Incidenti domestici Una delle 5 principali cause di morte nei bambini

Memorial Hospital Pediatric Health and Diseases Department Head Prof. Dott. Metin Karaböcüğlu ha fornito informazioni sugli effetti degli incidenti domestici sulla morte e sulla disabilità dei bambini e sui doveri delle famiglie per prevenire gli incidenti.

Gli incidenti sono la quinta principale causa di morte infantile. Le cadute sono la causa più comune di lesioni, mentre gli incidenti stradali sono i più mortali. Negli Stati Uniti, un bambino su quattro riceve cure una volta all'anno a causa di un incidente domestico. Ogni anno, circa 12.000 bambini sotto i 14 anni muoiono a causa di incidenti e 50.000 bambini diventano disabili. Secondo le statistiche del Ministero della Salute in Turchia, le morti accidentali sono tra le prime cinque cause di morte.

Infortuni mortali per bambini; cadere, annegare, soffocare, scottare nell'acqua, bruciare con il fuoco, avvelenamento, bere, mangiare, avvelenamento da droghe e incidenti stradali.

I bambini si schiantano principalmente per curiosità

I bambini sono soggetti a incidenti perché mostrano un interesse e una curiosità eccessivi per gli oggetti nel loro ambiente. Oltre alle caratteristiche dei bambini come imparare il loro ambiente, imitare i loro anziani, cercare di conoscere il mondo assaggiando, non essere in grado di valutare il pericolo e avere una comprensione limitata;

  • Le abilità della mano e del corpo sono inferiori a quelle degli adulti.
  • I campi visivi sono più stretti degli adulti.
  • Le proporzioni del corpo sono diverse da quelle degli adulti. Ad esempio, le loro teste sono più grandi, possono essere facilmente schiacciate in spazi ristretti.
  • Poiché il centro di gravità del loro corpo è più vicino alla testa, possono cadere sottosopra.
  • Cavi, prese, rubinetti di elettrodomestici sono le sue aree di interesse.
  • Amano inserire oggetti come chiodi, forcine, fili, fiammiferi in fori e piccoli spazi vuoti.
  • Possono attaccarsi a oggetti caldi e bruciare.
  • I bambini di 1-3 anni (anche se non sanno nuotare) amano tuffarsi in vasche idromassaggio, piscine, grandi pozzanghere, quindi sono più a rischio di annegamento.

Cosa si dovrebbe fare per prevenire gli incidenti?

  • Non portare mai il tuo bambino sulle ginocchia in macchina
  • Non appendere ciucci, collane, perline, spille da balia o oggetti simili intorno al collo del bambino. Porta il tuo bambino a casa, in macchina, ecc. non lasciarlo mai solo.
  • Non lasciare il bambino da solo in una stanza sopra il pavimento.
  • Non dormire con il tuo bambino. Il tuo bambino dovrebbe dormire nel suo letto.
  • Se si utilizza una zanzariera sul letto, è necessario fare attenzione che sia tesa e sostenuta.
  • Dopo che il tuo bambino inizia a gattonare, metti degli ostacoli all'inizio e alla fine delle scale e sulle rischiose porte della stanza.
  • Coprire tutte le prese elettriche con coperture speciali.
  • Non lasciare fiammiferi, accendini, dispositivi di illuminazione antincendio nel mezzo.
  • Non permettergli di camminare mentre mangia e non somministrare cibi duri come carote e mele cotogne prima dei 3 anni.
  • Assicurati che i giocattoli con cui gioca il tuo bambino siano adatti alla loro età e controllali regolarmente.
  • Il posto più sicuro in macchina per un bambino è il sedile posteriore. È adatto a bambini fino a 11 anni per sedersi sul sedile posteriore dell'auto.
  • Tieni sempre chiusa la porta esterna.
  • Assicurati che i prodotti per la pulizia (agrumi, candeggina, ecc.) Siano sempre negli armadietti.
  • Tenere in particolare i medicinali e altre sostanze avvelenanti negli armadi superiori e chiusi a chiave.
  • Per evitare che tappeti e moquette scivolino, mettere sotto di essi speciali materiali antiscivolo.
  • Ai bambini non dovrebbe essere insegnato a nuotare prima dei 4 anni, solo a persone esperte dovrebbe essere insegnato a nuotare.
  • I bambini di età inferiore ai 12 mesi non devono essere trasportati in bicicletta.