempo che il mal di testa potesse provenire anche dal collo, e nel 1983 la definizione di "cefalea correlata al collo" è stata fatta dalla International Headache Society. In questo tipo di dolore, i disturbi di varie strutture del collo causano mal di testa.

Quali sono queste strutture?

I muscoli della regione del collo, le vertebre cervicali, i dischi chiamati cuscini situati tra le vertebre, le faccette articolari che svolgono un ruolo importante nel movimento del collo; In breve, tutte le strutture del collo possono essere alla radice del collo originato dal mal di testa. L'eccessiva contrazione dei muscoli, le distorsioni delle vertebre e dei dischi, le ernie dei dischi, ovvero le ernie del collo e la calcificazione delle articolazioni, causano questi dolori.

Chi di solito ha mal di testa al collo?

La parte del collo del nostro corpo è la parte del nostro corpo che sostiene il peso della testa e allo stesso tempo si muove di più. Per questo motivo, il mal di testa al collo può essere visto a tutte le età e in entrambi i sessi, poiché sono molto vulnerabili agli effetti dannosi di fattori esterni. In particolare, i pazienti che hanno avuto un incidente stradale in precedenza dovrebbero essere valutati con molta attenzione da questo punto di vista. Il mal di testa può verificarsi anche anni dopo un incidente stradale. Sebbene questo incidente non sia un incidente stradale di grandi dimensioni, il movimento della testa in avanti e all'indietro crea micro traumi al collo e il dolore può verificarsi nel tempo. Inoltre, la calcificazione delle ossa e delle articolazioni del collo con l'invecchiamento favorisce il mal di testa correlato al collo. Oltre a questi, possono verificarsi problemi alle articolazioni del collo dovuti a varie malattie reumatologiche e possono manifestarsi come mal di testa. Inoltre, alcuni di questi pazienti potrebbero aver praticato sport duri in passato.

Quali sono i sintomi del mal di testa al collo?

Il dolore inizia dalla parte posteriore della testa e del collo e si diffonde verso l'alto. Sebbene a volte si diffonda al contorno occhi, questo è visto raramente. Di solito è unilaterale. Tuttavia, può cambiare lato, a volte a destra ea volte a sinistra. Il dolore non ha il carattere di compressione o palpitante, di solito è descritto come una contrazione che parte dal collo e sale. La sensibilità alla luce e al suono è generalmente assente. Nausea o vomito possono accompagnare. Se accompagnato da nausea o vomito, può essere facilmente scambiato per emicrania. Sfortunatamente, come con molti tipi di mal di testa, i pazienti con cefalea correlata al collo sono stati erroneamente trattati con emicrania e hanno ricevuto un trattamento per l'emicrania.

Come viene fatta la diagnosi?

Per la diagnosi del mal di testa correlato al collo, come in tutti i mal di testa, prima di tutto è necessario ascoltare in dettaglio i reclami del paziente. La posizione, la frequenza, la diffusione, la gravità e altre caratteristiche del dolore vengono messe in discussione. L'esame obiettivo fornisce importanti indizi. Inoltre, l'esame del collo con metodi di imaging radiologico può rivelare il disagio sottostante. L'ernia del collo può essere vista con la risonanza magnetica del collo e le deformazioni e le calcificazioni nelle faccette articolari possono essere viste con l'esame tomografico delle vertebre cervicali.

Quali sono i metodi di trattamento?

I pazienti con cefalea correlata al collo di solito provano molti analgesici dopo essersi rivolti alla clinica del dolore. Tuttavia, questi dolori non finiscono in quanto non rispondono bene ai farmaci antidolorifici. È noto che la fisioterapia fornisce benefici rilassando i movimenti del collo ed eliminando le contrazioni muscolari del collo. Il metodo di trattamento più efficace è bloccare i nervi del collo che trasmettono il dolore con il metodo della termocoagulazione a radiofrequenza. Il più prominente di questi sono i nervi delle articolazioni, che chiamiamo le faccette articolari, che forniscono movimenti del collo e si trovano tra le vertebre del collo, disposte una sopra l'altra nella parte posteriore della colonna vertebrale.

Quante sessioni viene solitamente applicato questo processo?

Il processo di blocco non viene applicato durante le sessioni, ma è un processo una tantum. La procedura viene eseguita con uno speciale metodo di imaging assistito da computer. Il paziente viene messo a dormire per evitare qualsiasi dolore o fastidio durante la procedura. Tuttavia, l'anestesia generale (narcosi) non è richiesta. Dopo la procedura, il paziente può continuare la sua normale vita quotidiana dopo alcuni giorni di riposo. Quindi, con un programma di esercizi regolari da dare, si aprono le calcificazioni delle faccette articolari e si previene il ripetersi del dolore.

Quali altri metodi sono disponibili?

Dopo che la causa è stata stabilita, ci sono vari altri metodi per la causa. Ad esempio, se si verifica un mal di testa a causa di contrazioni eccessive nei muscoli del collo, è possibile applicare iniezioni di punti trigger a questi punti contratti per eliminare il dolore. In caso di dolore che si diffonde alla testa a causa dell'ernia cervicale, se questa ernia non rientra nei limiti chirurgici, vengono applicate iniezioni di farmaci nell'area dell'ernia del disco.