Non essere prigioniero del fumo con l'ansia per l'aumento di peso

Le malattie che sono legate al fumo e minacciano quotidianamente sia i fumatori passivi che i fumatori, rappresentano un serio ostacolo a una vita sana. Dyt del dipartimento di nutrizione e dieta del Memorial Antalya Hospital. Berna Ertuğ ha fornito informazioni sui punti da considerare nella dieta al fine di ridurre al minimo i rischi per la salute del fumo.

La nicotina rallenta la digestione

Affermando che un uomo su due fuma in Turchia, questo tasso è inferiore per le donne, ha detto Dyt. Ertuğ ha detto: "L'uso del tabacco o l'esposizione al fumo di sigaretta è il fattore principale nello sviluppo di malattie cardiache e del sistema circolatorio, malattie polmonari e respiratorie. Mentre la nicotina nelle sigarette rallenta la digestione, accelera il battito cardiaco. Mentre l'aumento della pressione sanguigna aumenta anche il rischio di coagulazione; Viene anche impedita un'adeguata circolazione sanguigna agli organi. Con la diminuzione della capacità di trasporto dell'ossigeno del sangue del fumatore, le cellule non sono più in grado di lavorare regolarmente. Quando gli alimenti non sufficientemente digeriti non possono essere utilizzati in modo efficace, la nutrizione è influenzata negativamente ", ha detto.

Consuma molte arance e kiwi

Dyt. Ertuğ ha affermato che il fumo ha effetti negativi sulle abitudini nutrizionali e sull'attività fisica e ha aggiunto: "Diminuire l'appetito, saltare i pasti e aumentare il consumo di prodotti contenenti caffeina con il fumo sono fattori comuni che influenzano la salute dei fumatori. Contro gli effetti nocivi del fumo; Le misure possono essere prese consumando arance, kiwi, limoni, mandarini, pomodori, cinorrodi, carote, albicocche e frutta e verdura a foglia verde "

Non aver paura che il tuo appetito aumenti quando smetti di fumare.

Dyt ha sottolineato che, nonostante il desiderio di smettere di fumare, l'ansia di aumentare di peso a volte supera. Ertuğ ha detto: “La diminuzione del senso del gusto del tabacco nel fumo influisce sull'appetito della persona. I gusti che si avvertono meglio quando si smette di fumare indirizzano la persona al cibo. In questo periodo di transizione, soprattutto quando si consumano cibi ipercalorici, l'aumento di peso inizia con la diminuzione del tasso metabolico a causa della carenza di nicotina. Per smettere di fumare, che è alla base di malattie potenzialmente letali, la volontà della persona e il sostegno dell'ambiente sono molto importanti. Sotto il controllo di medici specialisti e dietologi, questo processo può essere completato con successo con medicinali e alimenti che possono essere assunti per sostituire la ridotta nicotina. Un nutrizionista e un dietologo dovrebbero essere consultati sulle misure da adottare per mantenere un peso sano e dovrebbe essere ottenuto il supporto per un programma nutrizionale da seguire durante e dopo il periodo di cessazione del fumo ", ha detto.