Crea un anello di speranza per il cancro al seno

Le tecnologie mediche stanno cambiando giorno dopo giorno, vengono costantemente aggiunti nuovi studi scientifici. Tutti questi sviluppi mostrano risultati promettenti per molti tipi di cancro, in particolare il cancro al seno. Il cancro al seno può ora essere trattato con maggiore successo. Inoltre, i pazienti hanno la possibilità di essere protetti dallo stadio iniziale o dalla malattia.

Crea un anello di speranza per il cancro al senoIl Memorial Antalya Cancer Center, che offre programmi di diagnosi precoce e prevenzione del cancro ai suoi pazienti presso il Memorial Lara Breast and Thyroid Center con lo slogan, mira principalmente ad aumentare la consapevolezza del seno dell'individuo. Il centro, che apre le porte di una vita sana ai pazienti con prevenzione del cancro o diagnosi precoce, è il “tocco dorato e sguardo attentoLi avverte di conoscere se stessi, di osservare il loro seno ogni mese e di consultare immediatamente un medico per eventuali cambiamenti che possono verificarsi.

Presidente del Memorial Antalya Cancer Center e specialista in oncologia medica Prof. Dott. Mustafa Özdoğan ha fornito informazioni sull'importanza della fase iniziale del cancro al seno e sui suoi effetti sul trattamento.

Diagnosi di cancro al seno ogni tre minuti ...

L'incidenza del cancro al seno aumenta dall'1% al 2% ogni anno. Ancora una volta, a 1 milione di persone viene diagnosticato un cancro al seno ogni anno. Il cancro al seno, che costituisce il 30% dei tumori femminili, causa il 20% di decessi correlati al cancro. Ogni tre minuti a una donna viene diagnosticato un cancro al seno e una volta ogni 11 minuti un paziente muore. La malattia si osserva con un tasso del 99% nelle donne e dell'1% negli uomini, è noto che la popolazione femminile è 146 volte più a rischio rispetto agli uomini.

Chi è a rischio?

  • Persone dai 50 anni in su
  • Coloro che hanno avuto una malattia correlata al seno
  • Hanno una storia di cancro in uno dei loro seni
  • Persone con una storia familiare di cancro
  • Coloro che hanno avuto in precedenza una biopsia del seno
  • Quelli con tumori benigni al seno
  • Mestruazioni precoci, menopausa tardiva
  • Coloro che non hanno mai partorito o partorito in ritardo
  • Coloro che usano l'ormone estrogeno
  • Coloro che usano la pillola contraccettiva da molto tempo
  • Coloro che hanno una dieta molto grassa
  • Coloro che bevono 3 bicchieri di alcol o più al giorno
  • Quelli esposti alle radiazioni
  • Quelli che vivono sedentari, quelli che evitano l'esercizio

Dieta malsana e ciclo mestruale sono i motivi più importanti ...

Il cancro al seno è anche strettamente correlato alla durata del periodo mestruale. Mentre ogni anno di mestruazioni ritardate riduce il rischio di cancro al seno del 20%, ogni anno quando il periodo della menopausa viene ritardato aumenta il rischio di cancro al seno del 3%. La nutrizione, che è tra i fattori di insorgenza del cancro al seno, in particolare una dieta in cui vengono consumati cibi grassi ad alto tasso, aumenta il rischio del 30%. Inoltre, l'esercizio fisico regolare 3 giorni a settimana ha un effetto di riduzione del rischio del 35-40%.

La consapevolezza del seno può allertare precocemente il cancro

Il successo in un carcinoma mammario in stadio iniziale è superiore al 90%, anche se varia a seconda delle condizioni del paziente. L'argomento più importante che offre al paziente la possibilità di uno stadio precoce è che la persona è consapevole del proprio seno. Inoltre, misure come il controllo medico e la mammografia entrano in gioco in base alle caratteristiche dell'età. Tuttavia, una donna che è il proprio medico e conosce bene il proprio organo, nota eventuali cambiamenti ed elimina un problema molto importante. Pertanto, è possibile per le donne contrarre il cancro al seno in una fase precoce con il "tocco dorato e lo sguardo vigile" e continuare la loro vita in modo sano prendendo precauzioni. Quello che dovrebbe essere fatto è notare eventuali cambiamenti nella simmetria del seno, nell'aspetto, nella secrezione del capezzolo e nella pelle del seno davanti allo specchio per 5 minuti regolarmente ogni mese e agire.

Quale metodo di diagnosi e controllo a che età?

La consapevolezza del seno, che è uno dei passaggi più importanti per la prevenzione o la diagnosi precoce del cancro al seno, dovrebbe essere valida per ogni donna a partire dai 20 anni. Monitorando regolarmente il seno davanti allo specchio ogni mese e soprattutto seguendo i cambiamenti di simmetria, un problema che può esistere può essere rilevato in una fase precoce. La cosa importante qui è che il controllo del seno è finalizzato alla conoscenza di sé e alla percezione senza esercitare alcuna pressione sulla psicologia femminile. Dall'età di 20 anni, la consapevolezza del seno si basa sull'età;

  • Monitoraggio del seno davanti allo specchio ogni mese tra i 20 ei 39 anni e un esame clinico ogni 3 anni
  • Osservazione speculare del seno tra i 40 ei 49 anni, esame clinico ogni anno e mammografia ogni 1-2 anni,
  • Se si ha più di 50 anni, è necessario monitorare il seno davanti allo specchio ogni mese, avere l'esame clinico ogni anno e la mammografia ogni anno.

5 minuti di speranza di cancro al seno squillano ogni mese ...

Dedica 5 minuti a te stesso ogni mese ... Questi 5 minuti possono sembrare inutili per te nel tuo fitto programma, ma questo periodo di 5 minuti è in realtà il miglior regalo che ti sei fatto. Ricorda, il 90% del cancro al seno viene rilevato dalle donne stesse. Con esami regolari e accurati, dovresti beneficiare di un semplice metodo di diagnosi che non causa alcun danno al corpo. Guardandoti davanti allo specchio per la consapevolezza del seno, stai facendo qualcosa di straordinario, puoi rilevare una massa nel tuo seno in una fase precoce ed eliminare il rischio di morte causato dal cancro. Crea un "anello di speranza" per il cancro al seno, chiedi alla tua famiglia, ai tuoi cari e agli amici "Ti sei guardato davanti allo specchio?" Chiedi. Credimi, 5 minuti al mese sono sufficienti per far emergere questa consapevolezza.