Estetica dentale con metodo implantare

Gli impianti sono radici dentali artificiali che vengono posizionate nell'osso mascellare e realizzate con materiali idonei al fine di ripristinare la funzione e l'estetica dei denti mancanti.

Gli esperti del dipartimento di malattie orali e dentali dell'ospedale Memorial Ataşehir hanno risposto alle nostre domande sul metodo di impianto.

"Naturalmente, i denti di tutti sono importanti per loro. Tuttavia, quando il tuo sorriso sconvolge il tuo standard di vita, l'estetica e la qualità della vita, il significato dei tuoi denti cambia. La salute dentale orale, che inizia con i denti da latte durante l'infanzia, si completa con la sostituzione denti nell'adolescenza. Tuttavia, non prestando sufficiente attenzione alla salute dentale orale, ai farmaci utilizzati, chiunque può subire la perdita dei denti in un periodo della sua vita a causa di molte ragioni come malattie, trattamenti dentali sbagliati, ecc. Al giorno d'oggi, queste perdite possono essere eliminati nel modo più naturale con gli impianti dentali, che vengono definiti terza dentatura.

In quali casi viene eseguito l'impianto?

Può essere applicato nell'eliminazione della carenza di un singolo dente senza toccare i denti intatti adiacenti, nell'eliminazione di più carenze di un dente realizzando ponti fissi con l'ausilio di impianti anziché protesi rimovibili, realizzando protesi fisse invece di protesi (palato) che vengono attaccati e rimossi in caso di edentulia completa ed eliminando tutti i tipi di funzioni edentule e mancanti.

Chi riceve il trattamento implantare?

Chi non ha determinate malattie assolutamente scomode per la costruzione dell'impianto può ricevere un trattamento implantare. Se ti consideri un candidato, il tuo medico deciderà se l'impianto è la scelta giusta per te.

Quali sono i vantaggi dell'applicazione dell'impianto?

L'impianto è un'applicazione solida, comoda e affidabile. Le protesi realizzate su impianti creano la struttura più naturale sostituendo i denti veri. Durante il completamento dei denti mancanti, i denti sani non vengono toccati. Ha una vita molto più lunga rispetto a tutte le protesi. Normalmente, gli effetti della perdita dei denti saranno psicologici oltre che fisiologici. L'impianto, come applicazione speciale che sostituisce il dente naturale, porta la soluzione definitiva e più sana a tutti i tipi di problemi causati dalla perdita dei denti.

Il dente realizzato sull'impianto sembra un dente naturale?

L'impianto viene posizionato sotto l'osso e la gengiva. Per questo motivo non c'è incompatibilità con i denti realizzati su di esso. Soprattutto, grazie alle sovrastrutture in zircone sviluppate negli ultimi anni, si ottiene una completa armonia anche nell'estetica della regione anteriore.

Quali situazioni richiedono l'applicazione dell'impianto?

Il riassorbimento osseo che si verifica fisiologicamente a seguito della perdita dei denti o di un trauma provoca una diminuzione del livello e del volume dell'osso mascellare. Questa situazione impedisce l'applicazione della protesi per funzionare completamente. Di conseguenza, i problemi nel masticare e nel parlare sono inevitabili.

L'impianto può essere applicato a qualsiasi età?

Sì. Lo sviluppo osseo deve essere completato solo nei giovani. Questo accade fino all'età di 16-17 anni per le ragazze e 18 per i ragazzi. Non esiste un limite massimo di età per gli adulti. Può essere applicato a persone di tutte le età con idonee condizioni generali di salute. Le persone anziane hanno bisogno di più impianti dentali perché perdono più denti e le loro ossa mascellari si stanno sciogliendo.

Il successo dell'impianto dipende da cosa?

Per il successo degli impianti, deve essere diagnosticata correttamente una buona salute generale, cioè un "potenziale di guarigione" sufficiente, e la pulizia e la manutenzione dell'impianto devono essere eseguite correttamente. Inoltre, il medico deve eseguire un intervento chirurgico e una protesi appropriati. Inoltre, fumare troppo e / o un uso eccessivo di alcol influirà negativamente sul successo. A seconda dei fattori di cui sopra, il successo dell'impianto può variare tra il 90 e il 100%.

Quali sono le situazioni in cui l'impianto non è possibile?

L'impianto può essere scomodo a causa di qualche disagio fisico o ostacoli. Possiamo riassumere queste situazioni come segue:

  • Alcune condizioni cardiache
  • Problemi di coagulazione del sangue
  • Malattie reumatiche
  • Essere eccessivamente affezionato e situazioni simili
  • Diabete (diabete); situazioni che non sono sotto controllo e il diabete non progredisce regolarmente
  • Struttura ossea inadeguata nella mascella, insufficiente o anatomicamente rischiosa
  • Il paziente non è soggetto a procedure chirurgiche (paura eccessiva, ansia)
  • Situazioni in cui il paziente non è in grado di mantenere completamente l'igiene orale post-impianto (igiene orale).

Gli impianti vengono rifiutati dal corpo?

Oggi, il metallo più utilizzato come materiale per impianti è il titanio. Il titanio è un metallo con un'eccellente compatibilità con i tessuti ed è stato utilizzato in modo sicuro in molti campi della medicina per secoli. Pertanto, non può esserci alcun "rigetto dei tessuti".

C'è il rischio di cancro?

Non c'è un solo esempio nel mondo della medicina e dell'odontoiatria che dimostri che gli impianti dentali causano il cancro.

È un trattamento costoso?

Le applicazioni implantari richiedono una serie di procedure complesse ea lungo termine. Quindi, richiedono una spesa maggiore rispetto ai servizi odontoiatrici di routine. In uno studio condotto su pazienti i cui trattamenti implantari sono stati completati, i pazienti hanno affermato di aver ottenuto il ritorno del loro investimento e che avrebbero ripetuto la stessa cosa se necessario.

C'è qualche fastidio durante e dopo l'operazione?

L'operazione può essere eseguita in anestesia locale senza alcun dolore o fastidio. Se necessario, può essere applicata anche l'anestesia generale. Dopo l'operazione, potrebbe esserci un leggero dolore o gonfiore che può essere sentito dopo ogni estrazione del dente. Questi possono essere facilmente rimossi con antidolorifici e le necessarie precauzioni.

Quanto tempo richiede l'operazione di inserimento e completamento della protesi?

La durata dell'intervento chirurgico può variare da mezz'ora a poche ore a seconda del numero di impianti da posizionare e delle condizioni del paziente. Dopo l'operazione si attende 2-3 mesi per l'osteointegrazione tra impianto e osso. Quindi, le protesi vengono posizionate su questi impianti con un'applicazione che dura poche sedute.