Idee sbagliate sulla dialisi apocalittica del trapianto di rene

Circa 65mila pazienti con malattie renali in Turchia sono regolarmente dializzati. Circa 24mila pazienti sono in attesa di reni nella "National Organ Transplant Waiting List". Sebbene più della metà dei pazienti con insufficienza renale cronica nel nostro paese siano candidati al trapianto di rene; Idee sbagliate comunemente note sul trapianto di rene costano ai pazienti la dialisi per tutta la vita o per la loro vita. Gli specialisti del dipartimento trapianti di rene dell'ospedale Memorial Şişli hanno fornito informazioni sulle convinzioni comuni ma sbagliate nella società riguardo al trapianto di rene prima del “10 marzo Giornata della salute dei reni”.

“Ho un'insufficienza renale cronica; ma andrò il più lontano possibile in dialisi "

Falso! Il trattamento più ideale per l'insufficienza renale cronica è il trapianto di rene. I migliori risultati si ottengono se la persona può sottoporsi a un trapianto di rene senza mai sottoporsi a dialisi. Pertanto, consigliamo ai pazienti di sottoporsi a un trapianto di rene e di continuare la loro vita comodamente prima di iniziare la dialisi, mentre sono in corso di insufficienza renale cronica, prima di aver bisogno della dialisi.

"Sarò mezzo umano dopo il trapianto di rene"

Falso! Nei trapianti di organi da vivere a vivere, è molto importante che i donatori vengano in ospedale in modo sano, vengano dimessi il prima possibile e conducano una vita confortevole. Se, a seguito degli esami, viene rilevato il minimo rischio di donazione di rene, queste persone non sono accettate come donatrici di rene. Lo sappiamo; i donatori di rene non corrono un rischio maggiore di malattie renali a lungo termine a causa di questa procedura. Pertanto, va sottolineato che l'intervento chirurgico è estremamente sicuro e queste persone continuano la loro vita in modo sano.

"Se vengo trapiantato, potrei non essere in grado di avere figli"

Falso! Le donatrici di rene possono facilmente rimanere incinte dopo l'intervento chirurgico e partorire alla fine di una gravidanza sana. Per gli acquirenti, la situazione può essere riassunta come segue: Nei pazienti con insufficienza renale, possono sorgere alcuni problemi legati al concepimento con una diminuzione della capacità riproduttiva. Tuttavia, il trapianto di rene, contrariamente alla credenza popolare, aumenta le possibilità di gravidanza nelle pazienti di sesso femminile; Aumenta anche la capacità riproduttiva nei pazienti di sesso maschile. Le donne possono concepire dopo il primo anno di trapianto, avere un bambino con i controlli necessari e possono allattare i loro bambini.

"Dopo il trapianto, dovrò consumare molta acqua per tutta la vita".

I pazienti sottoposti a trapianto di rene sono tenuti a consumare 1-1,5 litri di liquidi al giorno, in modo tale da urinare. Poiché i reni trapiantati avranno meno resistenza alla disidratazione rispetto ai reni normali, è importante che i pazienti facciano attenzione.

“Non ho lo stesso gruppo sanguigno di nessuno nella mia famiglia. Pertanto, non posso acquistare organi da loro ".

Falso! Il trapianto di rene può essere eseguito tra persone compatibili con il sangue o tra il donatore e il ricevente che non sono compatibili con il sangue. Quando guardiamo i risultati nel mondo, si vede che il successo dei trapianti di sangue incompatibili è lo stesso delle operazioni eseguite in armonia con il sangue.

"Non posso avere un trapianto di rene perché ho il diabete"

Falso! Attualmente, il diabete è la causa più comune di insufficienza renale nel mondo. Se la persona ha sia il diabete che l'insufficienza renale cronica, il tempo di utilizzo in dialisi è molto più veloce. Il gruppo che beneficia maggiormente del trapianto a causa di insufficienza renale è quello dei diabetici. Pertanto, si raccomanda ai pazienti con insufficienza renale cronica e diabete di sottoporsi a trapianto di rene il prima possibile senza mai sottoporsi a dialisi.

"Ho l'epatite C, non posso avere un trapianto di rene"

Falso! I pazienti con epatite C, come i diabetici, entrano rapidamente in un processo problematico in termini di salute dei reni. Pertanto, anche questo gruppo di pazienti beneficia notevolmente del trapianto di rene. Si raccomanda inoltre ai pazienti con ittero di tipo C di sottoporsi a trapianto di rene il prima possibile. Se i pazienti non hanno cirrosi epatica, possono facilmente sottoporsi a un trapianto di rene. Ma questi pazienti devono stare molto attenti. Perché l'epatite C causa la cirrosi. Quando il paziente ha la cirrosi, il trapianto di rene da solo non è sufficiente. Questa è una pratica molto sbagliata. Questi pazienti dovrebbero essere sottoposti a trapianto sia di fegato che di rene. Si raccomanda che i pazienti siano valutati in un centro di trapianto di organi dove questi due trapianti vengono eseguiti insieme e i processi di trattamento dovrebbero essere determinati di conseguenza.

"Quelli con malattie della vescica non possono avere un trapianto di rene".

Falso! Se la malattia della vescica viene trattata con interventi chirurgici come la preparazione di un cerotto dall'intestino alla vescica e l'ingrandimento della vescica, i risultati del trapianto di rene non sono più diversi da quelli di altri pazienti. Con l'avanzare della tecnologia e l'avanzare delle tecniche chirurgiche, le malattie urologiche non rappresentano un ostacolo per il trapianto di rene. Ci sono molti pazienti che vivono ancora in dialisi senza conoscere questi fatti scientifici. Tuttavia, queste persone dovrebbero sapere che possono avere un trapianto di rene di successo e continuare la loro vita più comodamente.