Migliora la qualità della tua vita con la sostituzione del ginocchio

Migliora la qualità della tua vita con la sostituzione del ginocchio

L'usura articolare (artrosi) causata dalla distruzione della cartilagine articolare non può essere trattata con metodi come riposo, farmaci, terapia fisica, uso di bastoncini e iniezioni intra-articolari. Il trattamento di questa condizione, che limita gravemente le attività della vita quotidiana come camminare e salire le scale e provoca forti dolori, è possibile solo con un intervento chirurgico di sostituzione del ginocchio. Prof. Dott. Ahmet Turan Aydın ha fornito informazioni sulle applicazioni delle protesi di ginocchio.

L'età, il peso e le condizioni generali della persona sono determinanti del successo della sostituzione del ginocchio.

Affermando che un'articolazione artificiale in metallo e plastica resistente all'attrito è posizionata sulle facce articolari che non funzionano nell'applicazione della protesi di ginocchio, il Prof. Dott. Aydın ha affermato che questa articolazione artificiale fornisce un'articolazione indolore, mobile e stabile che facilita la vita quotidiana e ha fornito le seguenti informazioni su chi e in quali condizioni può essere eseguita l'applicazione della protesi di ginocchio: Poiché l'articolazione artificiale ha una durata di 20 anni nelle migliori condizioni, di solito viene applicata a pazienti di età superiore ai 65 anni. Se applicato a pazienti di peso superiore a 90 kg, può verificarsi un precoce allentamento della protesi del ginocchio. Sebbene ci sia un tale rischio, va tenuto presente che l'attività acquisita con la protesi accelera il metabolismo e questo provocherà la perdita di peso. L'applicazione deve essere evitata in pazienti con diabete grave, occlusione vascolare, malattie cardiache, demenza, ictus e infezioni. Non ci sono restrizioni nei pazienti con osteoporosi (riassorbimento osseo) ".

L'applicazione della protesi su entrambe le ginocchia nella stessa seduta può essere scomoda.

Sottolineando che la chirurgia sostitutiva del ginocchio è un'operazione seria, il prof. Aydın ha elencato le complicazioni che possono essere sperimentate durante e dopo l'intervento chirurgico come segue: “Potrebbe esserci una perdita di sangue. Questa situazione si risolve con le trasfusioni di sangue. Le complicanze più gravi sono l'infezione precoce e l'occlusione venosa (trombosi venosa profonda). Alcuni chirurghi tendono a eseguire entrambi gli interventi chirurgici alle ginocchia nella stessa sessione. Studi hanno dimostrato che questa applicazione non fornisce alcun vantaggio e aumenta i rischi di embolia e morte e infezione a causa dell'occlusione venosa (trombosi venosa profonda).

Cose a cui prestare attenzione nella tua vita con protesi di ginocchio

Prof. Dott. Aydın ha affermato che dopo il completo recupero, le difficoltà incontrate dal paziente nello svolgimento di alcuni sport come l'attività quotidiana, la guida, il nuoto, il ciclismo e il golf scompariranno ed elencato i punti da considerare come segue:

  • I pazienti di solito rimangono in ospedale per 5-7 giorni. Durante questo periodo vengono eseguite infezioni, embolia, profilassi e trattamento del dolore. I pazienti devono essere dimessi con una riabilitazione di base e camminare comodamente con un deambulatore.
  • A causa della caratteristica della protesi, il ginocchio non può essere piegato completamente. Per questo motivo, non è possibile prostrarsi ed eseguire preghiere e sedersi sul water. L'angolo di piegatura desiderato è di 110-120 gradi. È consentito salire e scendere le scale dopo la sesta settimana.
  • La profilassi dell'occlusione venosa (trombosi venosa profonda) deve essere continuata a casa per una media di un mese. Il follow-up dovrebbe essere effettuato dal policlinico con film e controlli clinici a intervalli di tre mesi, sei mesi e un anno.