Puoi anche rafforzare la tua immunità durante il digiuno

Molte persone che digiunano durante il Ramadan sono preoccupate che il loro sistema immunitario sia indebolito e possa diventare vulnerabile al coronavirus. Una sana alimentazione gioca un ruolo importante nella prevenzione delle malattie aumentando la resistenza del corpo. Per questo motivo, consumare gli alimenti giusti in quantità adeguate durante il sahur e l'iftar contribuisce anche al rafforzamento del sistema immunitario durante il digiuno. Specialista del dipartimento di nutrizione e dieta del Memorial Ataşehir Hospital. Dyt. Gözde Akın ha dato importanti suggerimenti per una dieta equilibrata durante il Ramadan.

Il digiuno può aumentare la resistenza del tuo corpo

Il digiuno con due pasti principali al giorno e il bisogno di fame e sete per lunghe ore può essere benefico per il metabolismo se mantenuto coscientemente e con attenzione. Il digiuno prepara il terreno per il rinnovamento delle cellule del corpo e l'aumento della resistenza. In questo processo, mentre vengono pulite le sostanze nocive accumulate nel corpo, anche il sistema immunitario ne risente positivamente. Inoltre, il fegato e l'intero apparato digerente trovano anche la possibilità di riposare attraverso il digiuno. Non c'è nulla di male nel digiuno di persone che si sentono in salute. Tuttavia, gli individui con alcune malattie croniche dovrebbero raggiungere il consenso discutendo questo problema con i loro medici e, se non ci sono ostacoli alla salute, dovrebbero digiunare.

È importante un'adeguata assunzione di proteine ​​e liquidi

Affinché il digiuno rafforzi il sistema immunitario, è necessario seguire alcune regole dietetiche. Viene applicato a determinati intervalli per fame prolungata e talvolta per scopi di disintossicazione. I risultati di alcuni studi scientifici mostrano che il digiuno intermittente riduce l'infiammazione nel corpo e fa bene al sistema vascolare. Tuttavia, in questo caso, è importante non sbagliare pensieri come "Ho avuto fame tutto il giorno e ora posso mangiare tutto". Una sufficiente assunzione di liquidi è una delle questioni più importanti nella nutrizione. Il consumo di pochi liquidi può lasciare il corpo vulnerabile alle infezioni. Per questo motivo, è importante consumare cibi liquidi durante iftar e sahur, mangiare alimenti a base di proteine ​​per rafforzare l'immunità e bere abbastanza acqua.

Non stancare lo stomaco durante l'iftar

A causa della fame prolungata, si può verificare un basso livello di zucchero nel sangue. Di conseguenza, potrebbe esserci una situazione in cui si passa ai carboidrati durante l'ora iftar. Per mantenere forte il sistema immunitario, è necessario evitare il più possibile cibi ricchi di carboidrati, grassi o dolci. Alla fine delle 16-17 ore di fame, mangiare frutta di stagione oltre a verdure, proteine ​​e cibi ricchi di fibre influisce positivamente sul sistema immunitario. Tuttavia, anche quando si consumano i cibi giusti, non è giusto mangiarli tutti in un pasto. Dopo una zuppa altamente nutriente, saranno sufficienti piatti a base di carne vegetale, insalata, yogurt-ayran-kefir e 1-2 fette di pane integrale. È molto importante mangiare il cibo lentamente per non affaticare lo stomaco.

Poiché il livello di zucchero nel sangue diminuisce durante il digiuno, aumenta il desiderio di mangiare dolci. Inoltre, in questo periodo in cui siamo più a casa per l'isolamento sociale, molte persone mettono più pasticcini e dessert sulle loro tavole. Tuttavia, si dovrebbe stare attenti al consumo di zucchero e i dessert pesanti non dovrebbero essere preferiti. Si possono invece preparare latte, dolci leggeri o composte di frutta non zuccherate.

Puoi scegliere uova e noci per il sahur.

Una leggera colazione al sahur può essere sufficiente per mantenere forte il sistema immunitario. La scelta di proteine ​​pure come uova e semi oleosi, noci, mandorle o olive che forniranno sazietà a lungo, contribuisce in modo significativo al sistema immunitario. Il fabbisogno di vitamine dovrebbe essere soddisfatto mangiando frutta tra iftar e sahur e si dovrebbe consumare meno tè e caffè del normale.

Includi le barbabietole rosse nel tuo tavolo iftar

Uno dei problemi più comuni durante il Ramadan è la stitichezza. Se questa situazione persiste, l'effetto purificante del digiuno sul corpo diminuisce. Durante il Ramadan, è necessario prestare attenzione a consumare prodotti fibrosi e anti-costipazione. Le date consumate ai tavoli iftar sono una buona opzione. Inoltre, la barbabietola può essere preferita come alimento molto utile. Yogurt fatto in casa, kefir, verdure e insalate di stagione, semi di lino, pane nutriente integrale, iftar e sahur dovrebbero essere consumati in una certa quantità.

Usa il sommacco nei tuoi pasti

Al fine di rafforzare il sistema immunitario, si consiglia di consumare cibi ad alto valore "orac", che è un indicatore del valore antiossidante. Sumac è tra gli alimenti con il valore orac più alto. Sumac, che è anche usato come spezia, può costituire un importante scudo per il sistema immunitario.

Mangia zenzero e yogurt alla curcuma tra iftar e sahur.

Lo zenzero e la curcuma sono armi potenti per il sistema immunitario. Il consumo di zenzero e curcuma insieme allo yogurt fatto in casa fornisce integratori probiotici e antiossidanti da assumere contemporaneamente. Anche il consumo di un bicchiere di kefir al giorno è molto efficace per rafforzare il sistema immunitario durante il Ramadan.